Tuning Honda: una Insight bassa e cattiva da Exclusive Zeus

La Honda Insight scopre un lato oscuro del suo carattere dopo essere passata tra le mani di uno spregiudicato tuner giapponese, Zeus Exclusive

da , il

    Tuning Honda:  una Insight bassa e cattiva da Exclusive Zeus

    Altro che tranquilla due volumi ibrida, la nuovissima Honda Insight diventa bassa e minacciosa dopo essere passata tra le mani del tuner nipponico Exclusive Zeus.

    Le immagini parlano da sole, il preparatore Exclusive Zeus è riuscito a tirare fuori una incredibile grinta latente da una delle auto più promettenti tra le proposte Honda. Complice un assetto davvero rasoterra, le nuove appendici aerodinamiche inferiori della Insight sembrano davvero lambire l’asfalto. Il bodykit che è stato realizzato non è tutto sommato estremo, troviamo i classici componenti di una trasformazione “Aero”, ma è nella vista d’insieme che il risultato è notevole.

    Il package aerodinamico è composto dallo spoiler anteriore con griglie d’aerazione e luci diurne LED, una nuova griglia frontale, corpose minigonne laterali ed un particolarmente riuscito paraurti posteriore sobriamente complicato da estrattori e sfoghi d’aria grigliati.

    Ad amplificare l’effetto “Low Rider”contribuisce la scelta di adottare appariscenti cerchi in lega leggera che calzano grossi pneumatici dal profilo ribassato. Questa gommatura generosa, oltre sicuramente a migliorare l’handling, provoca un effetto ottico che fa sembrare la Honda Insight ulteriormente schiacciata verso il basso.

    Al momento non è stata comunicata alcuna trasformazione o preparazione del propulsore ibrido o modifiche a centralina ECU, componenti di aspirazione e scarico, alle quali siamo abituati.

    Quella che abbiamo visto oggi è un’elaborazione estetica decisamente ben riuscita, che non stravolge il concetto originario dell’auto ma riesce a rinforzarne il carattere.