TVR Tuscan Speedsix, Mark 2, l’inossidabile fascino inglese

TVR Tuscan Speedsix, Mark 2, l’inossidabile fascino inglese
da in Auto nuove, Auto sportive, Cabrio e spider, TVR
Ultimo aggiornamento:

    Ed ecco un altro celebre marchio inglese passato a miglior…. offerente, parliamo della TVR, la celebre Casa automobilistica britannica che negli anni sessanta polarizzò l’attenzione di giovani e meno giovani verso le proprie vetture, particolari, belle, sportive. Adesso, la proprietà è russa, anche se, intelligentemente, si è lasciato intatto lo stile, lo spirito e la filosofia dei modelli proposti ancora vicini al sofisticato design inglese.

    Appena un anno è passato dal passaggio delle armi ai russi ed ecco pronta per gli autosaloni la Tuscan Speedsix, versione Mark 2. L’auto, della quale avevamo già dato, recentemente una anticipazione è stata rivisitata in chiave più moderna, adeguando, oltretutto, lo stile alle ferree logiche aerodinamiche quanto più attuali, intervenendo energicamente nel frontale e nella parte posteriore.

    Sei i cilindri per un propulsore di ben 3,6 litri con 24 valvole e 360 cavalli di potenza, cambio a 5 marce e differenziale autobloccante. Gli interventi effettuati anche nella meccanica, sono stati volti a dare un assetto più sportivo alla vettura e per far questo si è operato, anche, sulle sospensioni autoregolabili che piantano al terreno la Tuscan evitando pericolose derapate.

    Interessantissime le prestazioni, bastano, infatti soltanto 4,2 secondi per farle raggiungere i 100 orari da ferma, così come la velocità massima, 290 orari. Ancora più interessante la scelta operata dal costruttore di non intervenire con l’elettronica sulla tenuta e sulla guida, per non togliere il piacere di guida al conducente.

    La Tuscan potrebbe essere considerata un’auto double-face, ciò in quanto è capace di regalarci il piacere di un coupè, congiunto al fascino di una cabrio, per raggiungere quest’ultimo obiettivo, si dovrà agire sul tetto e sul lunotto che, una volta ripiegati, vanno, facilmente rinchiusi nel bagagliaio. Belli e di prestigio gli interni, abbandonano l’aria austera anglosassone e si votano alla moderna tecnologia digitale, per tornare a lambire leggermente quella classicità, mai sgradita, nelle cornici degli strumenti, fra alluminio e inserti in pelle, quest’ultimi ricoprono anche il volante a due razze.

    Il prezzo, infine, è da considerarsi ragionevole, se si pensa alla dotazione di cui gode la Tuscan, occorrono poco meno di 83.000 euro, per un’auto moderna, che deve il suo fascino, al riuscito amalgama di spunti attuali con riferimento al nobile passato dell’ arte automobilistica anglosassone.

    386

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveAuto sportiveCabrio e spiderTVR
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI