Un blog per KITT, l’auto protagonista del telefilm Supercar!

da , il

    Kitt

    Dopo la Chuck Norris mania, lanciata negli Stati Uniti e dilagata in Italia tramite il blog welovechucknorris, è comparso anche il blog relativo a KITT, l’automobile protagonista di un telefilm degli anni ottanta. Un altro e nuovo lato della passione per le auto, verrebbe da dire.

    Il titolo americano Knight Rider, in Italia diventò Supercar. Il telefilm raccontava le avventure del tenente Long che lavorava per la Fondazione Knight (che dopo averlo salvato dalla morte gli cambia il nome in Micheal Knight) per combattere il crimine in casi speciali, affiancato da K.I.T.T. (Knight Industries Two Thousend). KITT è un’automobile fuori dal comune derivata da una Pontiac Trans.Am. Allestita con carrozzeria in una speciale lega indistrutibile e leggerissima e dotata di un computer di bordo senziente, l’auto si rivela un prezioso alleato del protagonista. Le possibilità di questa macchina sono infinite: è dotata di iper-velocità, Turbo Boost (ovvero la capacità di saltare) e analizzatore chimico di campioni; può inoltre bloccare componenti meccanici tramite microonde, parlare e guidare senza pilota.

    Chiaramente il blog ha fini umoristici, infatti le frasi scritte a proposito di KITT e di Micheal Knight sono canzonatorie nei confronti dei protagonisti stessi e del mondo che li circonda. Per chi non riuscisse più a resistera alla curiosità, ecco l’indirizzo: turbo-boost-kitt.blogspot.com