Una buona notizia: i motorini confiscati saranno restituiti

Una buona notizia: i motorini confiscati saranno restituiti
da in Mondo auto

    I motorini confiscati ai leggittimi proprietari

    Finalmente una buona notizia per gli scoteristi e per tutti coloro che si son visti confiscare il ciclomotore, o lo scooter, per lo più per guida senza il casco o altre infrazioni, più o meno similari.

    Ritenuta eccessiva la norma che prevede la confisca del ciclomotore per coloro che incorrono in questa infrazione, nel DDL si prevede che vi sarà confisca del mezzo, laddove lo stesso è utilizzato arrecando grave pericolo alla circolazione e nei confronti degli altri utenti della strada e, sempre, nei casi in cui, lo stesso mezzo, è utilizzato per commettere un reato. In tutti gli altri casi, coloro che infrangono il codice della Strada saranno soggetti a sanzione amministrativa, alla stregua di quanto fin’ora avviene per le sanzioni minori nella conduzione di un’auto.

    Pertanto, a seguito di ciò, è prevista la restituzione ai proprietari dei veicoli confiscati, purchè i proprietari stessi si facciano carico delle spese di trasporto e di custodia del mezzo.

    La decisione si legge nella relazione introduttiva del DDL sulla sicurezza, voluto dal ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi.

    233

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI