Una fiammante Ferrari acquistata in comode rate mensili

da , il

    Jean Todt - Amministratore Delegato Ferrari

    Cambiano i tempi e non ci si scandalizza di certo se a comprare una Ferrari, nuova o usata, oggi possano non essere solo dei nababbi, ma persone sicuramente agiate ma non necessariamente con capitali ingentissimi.

    Se poi si scopre che la Casa di Maranello per lanciare al meglio i propri prodotti ha aperto una propria società finanziaria, sul modello di tutte le altre Case automobilistiche, ci si rende conto che le inavvicinabili vetture del Cavallino sono destinate a divenire oggetti di culto, preziose quanto si vuole, ma sicuramente più tangibili per molte più persone di un tempo,per il semplice fatto che si potranno acquistare anche a rate, come si fa con qualsiasi altra vettura e un domani, chissà, magari beneficiare anche di qualche promozione particolare e di un tasso agevolato.

    La notizia è venuta fuori dopo le dichiarazioni rese note da Jean Todt, amministratore delegato della Ferrari che ha tenuto a battesimo la società finanziaria del Gruppo, la ?Ferrari Financial Services?

    “Una società ? ha spiegato Todt – destinata ad una operatività unica, oltre che specialmente esclusiva. I servizi finanziari, nelle forme che il cliente riterrà più interessanti per i suoi obiettivi, potranno essere offerti per qualunque tipo di vettura Ferrari, dai modelli stradali a vetture usate, auto storiche da collezione, da competizione per le attività GT in pista e perfino le Formula 1 che l’azienda vende a collezionisti circa due anni dopo la conclusione dell’attività in pista. Altra peculiarità del servizio, il rapporto diretto con ogni singolo cliente, che viene contattato prima del ricevimento della vettura dal consulente a lui dedicato che potrà prospettare le soluzioni più interessanti di caso in caso”.

    Insomma, è proprio vero i tempi cambiano e, almeno da questo punto di vista, sicuramente in meglio, chi l?avrebbe mai ammesso, solo ieri, che le Ferrari potranno anche essere offerte con nuove formule assicurative, manutenzione programmata e garanzia estesa.