Salone di Ginevra 2017

Tutte le migliori novità auto presentate al Salone di Ginevra 2017. Su AllaGuida tutte le auto esposte alla kermesse, insieme a consigli, date, mappa, indirizzo, come arrivare e prezzo dei biglietti.

Una Murcielago molto speciale aspetta tutti a Ginevra

Una Murcielago molto speciale aspetta tutti a Ginevra
da in Auto nuove, Coupè, Lamborghini, Salone di Ginevra 2017
Ultimo aggiornamento:

    Coloro che si recheranno all’ormai imminente Salone dell’auto di Ginevra avranno tantissime cose da vedere; oltre a tutte le auto che saranno presenti ad una delle più importanti vetrine del mondo automobilistico, ce ne sarà una che spiccherà per un buon motivo: la Murciélago LP640 che, infatti, porta il marchio del toro giallo su fondo nero, ovvero quello delle Lamborghini di Sant’Agata.

    Soffermiamoci sulla sigla, in cui è facile intuire che quel 640 si riferisce proprio alla potenza massima erogata dal motore. Questo splendido – almeno dal punto di vista della tecnica motoristica – risultato è stato ottenuto lavorando sul 12 cilindri a V portandolo da 6,2 litri di cilindrata e 580 cavalli della Murciélago “normale”? ai 6.496 centimetri cubi e, appunto, 640 cavalli di questa. Le modifiche, però, non sono limitate alla cubatura del propulsore: la lista dei nuovi componenti comprende teste per i cilindri, collettori d’aspirazione, albero motore e a camme e gli scarichi completi, ovvero dai collettori ai terminali.

    Le prestazioni da urlo della precedente sono state ampiamente surclassate da quelle ottenute dal nuovo V12: nella classica prova dell’accelerazione fino a 100 km/h con partenza da fermo si è migliorati di 0,4 secondi, passando da 3,8 a 3,4 secondi. Anche la velocità massima è migliore dei 330 km/h ottenuti dalla “vecchia�?, anche se il dato relativo alla LP640 non è stato dichiarato. Però il merito di questi risultati, non è da imputarsi soltanto al motore.

    Anche il cambio e il sistema di trazione integrale sono stati migliorati, ma ciò che ha inciso di più nelle prestazioni è la nuova carrozzeria totalmente in fibra di carbonio ad esclusione dei pannelli porta e del tetto che per motivi di sicurezza sono in acciaio.

    Lasciamo alle parole del management Lamborghini il compito di parlare dell’intervento sull’estetica: “L’intervento sulla Murciélago LP640 nasce innanzitutto da esigenze di dare alla vettura una nuova interpretazione ma è anche improntato al massimo rispetto della sua filosofia formale. Gli interventi migliorativi hanno interessato sia la parte anteriore sia quella posteriore, con nuovi paraurti. In quella posteriore vi è ora anche un nuovo diffusore aerodinamico che integra il sistema di scarico singolo. Nuovi anche i gruppi ottici posteriori, che danno alla Murciélago una riconoscibilità immediata e un look inconfondibile”.

    395

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveCoupèLamborghiniSalone di Ginevra 2017
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI