Verificare scadenza bollo auto: come controllare quando scade

Operazione abbastanza semplice ma va prestata la consueta attenzione. Sapere come verificare la scadenza del bollo auto è importante per evitare grosse grane burocratiche. Vediamo come scprire quando scade il bollo auto

da , il

    Verificare scadenza bollo auto: come controllare quando scade

    Una domandina all’apparenza semplice che però nasconde infiniti problemi potenziali: come verificare la scadenza del bollo auto? Come facciamo a sapere e a controllare quando scade il bollo auto? Non è un’operazione complicata e si può fare in diversi modi. Ma, come ogni faccenda burocratica, si deve fare attenzione. Infatti in caso di errori potremmo essere sottoposti alla classica tortura dell’accertamento, fra sanzioni, interessi, cartelle esattoriali, perfino il fermo amministrativo. Vediamo quali sono le varie opzioni.

    COME VERIFICARE LA SCADENZA DEL BOLLO AUTO? INTERNET CI AIUTA

    Ricordiamo che la tassa automobilistica (nome ufficiale del bollo auto) va pagata alla Regione in cui risiede il proprietario del veicolo. Il pagamento è valido per 12 mesi per la maggior parte dei veicoli; per le seguenti categorie è ammesso anche il pagamento ogni 4 mesi: veicoli adibiti ad uso di noleggio senza conducente, autocarri con massa pari o superiore a 12 tonnellate, autocarri e trattori stradali assoggettati al pagamento contestuale della tassa aggiuntiva per la massa rimorchiabile.

    Quando pagare il bollo auto

    Quando pagare il bollo auto? Per le auto immatricolate prima del 2004 il pagamento va fatto entro la fine del mese successivo a quello di scadenza del versamento attualmente valido.

    A partire dal 2004 per i veicoli nuovi si deve pagare entro la fine del mese d’immatricolazione. Come sapere la data di scadenza del bollo auto? Scade entro il mese precedente a quello d’immatricolazione, ovviamente dell’anno successivo. Quindi se ad esempio l’auto è stata immatricolata il 12 luglio 2017, il primo pagamento andrà effettuato entro il 31 luglio 2017; la validità scadrà quindi il 30 giugno 2018 e il pagamento del rinnovo andrà versato entro il 31 luglio 2018 e così via ogni 12 mesi.

    Scadenza bollo auto e regioni

    Ma come verificare la scadenza del bollo auto, per esempio se il veicolo viene acquistato usato, oppure semplicemente perché abbiamo dimenticato la scadenza del bollo della nostra vettura? Generalmente si controlla sulla carta di circolazione in quale mese è stato immatricolato il veicolo e si fa il calcolo sopra descritto. Se non si ha ancora il libretto, magari perché l’acquisto non è ancora stato completato, è possibile anche la verifica della scadenza del bollo auto dalla targa. Per le regioni a statuto ordinario provviste di un valido sito internet, c’è un’apposita sezione dove inserire il numero di targa, di solito nell’area tributi. Viene visualizzata la scadenza, insieme all’importo da pagare. Oppure sul sito dell’ACI. Per le regioni a statuto speciale la tassa automobilistica è ancora gestita dallo Stato. Si va quindi sul sito dell’Agenzia delle entrate, c’è una sezione apposita.