Viaggi in auto: controlli da fare, check-up e trucchi prima di partire per le vacanze

Viaggi in auto: controlli da fare, check-up e trucchi prima di partire per le vacanze
da in Consigli e Guide, Curiosità Auto, Manutenzione Auto, Viaggi in auto
Ultimo aggiornamento: Lunedì 27/06/2016 15:58

    Partire per le vacanze in auto

    Partire per le vacanze non è mai un’operazione semplice, seppur porti giaio all’intera famiglia: viaggiare verso una meta di relax può nascondere insidie se in precedenza non ci si è assicurati dell’efficienza totale dell’auto. Come fare allora per diminuire il rischio di “sabotaggio” del viaggio a causa di imprevisti? Ci sono precisi consigli, vediamo quali sono.

    Non finiremo mai di dirlo: uno dei controlli più immediati e che hanno un beneficio più tangibile sulla dinamica auto è relativo alla pressione degli pneumatici! Eppure secondo un’infografica fornita da Bridgestone solo il 50% degli italiani ha controllato la pressione gomme nell’ultimo mese. Una corretta pressione può portare a spezi di frenata ridotti, migliore aderenza in curva e minor consumo di carburante!

    Chi non è pratico di motori magari preferisce affidarsi alle sapienti cure di uno specialista, ma il controllo (ed eventuale rabbocco) dei liquidi deve essere fatto spesso, per evitare brutte sorprese. Occhio quindi al livello dell’olio, del liquido radiatore e dell’acqua per i tergicristalli.

    Le luci vi preoccupano? Dovrebbero, soprattutto se si viaggia di notte. Controllare l’efficienza di tutte le luci è raccomandabile così come lo è avere una coppia di lampadine di riserva per ogni occasione. Potreste trovarvi in situazioni davvero scomode e non riuscire a guidare in sicurezza. Tranquilli, la bolletta non si paga…

    Tralasciando il fatto che le auto odierne stanno sempre più bypassando la ruota di scorta per far posto ai kit di riparazione (e se vi si squarcia la gomma, poi?), ci sono alcune cose che sono tra i must have in auto: triangolo d’emergenza catarifrangente, giacca catarifrangente e cassetta di primo soccorso. Già con queste cose avete coperto una moltitudine di casi di emergenza che potreste trovarvi ad affrontare.

    Passiamo adesso alle curiosità, qualche simpatica statistica che il costruttore Bridgestone ha rilasciato dopo aver analizzato un campione di europei alle prese con le partenze. Sapete che il 65% degli automobilisti preferisce viaggiare con il proprio partner, ma che l’1% accetterebbe di buon grado la suocera? E del fatto che il 72% degli italiani ha affermato che il cellulare è parte indispensabile del viaggio? E così via, la canzone perferita degli europei in viaggio è Beautiful Day degli U2, mentre i tedeschi sono i più chiacchieroni in auto.

    499

    ARTICOLI CORRELATI