Motor Show Bologna 2016

Viaggi in auto più bizzarri e incredibili, la classifica [FOTO]

Viaggi in auto più bizzarri e incredibili, la classifica [FOTO]
da in Classifiche auto, Curiosità Auto
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25/03/2015 15:15

    Chi ha l’avventura nel sangue non può non leggere quest’articolo, in cui vengono trattati i dieci viaggi più strani, bizzarri ed incredibili che sono stati compiuti con un mezzo a quattro ruote negli ultimi anni. Queste storie sono fatte di scoperte, di gioia, sacrificio ma anche di dolore e in alcuni casi si sfiora anche l’assurdo e il grottesco, perciò non stupitevi di niente perché l’essere umano è capace di qualunque impresa nel bene e nel male. Quindi allacciate le cinture, si parte con la classifica.

    1. Un uomo che ha guidato dall’Arizona al Michigan con un cadavere
    Ray Tomlinson e il viaggio con un cadavere

    Sicuramente non si tratta di un’impresa, né di un’avventura epica, ma certamente si può parlare di una vicenda di cronaca nera. Qualcosa di grottesco è avvenuto quando un signore, Ray Tomlinson di 62 anni, nativo di Detroit stava guidando dall’Arizona al Michigan (quasi 2.000 miglia di viaggia) insieme alla sua anziana madre di 93 anni, e con la fidanzata di 31 nel suo furgone, ma come detto il viaggio ha preso una piega tragica. Da qualche parte in Oklahoma o in Texas, la ragazza di Tomlinson è morta improvvisamente di overdose. Ray ha proseguito il viaggio ininterrottamente per 48 ore, per ritornare a casa, perché non voleva che la sua ragazza giacesse in un obitorio a migliaia di chilometri. La polizia ha trovato una bottiglia vuota di OxyContin nel veicolo, e ha ritenuto che la donna fosse morta a causa di un’overdose di questo farmaco. Era stata ricoverata più di nove volte in Arizona a causa di problemi con la droga e di salute mentale legati all’abuso di stupefacenti. Un dipendente dell’ospedale Arizona appresa la notizia della scomparsa della donna quando ha chiamato per verificare su di lei. Quando la famiglia è tornata nel Michigan, a Detroit, Tomlinson e sua madre sono stati accolti dalla polizia. Il corpo della fidanzata era già in decomposizione. Fortunatamente per Tomlinson, su di lui non è caduto alcun sospetto per la morte della sua ragazza.

    2. Un uomo e il suo viaggio in tutti i Paesi del Mondo
    Gunther e la sua Mercedes Benz G

    Stavolta si parla della più grande avventura degli ultimi anni, qua le tematiche sfiorano il campo dell’epica. Il viaggio è cominciato quando l’Europa e la Germania erano ancora divise, quando il Muro di Berlino era ancora in piedi. I protagonisti di questa vicenda sono due coniugi tedeschi che sono partiti proprio da Berlino per attraversare ogni Nazione del Mondo con la loro Mercedes-Benz G Klasse. Il capo spedizione, se così si può chiamare, è un pensionato di nome Gunther Holtorf, che in breve tempo si è affezionato alla sua Mercedes, dandole pure un nome, Otto. I due avrebbero dovuto viaggiare solo per scoprire l’Africa, ma il Continente Nero non era bastato, così la famiglia Holtorf ha viaggiato in ogni Paese, dall’Iraq in tempo di guerra, da Cuba, fino al Sud-Est asiatico, attraverso i deserti e le catene montuose, percorrendo una distanza pari a venti volte il giro della Terra. Nel 2010 la moglie di Gunther è morta, ma lui ha proseguito il viaggio, che è terminato nel 2014 tornando al punto di partenza, davanti alla Porta di Brandeburgo, a Berlino. Adesso la sua Classe G è esposta al Museo Mercedes-Benz di Stoccarda, per godersi la sua meritata pensione.

    3. Una coppia in missione per sfidare il consumo di carburante
    John & Helen Taylor

    Nel gennaio 2006, John e Helen Taylor hanno intrapreso una sfida, effettuare un viaggio che si sviluppa in 25 Paesi (degli Stati Uniti) e compierlo in meno di 70 giorni. Il vero obiettivo però era compiere questa impresa utilizzando solamente 50 pieni di carburante come limite massimo. Essendo però i due coniugi dei fanatici del risparmio, qualunque cosa John avesse risparmiato sul costo della benzina, egli lo avrebbe dato alla moglie. E così ha fatto, perché utilizzando dei piccoli trucchi, ed evitando appositamente gli orari di punta, questa famiglia ha compiuto la loro missione utilizzando meno della metà dei pieni di serbatoio ammessi come limite massimo, 24,2.

    4. Una coppia in viaggio dal 2000
    Herman e Candelaria Zapp

    Herman e Candelaria Zapp e i loro quattro figli formano una famiglia più unica che rara. Sono in viaggio dal 2000 e tutti i loro figli sono nati durante la loro magica esperienza di viaggio. Herman e Candelaria si sono innamorati già da piccoli e sono stati insieme da quando lui aveva 10 anni e lei 8. Hanno trascorso i loro primi giorni come una coppia cercando di farsi una vita in Argentina. Tuttavia, Herman dice che mentre avevano tutti gli agi di una famiglia benestante, ha percepito però dentro di sé qualcosa di sbagliato. Hanno quindi parlato di andare in tutto il Mondo prima di sposarsi e hanno quindi deciso di cominciare quel lungo viaggio su una Graham Paige (Modello 610) del 1928. Quello che era iniziato come un viaggio in Alaska non è mai finito. Ciascuno dei loro figli sono nati in un Paese diverso e vengono scolarizzati a casa, raccogliendo esperienze di vita ed educative uniche, lungo la strada del loro viaggio.

    5. Un viaggio di 20.000 chilometri con una Tesla
    Tesla Model S

    Molti credono che il futuro delle quattro ruote sia l’elettrico e Tesla Motors è considerata come una delle aziende principe e che guidano il progresso di questa tipologia di alimentazione. Ma siamo pronti ad abbracciare questo futuro? Norman Hajjar è certo che questa sarà la via da seguire. Per dimostrare il suo punto, Hajjar ha fatto un viaggio che attraversa il Nord America effettuando 12.000 miglia (20.000 km circa) a bordo della sua Tesla Model S nel mese di aprile del 2014. Il viaggio di Hajjar intraprendeva le famose via dell’American Road, sponsorizzato dalla società Recargo. La Tesla ha attraversato 28 stati in un viaggio a zig-zag lungo le coste Est ed Ovest degli USA, e in tutto il paese per due volte. La chiave del successo del viaggio sono state le stazioni di ricarica della Tesla, che possono caricare un auto in meno di 20 minuti, rispetto ad altre infrastrutture di ricarica che prendono un minimo di 5 ore per ricaricarsi. Hajjar ritiene inoltre che questi caricabatterie potrebbero essere la chiave per la crescita dei veicoli elettrici, se sono immessi in posizioni strategiche lungo l’autostrada. Hajjar ha completato un altro record, il viaggio più lungo su un veicolo elettrico.

    6. Una coppia da record
    Toyota Land Cruiser degli Schmid

    Liliana e Emil Schmid hanno compiuto tre spedizioni da record durante la loro vita e non hanno ancora. La coppia ha cominciato la loro lunga spedizione a partire dal 16 ottobre 1984 a bordo di una Toyota Land Cruiser che ancora va forte. Se si pensa che lo facciano semplicemente per divertirsi, ripensateci. La coppia è entrata nel Guinness dei Primati per tre volte fino ad oggi. Il loro primo ingresso è stato nel 1997, quando hanno completato 451213 km dopo aver viaggiato attraverso 117 paesi. La seconda istanza è stato nel 2009 per la copertura di 641115 km e viaggiare attraverso 162 paesi. Il terzo e più recente ingresso era nel mese di aprile 2013 per coprire ed hanno coperto 677,281 mila km.

    7. Il viaggio di un robot
    Hitchbot

    HitchBOT, se non avete indovinato, questo è il nome del robot che ha fatto un viaggio epico attraverso il Canada su una cabriolet e non solo. HitchBOT ha un computer dentro di sé che è protetto da un coperchio trasparente, un corpo fatto di pannelli solari e braccioli da piscina come arti. Il robot è provvisto di pollici per fare l’autostop e ha un’interfaccia per aiutare ad interagirsi con chiunque offrisse un passaggio.

    8. I genitori che hanno viaggiato in tutto il paese con i resti della loro figlia
    genitori omicida

    Krissy Lynn Werntz e Jason Michael Hann sono una coppia californiana, che ha una piccola particolarità, cioè di aver viaggiato attraverso gli Stati Uniti con un bagaglio piuttosto bizzarro, le spoglie della loro bambina La coppia è stata arrestata nel 2002, dopo che non è riuscito a pagare l’affitto di una stanza in Arkansas dove avevano nascosto il corpo della loro figlia Montana. La polizia era a conoscenza che Montana fosse morta a Desert Hot Springs, California nel 2001. La bambina era stata picchiata a morte dal padre Jason Hann. La testa della povera bambina di 10 settimana era stata avvolta con del nastro adesivo e il corpo fu gettato in un sacco della spazzatura. La coppia poi ha guidato dalla California a Arkansas per nascondere il corpo. In una ancora più triste svolta degli eventi, la polizia ha trovato un altro corpo che apparteneva a un bambino di 2 mesi in un contenitore separato in Arizona. Il ragazzo apparteneva anch’esso alla coppia. Hann è stato condannato per due omicidi e condannato a morte nel 2013. Werntz non è stata condannato per l’omicidio del ragazzo, ma è stata condannata a trascorrere 15 anni di vita in carcere per l’omicidio di Montana.

    10. La donna che ha viaggiato da Houston a Orlando indossando un pannolino
    Lisa Marie Nowak un viaggio col pannolino

    Vi siete mai chiesti che cosa fanno gli astronauti mentre non sono nello spazio? Se avete indovinato partire per un viaggio su strada facendo 1450 chilometri indossando un pannolino, avete indovinato. Stiamo parlando di Lisa Marie Nowak, che è stata arrestata all’aeroporto di Orlando nel febbraio 2007 con l’accusa di sequestro di persona. La Nowak ha viaggiato per 900 miglia per affrontare Shipman (suo marito) e Oefelein (la sua amante) e lo ha fatto in vero stile NASA, indossando un pannolino per evitare pause dovute a funzioni corporali. Ha anche indossato un trench, una parrucca e ed era armato con spray al peperoncino. Inoltre, la polizia ha trovato una pistola ad aria compressa, guanti in lattice, sacchetti di immondizia, un coltello e tubi di gomma nel suo bagagliaio. Essa ha cercato di sbarazzarsene prima dell’arrivo della polizia, ma non ci è riuscita ed è stata accusata di furto e distruzione di prove. Alla Nowak infine è stata concessa la cauzione ed è stata rilasciata. Anche se non è da tutti i giorni che gli astronauti siano coinvolti in triangoli amorosi che li costringono a terra, spostandosi sulla interstatale mentre indossano un pannolino, ma certamente la Marina e la NASA non sono rimasti molto colpite. La Nowak è stata sospesa, declassata da capitano a comandante della Marina e congedata con disonore.

    2127

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI