Video: Citroen Lacoste Concept

La Citroen ha portato al Salone di Parigi 2010 un prototipo di utilitaria, sviluppata in collaborazione con la casa di moda Lacoste

da , il

    Citroen ha portato in mostra al Salone di Parigi 2010 anche la concept car Lacoste. Si tratta, come sappiamo, di un prototipo dalle linee avveniristiche, sviluppato con la collaborazione della maison francese Lacoste, come si evince dal nome del modello. Una vetturetta che ha l’aspirazione di diventare una city car, pur possedendo un look da vero e proprio mini-crossover. Gli stilisti della Lacoste, tuttavia, hanno impresso fortemente la loro volontà, disegnando una vettura dal carattere eccentrico ed immediatamente distinguibile, nel bel mezzo del traffico.

    Un disegno “open-air” che dona, alla piccola concept di casa Citroen, un’aria sbarazzina e piacevole. Proponiamo il video, infatti, per apprezzare la semplicità di utilizzo di una siffatta automobile, dedicata ai giovani, ma non solo. Giusto perché l’auto somiglia molto ad una golf-car, con cui scorrazzare sul green, anche se le immagini ce la propongono lungo il mare, a far bella mostra di sé sulla spiaggia.

    Del resto, l’aspetto della concept car di casa Citroen non lascia spazio all’immaginazione: le ruote bianche, stile palla da golf, e forme molto arrotondate di tutto il corpo vettura. La forma della pallina è completata da un roll-bar di nuovo disegno, longitudinale lungo la carrozzeria. L’originalità della piccola concept si nota anche all’interno dell’abitacolo, dove tutta la plancia prende ispirazione dai videogame, utilizzando a piene mani pixel e led per le informazioni sulla guida.

    Il volante e molti portaoggetti, in aggiunta, utilizzano il colore bianco e quello fluo, mentre i sedili sono rivestiti in cotone bianco, proprio come se fossero delle polo o delle camicie della Lacoste. Una vettura, insomma, che potrebbe essere prodotta, presto, in serie, dato che la Citroen ha l’intenzione di commercializzare il modello. Una vetturetta spinta da un motore a benzina, di tre cilindri, che successivamente potrebbe avere una versione di 1.0 cc VTi. Per sapere se avverrà la produzione, dovremo aspettare il 2012.