Volkswagen si lancia nel metano

Volkswagen si lancia nel metano
da in Auto a Metano, Auto nuove, Volkswagen
Ultimo aggiornamento:

    Volkswagen eco-fuel

    La strada per i combustibili alternativi, che sta vedendo una netta crescita, è forse destinata a diventare il ponte con i combustibili del futuro. La crescita non è dovuta solo al risparmio che si può ottenere con il gas naturale, ma anche al fatto che le auto alimentate con questo combustibile, possono essere utilizzate anche quando vigono i blocchi del traffico o le “targhe alterne”. La diffusione ha raggiunto un livello tale da convincere le case produttrici di automobili ad offrire modelli dotati, in origine, di impianto a gas.

    Fin’ adesso, infatti, la maggior parte degli utenti è costretto a comprare un’auto a benzina e far installare privatamente l’impianto con il rischio che questa operazione comporta, una fra tutte, il decadimento della garanzia. Per ovviare a questi problemi , da un po’ di anni in qua, alcuni produttori di automobili hanno introdotto nei loro listini auto con impianto a metano o a GPL di serie, come fatto dalla Volkswagen con la sua Touran EcoFuel.

    La EcoFuel è equipaggiata con un motore 2,0 litri a ciclo otto (cioè a benzina) capace di erogare 109 CV. In quest’auto l’alimentazione a benzina serve solo per l’avviamento e come piccola scorta in caso si restasse a secco di metano, distanti da un distributore di questo gas.
    La caratteristica del serbatoio di metano è quella di essere composto da quattro bombole da 4,5 kg ognuna che garantiscono un’autonomia di ben 330 km.

    Risulta convenientissimo, da un punto di vista economico, il ricorso a questo carbuarante, basti solo pensare che, con meno di 20 euro si possono fare 330 km. Se a questo si aggiunge la capacità del serbatoio di benzina di 13 litri, con entrambi i carburanti si realizzerebbero percorrenze intorno ai 500 chilometri.

    Senza contare che, con i nuovi serbatoi a scomparsa nel bagagliaio, questo resta libero da ingombri inutili conservando la stessa capacità di carico dell’ omologa vettura ad alimentazione tradizionale. Unico handicap, per ora, resta la scarsa diffusione sul territorio di rifornitori di gas metano, ma siamo certi che quest’ ultimo problema verrà affrontato e risolto quanto prima.

    357

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto a MetanoAuto nuoveVolkswagen
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI