Volkswagen al Salone di Ginevra 2013: tutte le auto di Wolfsburg alla kermesse elvetica [FOTO]

Volkswagen al Salone di Ginevra 2013: tutte le auto di Wolfsburg alla kermesse elvetica [FOTO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2013, Auto nuove, Salone auto, Salone di Ginevra 2017, Volkswagen
Ultimo aggiornamento:

    Lo abbiamo detto più volte e lo si capisce anche dalle numerose novità che ci sono: il Salone dell’Auto di Ginevra all’edizione 2013 è ben più grande delle versioni passate e ci
    sono molte più vetture. Lo stand Volkswagen in particolare è ricco di novità interessanti ed in quest’articolo andiamo a mostrarvele una ad una. Intanto vedremo l’attesa versione “campagnola” dell’utilitaria tedesca, la Cross Up!, poi vi sarà finalmente il modello di serie della Golf a trazione elettrica, la Polo più cattiva di sempre e la Golf GTD e pure la GTI. Ma la vettura che certamente avrà la maggior attenzione sia da parte del pubblico che dalla stampa internazionale è indubbiamente la XL1: la prima auto di serie a percorrere ben 111 chilometri con un litro di carburante!

    Volkswagen Cross Up!

    La Volkswagen Cross Up! era già stata vista in veste di prototipo al Salone di Francoforte del 2011, ora dopo due anni il modello di serie è pronto per arrivare nelle concessionarie.
    Come da “tradizione” dei modelli Cross, anche la piccola Up! è caratterizzata da un’estetica modificata grazie ad un kit estetico specifico che dona più aggressività alle linee della citycar tedesca inoltre non vi sono grosse differenze con il concept svelato due anni fa.
    La meccanica sarà invariata: la Cross Up! verrà proposta con gli stessi motori delle altre versioni della citycar di Wolfsburg ed avrà in più solamente l’assetto rialzato (niente trazione integrale). Verrà proposta ad un prezzo base di 13.925 euro.

    Volkswagen Polo R

    Alla kermesse elvetica vedremo la versione stradale della Polo R che corre nei rally: come richiesto dai regolamenti WRC verrà prodotta in una serie limitata di 2500 esemplari e rispetto a quella che si batte contro Ford Fiesta WRC, Citroen DS3 WRC e Mini Countryman WRC la potenza verrà trasmessa solamente alle ruote anteriori.
    Come si può notare nelle foto presenti all’interno della gallery la Volkswagen Polo R WRC in versione stradale presenta un kit estetico di chiara ispirazione rallystica che aumenta la sportiva della versione più sportiva dell’utilitaria tedesca.
    Sotto il cofano trova posto lo stesso 2.0 TSI della generazione precedente della Golf GTI, modificato per erogare 220 cavalli ed una coppia massima di 350 newtonmetri. Grazie a queste caratteristiche, la Polo R WRC raggiunge una velocità massima di 243 chilometri orari ed arriva ai 100 all’ora in soli 6,4 secondi.
    Si parla di un prezzo base di circa 33.900 euro e il lancio sul mercato è previsto per settembre 2013.

    Volkswagen Golf 7 GTD

    Il palcoscenico del Salone di Ginevra 2013 sarà occupato anche dalla presentazione ufficiale della nuova Golf 7 GTD, la versione sportiva a gasolio della media di Wolfsburg. Rispetto alla generazione precedente questa ha ben 14 CV e 30 Nm in più. La potenza del 2.0 litri turbodiesel è infatti salita a 184 cavalli a 3.500 giri al minuto mentre la coppia ora è di 380 newtonmetri e rimane costante tra i 1.750 ed i 3.250 giri al minuto.
    I dai ufficiali parlano di un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,5 secondi (0,6 secondi in meno rispetto alla precedente) ed una velocità massima di 230 chilometri orari, quando la sesta serie si fermava “solo” a 222 km/h. Oltre alle prestazioni è aumentata anche l’efficienza: il consumo nel ciclo di omologazione misto si ferma a 4,1 litri di gasolio per 100 km e le emissioni sono solamente 109 g/km di CO2. Non si conosce ancora il prezzo e la data di lancio sul mercato.

    Volkswagen Golf 7 GTI

    La settima generazione della Golf GTI è molto attesa dagli appassionati e alla kermesse elvetica potremmo già vederla in veste definitiva. Il design degli esterni presenta numerose caratterizzazioni sportive che però rispettano la filosofia di understatement da sempre punto principale di tutte le GTI: sportività si ma non troppo vistosa. I cerchi in lega disponibili andranno da 17 a 19 pollici di diametro e saranno tutti caratterizzati dal disegno specifico. All’interno troviamo il classico tessuto scozzese che riveste i sedili sportivi. Sotto il cofano vi sarà una versione aggiornata del 2.0 TFSI e capace di erogare ben 220 cavalli di potenza. Prestazioni di tutto rispetto quindi: da 0 a 100 chilometri orari in soli 6,6 secondi e velocità massima di 250 chilometri orari. Il prezzo base sarà di circa 28.000 euro.

    Volkswagen e-Golf

    Un’altra vettura che vedremo in veste definitiva a Ginevra è la prima Golf di serie elettrica.

    Esteticamente i designer le hanno cambiato leggermente alcuni particolari per differenziarla dalle altre versioni della media VW. Il motore che spinge la e-Golf è un’elettrico che sviluppa una potenza massima di 115 cavalli ed una coppia motrice di 270 Nm. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 11,8 secondi mentre la velocità massima è stata limitata a 135 km/h per preservare la durata delle batterie. L’autonomia dichiarata è di circa 175 km, per caricare le batterie son necessarie dalle 5 alle 7 ore con una normale presa di corrente, al trifase (grazie al caricabatterie rapido) son necessari solamente 20 minuti. Il prezzo è di circa 40.000 euro.

    Volkswagen Golf 4 Motion e BlueMotion

    Al Salone di Ginevra 2013 ci sarà molto probabilmente uno spazio riservato a tutta la gamma della Golf 7 quindi vedremo anche la 4Motion e la BlueMotion.
    Come è facile intuire dal nome la 4Motion è dotata della trazione integrale con giunto Haldex che provvede a trasferire la coppia alla ruota che ha più aderenza consentendo quindi di cavarsela senza problema sui fondi con scarsa aderenza. La trazione 4×4 sulla Golf è disponibile solamente con i motori 1.6 TDI da 105 cavalli e 2.0 TDI da 150 ad un prezzo di listino che parte da circa 28.000 euro.

    Volkswagen Golf 7 BlueMotion

    La Golf BlueMotion invece è caratterizzata da personalizzazioni atte a ridurre al massimo i consumi aumentando l’efficienza aerodinamica e agendo in alcuni punti della meccanica.
    Sotto il cofano trova posto un’efficientissimo 1.6 TDI da 110 cavalli che grazie ai numerosi affinamenti promette un consumo medio nel ciclo combinato di soli 3,2 litri di gasolio per 100 chilometri. Tra gli accorgimenti della BlueMotion vanno segnalati i rapporti del cambio (allungati per diminuire i consumi), l’assetto ribassato di 15 mm (meno aria passa sotto il veicolo, migliore è l’aerodinamica), pneumatici a bassa resistenza al rotolamento ed alcune modifiche alle prese d’aria sul frontale. Il prezzo base è di circa 22.000 euro.

    Volkswagen Golf Variant

    Era lo scorso mese di dicembre quando vi davamo nota delle prime foto spia che ritraevano i test su strada della nuova generazione di Volkswagen Golf Variant ed ora vi possiamo mostrare le prime foto direttamente dall’ottantatreesima edizione del Salone dell’Auto ed Accessori di Ginevra dove è possibile notare il family feeling con gli ultimi modelli del Costruttore di Wolfsburg ed in particolare (com’è giusto che sia) con la Golf 7 berlina, vincitrice del premio Auto dell’Anno 2013.
    Secondo quanto dichiarato dai vertici della Casa tedesca alla kermesse elvetica, la nuova Golf Variant sarà disponibile pure con la trazione integrale 4Motion che consentirà di muoversi in sicurezza anche su fondi scivolosi.

    Volkswagen XL1 Plug-In Hybrid

    Il Costruttore di Wolsburg era da un bel pò di tempo che diceva di essere intenzionato a produrre un’auto di serie capace di percorrere più di 100 chilometri con un litro di carburante, ebbene quel momento è arrivato. L’auto in questione si chiama XL1 Plug-In Hybrid e la versione che vedremo a Ginevra è la terza evoluzione del progetto iniziato ben 10 anni fa. Grazie al peso estremamente ridotto (soltanto 795 kg) el sistema di propulsione ibrido il consumo dichiarato è di 111 chilometri con un litro. Sotto la carrozzeria si cela un bicilindrico TDI da 0.8 litri con 48 cavalli di potenza e 120 Nm di coppia ed è accoppiato ad un’elettrico da 27 cavalli e 140 Nm. L’autonomia a zero emissioni è di 50 km mentre l’autonomia totale è di 500 km (il serbatoio contiene solamente 10 litri di gasolio).
    Stando alle dichiarazioni ufficiali inizialmente verrà prodotta in soli 50 esemplari, ancora sconosciuto il prezzo di mercato.

    1468

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2013Auto nuoveSalone autoSalone di Ginevra 2017Volkswagen
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI