Volkswagen Amarok: pick up anche con cambio automatico a 8 marce [FOTO]

Volkswagen Amarok: pick up anche con cambio automatico a 8 marce [FOTO]

La gamma del pickup Volkswagen Amarok prevede anche la presenza della nuova versione con il cambio automatico con 8 marce abbinato alla trazione integrale permanente

da in Auto 2012, Meccanica automobilistica, Pick up, Volkswagen, Volkswagen Amarok
Ultimo aggiornamento:

    Novità in casa Volkswagen, la gamma del pick up Amarok prevede adesso anche la presenza della nuova versione con il cambio automatico con 8 marce che viene abbinato alla trazione integrale permanente. Un’importante aggiunta che è stata ufficialmente comunicata a qualche giorno di distanza dalla presentazione, avvenuta al Salone di Ginevra 2012, dell’Amarok Canyon Concept. Amarok con doppia cabina è stato equipaggiato con un nuovo cambio automatico a 8 rapporti, che si aggiunge all’ultimo Amarok con la cabina singola.

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA NOVEMBRE 2016

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA NOVEMBRE 2016

    La nuova trasmissione automatica rappresenta una novità assoluta nel segmento pickup. La rapportatura del cambio è stata sviluppata per permettere spaziatura fra il primo e l’ottavo rapporto. Volkswagen Amarok a cambio automatico viene abbinato alla trazione integrale permanente. La motorizzazione presente è il nuovo TDI biturbo da 180 CV e 420 Nm di coppia massima, mentre il peso rimorchiabile è adesso aumentato a 3,2 tonnellate, mentre la velocità massima è di 179 km/h.

    Nella versione BlueMotion, Volkswagen Amarok con cambio automatico è equipaggiato con il sistema Start&Stop, che insieme alle varie soluzioni che fanno parte della tecnologia BlueMotion, contribuisce anche a una maggiore attenzione verso consumi ed emissioni. La casa automobilistica tedesca dichiara consumi più bassi rispetto alla stessa versione TDI da 163 CV, che è equipaggiata con cambio manuale, sono infatti 7,6 litri di carburante per 100 km, ed emissioni di CO2 nell’ordine di 199 g/km. Un vantaggio notevole che per chi utilizza spesso un pick up, non è assolutamente da sottovalutare perchè si tratta di una caratteristiche che oltre che contribuire a inquinare meno, permette anche di spendere meno soldi e condizionare meno le proprie finanze.

    La Amarok è disponibile negli allestimenti Trendline e Highline prevede anche l’introduzione delle versioni a cabina singola. L’allestimento, che è stato realizzato sullo stesso pianale di Amarok doppia cabina, consente uno sfruttamento maggiore e migliore della superficie di carico, che arriva a 2.205 mm. La larghezza di carico fra i passaruota è invece sempre la stessa, con una superficie di carico di 3,57 metri quadri.

    Il trasporto merci è garantito da sei occhielli di ancoraggio che sono forniti di serie. Caratteristiche importanti che possono condizionare la scelta di chi vuole acquistare una Volkswagen di questo tipo, soprattutto per esigenze lavorative.

    Il pickup ha due motorizzazioni: 2.0 TDI da 122 CV con turbina a geometria variabile e 340 Nm di coppia, e biturbo common rail da 163 CV e 400 Nm di coppia massima. La trazione è disponibile sia posteriore che integrale inseribile 4Motion con riduttore, con trasmissione manuale a 6 rapporti. Il nuovo veicolo realizzato dalla casa automobilistica tedesca è equipaggiato di serie con il bloccaggio elettronico del differenziale, mentre a richiesta, per entrambe le motorizzazioni è disponibile il blocco meccanico del differenziale posteriore. La dotazione di serie comprende ESP, airbag frontali e laterali.

    Un genere di vettura che da sempre è molto apprezzata nel nuovo continente, dove risulta adattarsi ed essere molto più utile per quelle che sono le esigenze dell’automobilista americano, ma anche per il tipo di strade e di territorio che ci sono negli Stati Uniti.

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA NOVEMBRE 2016

    576

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2012Meccanica automobilisticaPick upVolkswagenVolkswagen Amarok
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI