NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Volkswagen Amarok restyling 2017: interni, scheda tecnica e prezzo [FOTO]

Volkswagen Amarok restyling 2017: interni, scheda tecnica e prezzo [FOTO]

Fascia premium e unico nel segmento ad avere un motore V6

da in Auto 2016, Auto nuove, Pick up, Restyling, Veicoli Commerciali, Volkswagen, Volkswagen Amarok
Ultimo aggiornamento:

    In Casa Volkswagen debutta il restyling 2017 del pick-up Amarok, veicolo commerciale premium. Volkswagen Amarok è proposto in tre allestimenti: Comfortline, Trendline e Aventura; la trazione è integrale permanente per tutti ed il cambio unicamente automatico sequenziale otto rapporti. L’Amarok ha l’esclusività di essere l’unico pick-up in questo segmento a montare un motore V6. Con questo veicolo la casa tedesca strizza l’occhio a chi ama i Suv e vuole un mezzo altrettanto alla moda ma con capacità di carico superiori, che offre caratteristiche anche forse eccessive per quello che teoricamente dovrebbe essere uno strumento di lavoro.

    Lungo 5 metri e 25 centimetri, largo 1 metro e 95 ed alto complessivamente un metro e 83 centimetri, è con queste dimensioni che si presenta il rinnovato Amarok e con un cassone da 156 centimetri per 162 senza far rinunciare alla configurazione cinque posti.

    Cominciamo dal motore. Sotto al cofano troviamo un 3.0 V6 turbodiesel negli step da 204 e 224 cavalli, quest’ultimo con una coppia di 550 Newtonmetri, che ne fa un perfetto mezzo da traino. I dati di accelerazione 0-100 e velocità massima non dovrebbero avere significato per un veicolo di questo tipo, ma li riportiamo ugualmente, perché la strategia commerciale per l’Amarok è evidentemente solleticare l’indole effimera sempre in agguato in ogni automobilista. Rispettivamente 9,1 e 8 secondi per l’accelerazione 0-100 e velocità massime di 186 e 193 chilometri orari.
    Passiamo al capitolo consumi ed emissioni. Per il più “tranquillo” da 204 cavalli la Casa madre dichiara consumi attorno ai 13,3 chilometri con un litro ed emissioni pari a circa 196 grammi di anidride carbonica per chilometro, mentre per quelli da 224 cavalli si sta attorno a circa 12,8 chilometri con un litro ed emissioni di 203 grammi di CO2 per chilometro.

    Gli interni puntano molto sull’alta qualità e sul comfort. I sedili a comando elettronico ergoComfort (optional) prevedono 14 regolazioni diverse, compresi supporto lombare e angolo del cuscino.

    La posizione di guida è molto rialzata, per una visibilità senza ostacoli. Il rivestimento in pelle Nappa conferisce un tocco di classe.
    Sulla plancia troviamo un completo volante multifunzione e un display 3D nel cruscotto, tra i due quadranti tradizionali. Al centro è collocato il sistema multimediale, che consente la replica delle app smartphone attraverso un collegamento Usb. Il software di navigazione comprende servizi online di informazione sul traffico; di serie la radio a standard digitale DAB+. Una finezza tecnologica è il microfono interno che amplifica la voce del guidatore e la diffonde dagli altoparlanti posteriori, in modo da evitare che egli si giri verso i passeggeri posteriori per farsi sentire. Per quanto riguarda i sistemi di assistenza alla guida, è di serie il Park Pilot con retrocamera.

    Diesel:

    Volkswagen Amarok 3.0 TDI V6 204 cavalli BlueMotion Technology Comfortline 38.129 Euro
    Volkswagen Amarok 3.0 TDI V6 204 cavalli BlueMotion Technologu Highline 47.438 Euro
    Volkswagen Amarok 3.0 TDI V6 224 cavalli BlueMotion Technology Highline 48.169 Euro
    Volkswagen Amarok 3.0 TDI V6 224 cavalli BlueMotion Technology Aventura 59.869 Euro

    544

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2016Auto nuovePick upRestylingVeicoli CommercialiVolkswagenVolkswagen Amarok
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI