Volkswagen Beetle, troppo anonima?

Un modo per uscire dall'anonimato? Mah!

da , il

    Volkswagen Beetle, troppo anonima?

    Il cliente, come si sa bene, ha sempre ragione e, così, se non si sente, sufficientemente soddisfatto della sua Volkswagen Bettle, giudicata troppo anonima, niente paura, ecco chi si prenderà cura di lui!

    L’idea è nata in Germania, ad opera di artisti che, su richiesta del proprietario dell’auto, fin’adesso, per quel che si sa, di una Volkswagen Bettle, applicano in essa delle decalcomanie sulla base della fantasia del richiedente che potrà visionare su apposito catalogo, ciò che l’artista di turno è in grado di riprodurre.

    Gli artisti chiamati in causa, sono: Jamie Cullen, Mibo, Steve Wilson e Parra, ognuno di loro ha una sua specializzazione, c’è chi è più bravo a riprodurre arcobaleni, chi invece è più tagliato per i colori della natura, con particolare riguardo ai fiori, chi ha più talento nell’esprimere il volo degli uccelli fra le nuvole. Per tutti, il merito di rinverdire l’auto, le cui fiancate sono, a giudizio del proprietario, anonime e monotone.

    Quanto costa questa sorta di leefting temporaneo? Neanche tanto, ogni pannello ha infatti un costo di 65 euro circa, mentre, il lavoro completo sull’auto, ricoprendola laddove esistono spazi liberi dove apporre le particolari decalcomanie, costa intorno ai 300/350 euro.

    E, se alla fine vi stuferete anche di questo e vorrete tornare alla vernice originale, nessun problema, il tutto è asportabile senza danno alcuno, dando la possibilità di ripetere l’operazione con altri motivi o, semplicemente, tornare ai colori della carrozzeria prima del trattamento.