Volkswagen C Coupé GTE concept al Salone di Shanghai 2015 [FOTO]

Volkswagen C Coupé GTE concept al Salone di Shanghai 2015 [FOTO]
da in Auto 2015, Auto di lusso, Auto Ibride, Auto nuove, Berline, Salone auto, Salone di Shanghai 2015, Volkswagen, Volkswagen Passat
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22/04/2015 11:18

    Da un concept all’altro, dalla Sport Coupé alla Volkswagen C Coupè GTE. Al Salone di Shanghai 2015 suggerisce una possibile, futura, evoluzione della Passat, normalizzando in parte alcune forme della più sportiva Sport Coupé, destinata a rappresentare la base sulla quale nascerà la Passat CC. Guarda prevalentemente al mercato cinese l’ultimo concept di Volkswagen e lo fa puntando a regalare un’alternativa tra la berlina del nostrano segmento E e le ammiraglie. Si posiziona idealmente al di sotto della Phaeton, con dimensioni pari a 5 metri e 07 in lunghezza, 193 centimetri in larghezza e un’altezza di 1 metro e 44.

    Sembra tanto andare nella direzione della Audi A6 L, peraltro condividendo lo schema ibrido che vede il motore turbo benzina 2.0 Tsi da 210 cavalli abbinato all’eletrico da 91 kw, per una potenza complessiva di 245 cavalli e 500 Nm. Molto più avvincente è lo stile, grazie al frontale con un’ampia calandra che si estende orizzontalmente e ingloba i fari, modificando al contempo le forme classiche della Passat. Le due C luminose a led alle estremità del paraurti sono la firma che indica la propulsione ibrida.

    Prova a evocare le coupé, Volkswagen C Coupé GTE, con una linea del tetto molto filante e trascinata quasi fino al bordo del portabagagli, lasciando un volume posteriore invece più sobrio se si guarda alle forme dei fari posteriori. Gli interni sfoggiano materiali ricercati, con grandi porzioni in legno, superfici lucide e pelle, senza tralasciare un comparto multimediale al vertice. Su tutte colpisce la funzione Chauffer, che rende disponibili all’autista la lista di appuntamenti del suo cliente, così da pianificare percorsi, gestire orari e ricordare gli impegni al manager seduto sui sedili posteriori, dai quali si ha accesso all’infotainment racchiuso su due schermi inseriti nello schienale dei sedili anteriori. Scesi dall’auto, si avrà il percorso da seguire per arrivare a destinazione sul proprio smartphones, grazie alla navigazione a corto raggio, quella ribattezzata Last Mile Navigation.

    Abbiamo accennato alle peculiarità tecniche della Volkswagen C Coupé GTE Concept, aggiungiamo la presenza di batterie agli ioni di litio, dalla capacità di 14,1 kWh, che permettono un’autonomia di marcia in E-Mode – la modalità elettrica – di 50 chilometri, con velocità limitata a 130 orari. Sfruttando al massimo il sistema ibrido, in GTE Mode, si ottengono numeri interessanti, con lo 0-100 completato in 8″6 e una velocità massima di 232 km/h. Il motore elettrico è collocato all’interno del cambio 8 marce e attraverso un sistema di frizioni disaccoppia il quattro cilindri turbo benzina quando non è necessario.

    Fabiano Polimeni

    443

    ARTICOLI CORRELATI