Salone di Parigi 2016

Volkswagen Crafter: presentata la nuova generazione con vano di carico più ampio

Volkswagen Crafter: presentata la nuova generazione con vano di carico più ampio
da in Auto 2016, Auto nuove, Veicoli Commerciali, Volkswagen, Volkswagen Crafter
Ultimo aggiornamento: Venerdì 09/09/2016 16:07

    Nuovo Volkswagen Crafter

    E’ stato ufficialmente presentato il nuovo Volkswagen Crafter, veicolo commerciale del brand tedesco che si rinnova e garantisce una capacità di carico migliorata rispetto alla precedente generazione. In totale sono 4 i modelli di Crafter che Volkswagen ha intenzione di produrre, passibili anche di tre altezze e tre lunghezze differenti. L’occhio viene strizzato perlopiù verso la capacità di carico, fattore imprescindibile per un veicolo commerciale, che in questa versione offre fino a 18.4 dm3 utili di spazio e 5.5 tonnellate di carico massimo trasportabili. Le diverse versioni sono state studiate per cercare di incontrare le esigenze di tutti i professionisti, quindi le declinazioni con autotelaio e cabina, Kombi e Furgone sono adatte per i più diversi utilizzi, complici lunghezze che partono dai 5.98 metri ed arrivano fino ai 7.39 metri.

    In un veicolo commerciale di ultima generazione non potevano mancare accorgimenti dedicati al relax dell’autista, come il sedile guida posto su sospensioni pneumatiche e le funzioni di massaggio, ma sul piano tecnologico arrivano anche tutti i controlli elettronici del caso: assistenza al parcheggio, gestione del rimorchio, assistente al cambio corsia, frenata d’emergenza e tutti i controlli relativi al parcheggio ed alla gestione dell’angolo cieco dello specchietto.

    Solo propulsori diesel in opzione per il nuovo Volkswagen Crafter, con l’unità da 2 litri negli step di potenza da 102, 140 e 177 cavalli, tutti rispondenti allo standard Euro 6.

    Volkswagen Crafter 2017 1

    La Volkswagen ha diffuso i disegni del suo veicolo commerciale di grandi dimensioni Crafter, che verrà lanciato in autunno. Si tratta della nuova generazione, che arriva a dieci anni di distanza dal lancio di quella attuale.

    Il nuovo Volkswagen Crafter viene considerato come il fratello maggiore del Transporter, soprannominato “Bulli” dai tedeschi. La casa di Wolfsburg ci tiene ad evidenziare che si tratta di un veicolo completamente nuovo. Poiché i clienti di questa categoria di veicoli sono utenti professionali che cercano soluzioni pratiche per accompagnarli nel proprio business, gli ingegneri della casa tedesca hanno interpellato direttamente gli utenti, in modo molto più estensivo rispetto alle normali ricerche di mercato, per chiedere loro cosa volessero trovare nel nuovo modello. Molti specialisti sono partiti dalla sede di Hannover e hanno accompagnato i clienti nella loro attività quotidiana per rendersi conto meglio delle esigenze sul campo.

    Volkswagen Crafter 2017 2

    Il design del nuovo Volkswagen Crafter segue certamente l’impostazione estetica dei veicoli attuali, ma le modifiche badano anche al sodo: infatti ora il Cx, il coefficiente di penetrazione aerodinamica, è sceso a 0,33; si tratta di un valore ai vertici della categoria. Qui non c’entrano le prestazioni: un’aerodinamica più efficiente, soprattutto nei veicoli alti, si traduce in un notevole risparmio economico sul carburante. Non sono ancora disponibili dati tecnici, ma dalla Volkswagen assicurano che sono migliorate notevolmente le caratteristiche di qualità, robustezza e versatilità rispetto alle varie esigenze di carico.

    Volkswagen Crafter 2017 3

    La prima serie del Volkswagen Crafter è uscita nel 2006, attraverso un accordo con Daimler (la cui versione a marchio proprio è il Mercedes-Benz Sprinter). La sua categoria è quella che va dalle 3 alle 5 tonnellate di peso, comprendente carichi da 1,4 a 3 tonnellate. Proposto in differenti configurazioni di carrozzeria; tra queste, anche le versioni a nove posti e camper.

    Volkswagen Crafter 2017 4

    Il Crafter è stato sottoposto a restyling nel 2011. Lo scorso anno sono state apportate piccole modifiche, soprattutto aggiornamenti tecnici. Sono parecchie le configurazioni di potenza disponibili, tutte basate sul motore a quattro cilindri 2.0 TDI. Si va da 109 a 163 cavalli, quest’ultima in una variante biturbo.

    764

    Salone di Parigi 2016

    ARTICOLI CORRELATI