Volkswagen E-Up: foto spia del prototipo

La Volkswagen E-Up, che sarà introdotta sul mercato non prima del 2013, è stata immortalata in queste foto spia nel corso della fase di test

da , il

    Volkswagen E-Up foto spia

    Ecco le prime immagini della Volkswagen E-Up, ancora in versione prototipo dato che il modello non dovrebbe essere lanciato prima del 2013. Quella che vediamo nelle foto spia dovrebbe comunque avvicinarsi molto alla versione finale di questa auto elettrica compatta basata sulla Volkswagen Polo. Il concept per questa vettura è stato presentato dalla casa costruttrice tedesca nel 2009. Mentre il muletto da test precedente era chiaramente derivato dalla struttura di una Polo, quello che vediamo qui dovrebbe invece essere un primo passo verso l’auto che verrà effettivamente prodotta.

    Il prototipo Volkswagen E-Up era alimentato da una batteria agli ioni di litio, con un motore elettrico frontale da 60kW (81cv) e 210 Nm di coppia. Le prestazioni non sono da capogiro, ma sono ragionevoli per una city car elettrica: accelerazione da 0 a 100 km/h in 11,3 secondi e velocità massima di 135 km/h sono sufficienti per le necessità della mobilità urbana.

    Martin Winterkorn, amministratore delegato di Volkswagen, alcuni mesi fa aveva affermato: «Dal 2013 inizierà la produzione della E-Up. Lo scopo è quello di diventare leader nel mercato delle auto elettriche entro il 2018, facendo raggiungere a questo segmento il 3% nell’ambito della nostra intera gamma di prodotti».

    Oltre alla Volkswagen E-Up l’azienda si dedicherà anche alla realizzazione di versioni ibride ed elettriche di altri veicoli della sua famiglia. «Porteremo l’ibrido fuori dalla sua nicchia – ha aggiunto Winterkorn – In futuro il cuore del nostro marchio sarà anche elettrico».