Volkswagen gamma 2013: dotazioni più ricche, ma listini prezzi più elevati

da , il

    Volkswagen Golf R

    Da Wolfsburg, gli uomini Volkswagen hanno deciso di dare una leggera rinfrescata ai listini, in occasione del Model Year 2013. Diciamolo subito: non si tratta di novità importanti, ma solo rivisitazioni dei listini e delle dotazioni dei modelli già attualmente in vendita. Volendo trovare una linea comune di questi aggiornamenti, possiamo dire che in generale le dotazioni di optional di serie sono state migliorate, a fronte di un aumento del prezzo di listino dello 0,4%. Gli unici modelli esclusi da un ritocco verso l’alto del prezzo sono state la Up!, le Polo Trendline 1.2 da 60 cavalli e 1.2 TDI da 75 cavalli, le Golf United e Sport Edition e le Scirocco da 140 e 160 cavalli. Novità abbastanza interessanti riguarderanno in primo luogo la gamma della media di segmento C per eccellenza, la Volkswagen Golf. Sulla Golf, ad esempio, le versioni Highline dotate di motorizzazioni turbodiesel 1.6 TDI o 2.0 TDI vantano una dotazione di serie arricchita con l’esclusivo Design Pack, che include, tra le altre cose, gli scenografici gruppi ottici anteriori allo xeno con luci diurne a LED ed i cerchi in lega modello ‘Porto’ da 17 pollici di diametro. Il risparmio rispetto a chi prima voleva acquistare questi accessori come optional è di circa 1.800 euro.

    Novità in vista anche per la Volkswagen Tiguan, la sport utility dalle dimensioni compatte. Ora a listino non c’è più l’allestimento Track&Field e poi in abbinamento al motore 2.0 litri TDI turbodiesel da 140 cavalli la versione Trend&Fun viene sostituita dalla Sport&Style. Lo stesso allestimento è disponibile anche con le Tiguan dotate del meno potente 2.0 litri TDI da 110 cavalli di potenza.

    Proseguendo, debutterà nella gamma Volkswagen la nuova Touran MY2013, che prevede principalmente una dotazione più ricca. Ad esempio sarà ora di serie il Design Pack, che offre di serie, a seconda della versione, i cerchi in lega di alluminio modello ‘Sedona’ da 16 pollici di diametro, i mancorrenti cromati e sensori di parcheggio posteriori; oppure i cerchi in lega da 17 pollici modello ‘Oakland’, l’assetto sportivo ribassato ed i gruppi ottici anteriori bixeno, dotati delle immancabili luci diurne con tecnologia a LED.

    Parlando, invece, della Volkswagen Scirocco, assistiamo all’introduzione a listino del nuovo allestimento GT, che va a rimpiazzare il vecchio ‘Edition’. Questa versione verrà venduta in abbinamento ai propulsori 2.0 TSI turbo benzina da 210 cavalli e 2.0 TDI turbodiesel common rail da 170 cavalli. La dotazione è molto completa: si va dai cerchi in lega da 18 pollici modello ‘Lakeville’, ai gruppi ottici posteriori bruniti, agli interni in tessuto ed Alcantara, alla pedaliera sportiva in alluminio spazzolato ed al sistema Media-in. Ridotto, poi, il prezzo delle Scirocco 2.0 TDI diesel da 140 CV e 1.4 TSI benzina da 160 CV di una cifra variabile che arriva fino ai 1.200 euro.

    Il weekend del 9 e 10 giugno, ci sarà la presenazione ufficiale nella rete Volkswagen della nuova Up! a cinque porte, che vanterà lo stesso prezzo di listino della tre porte. L’ultima novità, invece, riguarda il fatto che le Volkswagen Eos e Jetta saranno solo più disponibili a richiesta, dal momento che non si tratta di modelli particolarmente di successo.