VolksWagen Golf 4 tdi 130 Tuning

VolksWagen Golf 4 tdi 130 Tuning
  • Commenti (2)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

VolksWagen Golf 4 tdi 130 Tuning

Continua la nostra rubrica in collaborazione con Auto Elaborate, oggi andremo a dare una sbirciata alla stupenda Golf dell’utente cleanboy.
Uno dei modelli che si predispone con più facilità all’arte di modificare la propria autovettura è senza dubbio il Golf IV ed è proprio questo il modello del quale parleremo oggi. La vettura originale è la versione tdi da 130 cavalli ma, come vedremo, di originale è rimasto ben poco.

Andiamo con ordine e partiamo dall’estetica. Gli amanti del tuning riconosceranno immediatamente che l’auto è un magnifico esemplare di German Style, uno stile che, per i meno esperti in materia, prevede di operare sulla carrozzeria lisciandola ed allargandola il più possibile. Sia il paraurti anteriore che il paraurti posteriore sono stati infatti lisciati ed allargati così come le fiancate, entrambe private delle frecce e del battiporta. Anche il portellone posteriore non è stato risparmiato, la maniglia è stata tolta per far spazio all’apertura elettrica.
Il gruppo cerchio-gomma segue perfettamente lo stile dell’auto, i cerchi sono della fk e sono da 18 pollici mentre le gomme sono 225/40/18, tutto ovviamente omologato.
Senza dubbio l’aspetto esteriore è veramente cattivo ma un vero tuner non trascura alcun aspetto della sua vettura: ad un’estetica così non si poteva non abbinare un’elaborazione motoristica. I cavalli sono stati portati da 130 a 170, per fare ciò si è inevitabilmente intervenuto sulla centralina e sulla turbina e inoltre si sono aggiunti scarico e filtro diretto. Davvero niente male.
L’auto che vi stiamo presentando è curata nei minimi dettagli e per capirlo basta prendere in considerazione gli interni, a dir poco fatti su misura. In perfetto stile tedesco si trovano volante, pomello e cuffia del cambio, freno a mano e cuffia tutto della Momo; il pezzo forte sono però i sedili, interamente rivestiti in pelle nera e argento con tanto di simbolo della Volkswagen.
Per concludere, non poteva mancare un impianto hi-fi che fosse al livello del resto dell’auto. Una radio della Sony funge da sorgente a componenti anteriori e posteriori della Hertz. Da notare il subwoofer da 38 centimetri posizionato in una cassa spl in vetroresina costruita anch’essa su misura.

398

Vedi anche:

Peugeot Exalt al Salone di Pechino

Guarda il video della nuova Peugeot Exalt, la nuova elegante coupé che verrà svelata per la prima volta dal vivo al prossimo salone dell'auto di Pechino. Siamo di fronte ad un bellissimo concept, che riprende in diversi dettagli quello famoso della casa del Leone di nome Onyx di qualche tempo fa.

FacebookTwitter

Fonte | Auto Elaborate

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Lun 24/09/2007 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Massimo 24 settembre 2007 12:03

Beh..la golf è sempre la golf. Devo dire che poi il deutsche style su una crucca è sempre il top.

Godd tuning! ;)

Rispondi Segnala abuso
Sbandy 25 settembre 2007 13:03

Bassa larga e liscia… splendida

Rispondi Segnala abuso
Seguici