Volkswagen Golf 7 2013: GTI, GTD, R, Variant, E-Golf, 4Motion e BlueMotion [FOTO]

Volkswagen Golf 7 2013: GTI, GTD, R, Variant, E-Golf, 4Motion e BlueMotion [FOTO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2013, Auto 2014, Auto Ecologiche, Auto Elettriche, Auto nuove, Volkswagen, Volkswagen Golf
Ultimo aggiornamento:

    Finalmente l’intera gamma della Volkswagen Golf 7 2013 si fa ammirare nelle immagini che potete vedere nella nostra gallery. Ci sono proprio tutte le varianti: dalle sportive GTI, GTD ed R, alle ecologiche E-Golf e BlueMotion, passando per la Variant (station wagon) e la versione a trazione integrale 4Motion. Alcuni modelli non sono ancora in veste definitiva ed infatti mostrano un design posticcio o comunque leggermente camuffato. Le immagini sono state scattate dai nostri colleghi tedeschi di Autobild, che hanno immortalato la Volkswagen Golf sulla neve, in Germania. Oltre a poterne ammirare il design, abbiamo anche in anteprima quelli che saranno i dettagli e le caratteristiche di ogni nuova versione, in modo da poter capire già adesso cosa ci riserva per il futuro il costruttore di Wolfsburg. Andiamo, ora, a scoprire nel dettagli ogni modello.

    Variant

    Volkswagen Golf 7 Variant 2013 Fiancata

    Avevamo già potuto ammirarla in una serie di foto spia, ma adesso abbiamo di fronte a noi le immagini semi ufficiali dello stile definitivo della Volkswagen Golf 7 Variant, ossia la station wagon. Il frontale resta ovviamente lo stesso della versione berlina, mentre la vista laterali tradisce immediatamente la maggiore lunghezza del corpo vettura. Il posteriore si caratterizza per la presenza di gruppi ottici a sviluppo orizzontale, che riprendono le forme di quelli della normale Golf. I centimetri (33 nello specifico, per una lunghezza totale di 4,59 metri) in più sono tutti nello sbalzo posteriore, che grazie alla maggiore lunghezza garantisce un bagagliaio più ampio del normale. Il vano di carico dovrebbe avere una capienza di ben 605 litri con i sedili in configurazione standard e di 1.665 litri con il divanetto posteriore abbattuto. La gamma di motorizzazioni resta sempre la stessa.

    E-Golf

    Dopo tante anteprime, la Volkswagen E-Golf dovrebbe fare il suo debutto ufficiale sul mercato a metà 2014 più o meno. Lo stile che vedete nelle immagini è praticamente quello definitivo (al limite potrebbero cambiare piccoli dettagli), che si differenzia dalle versioni tradizionali per una nuova mascherina con profilo blu, scudi paraurti ridisegnati e gruppi ottici posteriori con illuminazione a LED. Come suggerisce il nome, la E-Golf è la prima versione elettrica della media tedesca. Sarà alimentata da un’unità elettrica da 115 cavalli di potenza, che garantiranno una velocità massima di 135 km/h. L’aggravio del pacco batterie, in termini di peso, si pagherà con 200 kg in più. L’autonomia dovrebbe essere di circa 275 km, mentre il prezzo dovrebbe aggirarsi attorno ai 40.000 euro.

    GTI

    Molto attesa dagli appassionati, la Volkswagen Golf VII GTI è destinata a fare il suo debutto a breve. L’avevamo già vista sotto forma di concept al Salone di Parigi 2012, quindi dal punto di vista estetico non ci sono particolari sorprese. Il design si caratterizza per delle moderate modifiche volte ad incrementarne l’aggressività: cerchi in lega specifici (con diametri da 17 a 19 pollici), minigonne, spoiler sul lunotto, terminali di scarico cromati, prese d’aria maggiorate ed ovviamente l’immancabile mascherina con bordino di colore rosso. All’interno, invece, troviamo un allestimento dal sapore “racing”, che prevede sedili sportivi rivestiti con il tipico tessuto scozzese.

    Il motore è un 2.0 litri TFSI quattro cilindri turbo benzina da 220 cavalli, che consente di scattare da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi e di toccare i 246 km/h. In più sarà disponibile una sorta di pack performance, che incrementerà la potenza del motore a 230 CV. Le prestazioni saranno leggermente maggiori in questo caso, con un’accelerazione 0-100 km/h in 6,4 secondi e 250 km/h di velocità massima. I prezzi? Si parte da 28.350 euro.

    GTD

    Come accaduto per l’attuale generazione, anche la VW Golf 7 GTD avrà uno stile e degli interni praticamente identici a quelli della GTI. Esteticamente le uniche differenze riguarderanno la mascherina anteriore (con bordino cromato anzichè rosso), i cerchi in lega ed i loghi “GTD” sparsi qua e là. A muovere la sportiva Golf a gasolio c’è un 2.0 litri TDI common rail da 184 cavalli di potenza massima e 380 Nm di coppia motrice. Le prestazioni? Di tutto rispetto: velocità massima di 230 km/h e scatto da 0 a 100 km/h in 7,5 secondi, il tutto con un consumo medio dichiarato di appena 4,2 litri per 100 km. Il prezzo di vendita sarà di 28.500 euro.

    R

    Volkswagen Golf 7 R 2013

    La Golf 7 R che vedete nella foto è ancora posticcia: il design non sarà esattamente lo stesso sulla versione di serie. Queste prime foto spia ci fanno, però, intuire dove andranno a concentrarsi gli sforzi dei designer tedeschi, ossia su: paraurti, cerchi in lega, spoiler, scarichi, mascherina ed altro ancora. Di prim’ordine la meccanica: trazione integrale, cambio automatico sequenziale DSG a sette rapporti e motore turbo da 2.0 litri. La potenza sale a quota 290 cavalli (contro gli attuali 270): le prestazioni saranno veramente degne di nota. L’arrivo sul mercato è atteso tra la fine del 2013 e l’inizio del 2014, con un prezzo di circa 38.000 euro.

    4Motion e BlueMotion

    Ultime ma di certo non meno importanti, le Golf 4Motion e BlueMotion. La prima, come si può facilmente intuire dal nome, è la versione 4×4 della Golf, dotata di giunto Haldex, che trasferisce la coppia alla ruota dotata di maggiore aderenza. Disponibile sui motori 1.6 TDI 105 cavalli e 2.0 TDI 150 CV, ha un prezzo di listino che parte da 24.800 euro.

    Volkswagen Golf 7 2013 BlueMotion

    La Golf BlueMotion si era fatta vedere come prototipo al Salone di Parigi 2012, ma adesso arriva in veste definitiva. Si tratta della versione “ecologica”, dotata di un 1.6 turbodiesel TDI da 110 CV consentirà un consumo medio di soli 3,2 litri per 100 km. Questo risultato è stato possibile grazie ad una serie di accorgimenti: rapporti del cambio rivisti, assetto ribassato di 15 mm, pneumatici a bassa resistenza al rotolamento ed altro ancora. Il prezzo parte da 22.000 euro.

    1137

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2013Auto 2014Auto EcologicheAuto ElettricheAuto nuoveVolkswagenVolkswagen Golf
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI