Volkswagen Golf 7 è Auto dell’anno 2013 [FOTO e VIDEO]

Volkswagen Golf 7 è Auto dell’anno 2013 [FOTO e VIDEO]

Quale sarà la classifica del premio "Car of the Year 2013", che verrà consegnato lunedi 4 marzo a Ginevra? Segui in diretta la proclamazione della vincitrice

da in Auto 2013, Auto dell'anno, Auto nuove, Salone auto, Salone di Ginevra 2016
Ultimo aggiornamento:

    Il titolo di Auto dell’Anno 2013 è stato appena assegnato al Salone di Ginevra 2013. Ad aver la meglio con 404 voti complessivi è stata la Volkswagen Golf 7, che ha preceduto con quasi il doppio delle preferenze il duo Subaru BRZ/Toyota GT86. Al terzo posto si piazza la Volvo V40, beffata all’ultimo dal voto dei media inglesi, che le hanno preferito il progetto nipponico. Singolare anche il risultato restituito dai giornali specializzati svedesi, che hanno preferito la Golf alla “connazionale” V40, progetto senz’altro innovativo e meritevole di miglior sorte.

    Le candidate
    Non mancano le sorprese, specialmente quelle provenienti dall’Oriente, presenze prevedibili invece quelle della Mercedes Classe A e Volkswagen Golf 7.
    In rigoroso ordine alfabetico sono: ccolo, in ordine rigorosamente alfabetico: Ford B-Max, Hyundai i30, Mercedes-Benz Classe A, Peugeot 208, Renault Clio 4, Subaru BRZ-Toyota GT 86, Volkswagen Golf 7 e Volvo V40.

    Ford B-Max

    Apre la lista delle 8 vetture l’innovativa Ford B-Max Il costruttore tedesco irrompe con il piccolo monovolume caratterizzato dall’apertura delle portiere posteriori a scorrimento. Design originale completato dalla disponibilità del nuovo motore turbo Ecoboost 1.0.

    Hyundai i30

    La maturazione dei coreani è suggellata dalla presenza tra le auto papabili per il “titolo” della Hyundai i30. Superare la fase preliminare, riuscendo dove ha fallito, ad esempio, la Audi A3, è nota di merito. Forme moderne e piacevoli, in grado di incontrare il gusto degli automobilisti europei, qualità percepita decisamente migliorata, se resta un punto sul quale ancora lavorare è la varietà di motorizzazioni proposte.

    Nuova Mercedes Classe A

    Grandi chance di successo per Mercedes Classe A, forte di un cambiamento radicale, una campagna mediatica martellante e contenuti di livello, grazie anche ai nuovi diesel di media cilindrata che consumano realmente poco. Dovessimo fare un pronostico, sarà tra le top three della classifica.

    Peugeot 208

    Tra le utilitarie, la portabandiera dell’orgoglio-utilitaria è la Peugeot 208. Motori nuovi, stile che inaugura un nuovo corso per il marchio, la 208 ha le carte in regola per segnalarsi come proposta più interessante dell’anno, anche se guardando l’elenco di berline premium sarà difficile spuntarla.

    Renault Clio

    Rispetto al passato è stata una rivoluzione.

    La nuova Renault Clio fa il salto di qualità, proponendosi unicamente nella variante 5 porte e station wagon. Stile riuscito, interni forse un po’ troppo giocosi in alcuni accostamenti cromatici, parco motori completo.

    Subaru BRZ/ Toyota GT86

    L’offensiva degli asiatici si fa forte con la presenza di due modelli-fotocopia: Subaru BRZ e Toyota GT86. Piccoli coupé sportivi, tutti votati al divertimento e piacere di guida. Una pecca? Il due litri boxer aspirato da 200 cavalli forse avrebbe bisogno di un po’ di potenza extra per assecondare il gran telaio e l’impostazione corsaiola delle due auto.

    Volkswagen Golf 7

    Inossidabile. E’ il termine che forse meglio descrive la Volkswagen Golf, giunta alla settima generazione e praticamente sempre tra le nominate per il titolo di Auto dell’anno. Sa innovare più della cugina Audi A3 sullo stile, adesso spigoloso, una variazione sul tema degli stilemi VW. Asso nella manica è il telaio modulare Mqb, che ha consentito di risparmiare ben 90 kg rispetto alla serie precedente, e una varietà di motorizzazioni invidiabile. Insieme alla Mercedes Classe A lotterà fino alla fine per il titolo.

    Volvo V40

    Ultima in ordine alfabetico, ma tra le primissime per contenuti e innovazione, la Volvo V40. Può essere la “sorpresa” in una lista che parla prevalentemente tedesco. Volvo torna tra le berline compatte premium e lo fa con un progetto piacevole stilisticamente, giovane, dinamico e motori affidabili. Promossa a pieni voti sugli interni e le dotazioni di sicurezza, è un’altra candidata “forte” per l’elezione di Auto dell’anno 2013.

    E voi, quale preferite tra le candidate? Chi eleggereste?

    874

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2013Auto dell'annoAuto nuoveSalone autoSalone di Ginevra 2016 Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:20
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI