Volkswagen Golf 7 GTI 2013: prestazioni, motori e prezzo [FOTO e VIDEO]

Volkswagen Golf 7 GTI 2013: prestazioni, motori e prezzo [FOTO e VIDEO]

Volkswagen Golf 7 GTI: Performance e normale

Dopo averla vista sotto forma di concept allo scorso Salone di Parigi, arrivano le immagini ufficiali della Volkswagen Golf 7 GTI 2013. La Volkswagen ancora una volta per la sua GTI ha deciso di giocare la carta della sobrietà: nonostante l’elevata potenza del motore, l’estetica non è particolarmente vistosa. Questa caratteristica, chiamata in gergo “understatement”, è tanto cara agli appassionati del genere ed a Wolfsburg lo sanno bene. Il frontale è stato dotato di un nuovo scudo paraurti con prese d’aria di maggiori dimensioni e con griglie con la tipica trama a nido d’ape. La zona dei fendinebbia è stata leggermente rivisitata ed ora include tre piccoli listelli neri. Non poteva mancare, poi, la classica mascherina con il bordino rosso nella parte inferiore, che prosegue poi sui gruppi ottici.

  • Volkswagen Golf 7 GTI
  • Anteriore della GTI
  • Anteriore
  • Bianca con cerchi bicolore
  • Bianca

Stile

Volkswagen Golf GTI al Salone di Ginevra 2013, foto

  • Volkswagen Golf GTI al Salone di Ginevra 2013
  • 3/4 posteriore
  • 3/4 anteriore
  • 3/4 posteriore destra
  • fiancata destra

Come si vede nella vista laterale, l’altezza da terra è stata ridotta rispetto a quella di una Golf qualunque, mentre i cerchi in lega sono ora disponibili anche con design inedito: tra questi spicca il modello denominato Brooklyn, dotato di verniciatura bicolore, che resta piuttosto simile nella forma ai classici Detroit, ma si dimostra meno tondeggiante. Al posteriore, ancora una volta, ritroviamo tutti i tipici elementi della Golf GTI: terminali di scarico cromati (due, uno per lato), paraurti sportivo, e spoiler sopra al lunotto. Un cenno particolare meritano a nostro avviso i nuovi fanali posteriori: i designer hanno pensato di dedicare dei gruppi ottici specifici alla GTI, caratterizzati da una geometria interna specifica dotata di illuminazione a LED. Molto più scenografici di quelli normali.

Colori per la carrozzeria e cerchi

Volkswagen Golf 7 GTi 2013: prezzo e motorizzazioni

La tradizione si rinnova, torna sulle strade la Volkswagen Golf GTi e lo fa accompagnando la settima generazione della compatta tedesca. Motore turbocompresso 2 litri, potenza che oscilla tra i 220 e 230 cavalli, a seconda che siate animi sportivi o sportivi esigenti: con un pacchetto specifico – denominato Performance - la GTi 7 incrementa la potenza del 4 in linea e regala un assetto leggermente più rigido rispetto al modello di serie, oltre a 4 km/h extra di velocità (250 orari la Performance). Sebbene siano passati decenni dal lancio della prima Golf GTi, alcuni richiami “vintage” sono ancora presenti, come la striscia rossa sul frontale, che percorre calandra e gruppi ottici, oppure, il motivo tartan sui sedili. I prezzi partono da 30.100 euro per la versione “base” da 220 cavalli e toccano i 32.000 euro con il pacchetto Performance.

FacebookTwitter

Caratteristici fin dalla prima Golf GTI sono i colori rosso (Rosso Tornado), nero e bianco (Pure White). Oltre a queste colorazioni “must”, la nuova generazione della sportiva tedesca è disponibile in sette colori metallizzati o effetto perla: Carbon Steel Grey Metallic, Argento Riflesso metallizzato, Tungsten Silver Metallic, Limestone Grey Metallic, Night Blue Metallic, Deep Black effetto perla e Oryx White effetto madreperla.

In più, come abbiamo appena accennato, la Volkswagen ha sviluppato una nuova offerta di cerchi per la GTI. In Italia viene offerta di serie con il nuovo modello Austin da 18 pollici, mentre a richiesta si possono avere i Santiago da 19″. In altri mercati la GTI viene proposta anche con il 17 pollici tornito a specchio modello Brooklyn.

Interni

Volkswagen Golf GTI Salone di Ginevra 2013 Interni

Gli interni della Volkswagen Golf 7 GTI 2013 sono molto simili a quelli delle versioni normali. La plancia è stata resa più sportiveggiante grazie all’adozione di finiture in un materiale che imita la fibra di carbonio, mentre per i sedili sportivi (più avvolgenti del normale) si è optato per un rivestimento in stoffa con l’immancabile trama scozzese. Volante, pedaliera e pomello del cambio sono specifici.

Motore, consumi e prestazioni

Volkswagen Golf 7 GTI 2013 Concept motore

Ed ora il punto forse più interessante: qual è il motore della Volkswagen Golf 7 GTI? Si tratta di un 2.0 litri TFSI quattro cilindri turbo benzina da 220 cavalli di potenza massima (la potenza raddoppia letteralmente rispetto alla prima GTI del 1976, che vantava 110 cavalli), che assicura uno scatto da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi ed una velocità massima di 246 km/h. In più sarà disponibile una sorta di pack performance, che incrementerà la potenza del motore a 230 CV. Le prestazioni saranno leggermente maggiori: accelerazione 0-100 km/h in 6,4 secondi e 250 km/h come velocità di punta. Come sempre il cliente potrà scegliere tra un cambio manuale a sei marce e l’automatico sequenziale DSG a doppia frizione.

Tocchiamo anche l’argomento consumi, uguali per entrambe le varianti, che indubbiamente interesserà molti dei potenziali acquirenti. La casa dichiara un consumo medio di 6 litri di benzina per fare 100 km, equivalenti a 16,6 km/l, a fronte di emissioni di CO2 di 139 g/km. Consumi ed emissioni nocive per la versione DSG sono, rispettivamente, pari a 6,4 litri/100 km e 149 g/km di anidride carbonica.

Scheda tecnica

Volkswagen Golf GTI

La Golf GTI viene offerta di serie con un assetto sportivo messo a punto in funzione delle sue elevate prestazioni. Di conseguenza, rispetto ai modelli Golf meno potenti, la carrozzeria è abbassata di 15 mm. Lo schema sospensivo prevede sull’asse anteriore una geometria McPherson, mentre sul posteriore ci sono raffinate sospensioni multilink. Ma non finsicono qui le sue caratteristiche tecniche: la hot hatch di Wolfsburg è anche dotata di serie del differenziale elettronico a bloccaggio trasversale XDS+ e del nuovo sterzo progressivo, che richiede poco più di due rotazioni per fare il giro completo da fine corsa a fine corsa.

Il pacchetto Performance, oltre al motore più potente, include anche altre chicce. Tanto per cominciare questo pack include l’interessante dispositivo di bloccaggio del differenziale anteriore. La Golf GTI Performance è inoltre dotata di dischi dei freni autoventilanti dalle dimensioni maggiorate: anteriori 340 x 30 mm, posteriori 310 x 22 mm. La GTI normale da 220 CV presenta, invece, dischi autoventilanti sull’asse anteriore e dischi pieni su quello posteriore, che misurano rispettivamente 314 x 30 mm e 300 x 12 mm.

Prezzo

La Volkswagen Golf 7 GTI è già disponibile in prevendita dal 2 di maggio, tuttavia la commercializzazione vera e propria partirà solo dal mese di giugno. Per quanto riguarda i prezzi, il listino parte da 30.100 euro. Ecco il costo dettagliato:

2.0 TSI GTI BlueMotion Technology: € 30.100,00
2.0 TSI GTI DSG BlueMotion Technology: € 32.000,00
2.0 TSI GTI Performance BlueMotion Technology: € 31.150,00

FOTO DEL CONCEPT

Volkswagen Golf 7 GTI Concept al Salone di Parigi 2012

  • Volkswagen Golf 7 GTI Concept al Salone di Parigi 2012
  • Volkswagen Golf 7 GTI Concept vista da davanti
  • Volkswagen Golf 7 GTI Concept
  • Volkswagen Golf 7 GTI Concept retro
  • Volkswagen Golf 7 GTI Concept Salone di Parigi

1042

Segui AllaGuida

Gio 02/05/2013 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici