Salone di Ginevra 2017

Tutte le migliori novità auto presentate al Salone di Ginevra 2017. Su AllaGuida tutte le auto esposte alla kermesse, insieme a consigli, date, mappa, indirizzo, come arrivare e prezzo dei biglietti.

Volkswagen Golf Cabriolet al Salone di Ginevra 2011

Volkswagen Golf Cabriolet al Salone di Ginevra 2011

Volkswagen Golf Cabriolet sarà presentata in occasione del prossimo Salone di Ginevra 2011

da in Auto nuove, Cabrio e spider, Salone di Ginevra 2017, Volkswagen, Volkswagen Golf
Ultimo aggiornamento:

    volkswagen golf cabriolet salone ginevra 2011

    La Volkswagen Golf Cabriolet sarà svelata al pubblico nel corso del Salone di Ginevra 2011, in programma dal 3 al 13 marzo. Una delle principali novità sarà il tetto in tessuto con un sistema elettro-idraulico di serie, che si apre automaticamente in 9,5 secondi. La Golf Cabrio è una quattro posti che però riprende la linea della versione chiusa a tre porte, con una serie di caratteristiche differenti, come il design della zona posteriore, la linea del tetto più bassa, il parabrezza inclinato, tutti elementi nuovi che fanno questa nuova Golf diversa dal punto di vista stilistico e dotata di maggiore personalità.

    Altri componenti invece puntano ad esaltare la dinamicità della linea, come i gruppi ottici posteriori con tecnologia LED di serie o come i fari bixeno disponibili a richiesta. La Golf Cabriolet precedente era dotata di un roll-bar fisso centrale, questa invece ha un dispositivo automatico che si può estrarre ed è posizionato dietro i sedili posteriori. La dotazione di sicurezza comprende anche airbag frontali, anteriori testa/torace, airbag per le ginocchia del guidatore ed ESP. Il sistema elettro-idraulico di azionamento, oltre ad essere molto rapido nell’aprire la capote, può essere utilizzato anche a veicolo in movimento, fino a una velocità massima di 30 km/h.

    La cura con cui è stato progettato e realizzato il tetto, rendono questa Golf Cabriolet una delle auto convertibili insonorizzate maggiormente e meglio.

    La gamma dei motori definita per la Golf Cabriolet comprende 6 motori sovralimentati e con iniezione diretta. Le potenze variano dai 105 ai 210 CV. E’ possibile avere due motori benzina TSI e due motori Turbodiesel TDI con cambio automatico a doppia frizione DSG. Tre motorizzazioni invece vengono proposte in versione BlueMotion Technology, molto attente ai consumi, come la Golf Cabriolet 1.6 TDI 105 CV BlueMotion Technology che nel ciclo combinato consuma solo 4,4 litri/100 km con emissioni di CO2 pari a 117 g/km.

    365

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveCabrio e spiderSalone di Ginevra 2017VolkswagenVolkswagen Golf
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI