Volkswagen Golf: pronto il motore 1.800

In questo modo si avrebbe una vettura con prestazioni simili per le due cilindrate; l’unico neo è rappresentato dai consumi dei due propulsori, infatti con una Volkswagen Golf 1

da , il

    Nuova Volkswagen Golf

    Per la Volkswagen Golf non c’è crisi dell’auto che tenga, la vettura va a ruba nelle vendite al punto che la Casa automobilistica costruttrice sta cominciando a pensare di offrire la vettura con una motorizzazione aggiuntiva.

    Infatti, stante il successone ottenuto con la Volkswagen Golf che monta anche il motore di 1.400 cc. di cilindrata TSI in grado di erogare 160 cavalli, la Volkswagen s’è decisa ad offrire un propulsore un po’ più grande nella cilindrata, un 1.800, lo stesso montato sulla Volkswagen Passsat, ma con la stessa potenza del 1.400 . In questo modo si riuscirà a ridurre i tempi di consegna per i clienti in attesa della Golf.

    In questo modo si avrebbe una vettura con prestazioni simili per le due cilindrate; l’unico neo è rappresentato dai consumi dei due propulsori, infatti con una Volkswagen Golf 1.400 è possibile ottenere percorrenze intorno ai 16 chilometri con un litro di carburante mentre col 1.800 non si riesce a giungere ai 15 chilometri. Non è certo una grande differenza che penalizza di molto la motorizzazione più grande, anche perché la Volkswagen ha anche in animo di offrire il 1.800 con uno sconto di 1.000 euro e dunque aggiornare i listini che presto dovrebbero essere resi pubblici.