Volkswagen Golf R Variant al Salone di Los Angeles 2014: prezzo e scheda tecnica

Volkswagen Golf R Variant al Salone di Los Angeles 2014: prezzo e scheda tecnica

Volkswagen Golf R Variant sposa la sportività del motore turbo da 300 cavalli con la carrozzeria station wagon

da in 4X4, Auto 2015, Auto nuove, Auto sportive, Salone auto, Salone Los Angeles 2016, SW Station Wagon, Volkswagen, Volkswagen Golf
Ultimo aggiornamento:

    La sportività estrema di Golf diventa station wagon, diventa Volkswagen Golf R Variant. Il debutto è fissato per il salone di Los Angeles 2014, palcoscenico pregiato che lascia intravedere la possibilità di una commercializzazione anche sul mercato statunitense, mentre in Europa la vedremo a partire dalla primavera del 2015. Replica fedelmente l’impianto tecnico della Golf R berlina, con una gran dose di cavalli, assicurati dalla motore turbo benzina 2.0 TSi, sposati, però, con la carrozzeria wagon, forte di un bagagliaio da ben 605 litri contro quello da 380 della Golf due volumi.

    | LEGGI ANCHE: LE NOVITA’ VOLKSWAGEN NEL 2015 |

    Con 300 cavalli e 380 Nm di coppia, la R Variant passa da 0 a 100 in 5,1 secondi per raggiungere i 250 km/h di velocità massima, a fronte di consumi dichiarati in 7 litri/100 km nel ciclo misto, leggermente migliori anche della sorella berlina, che si attesta a 7,1 litri. Stilisticamente sfoggia un look sportivo ed equilibrato, con un anteriore caratterizzato dal paraurti con un’ampia griglia trapezoidale al centro e due condotti laterali, sagomati per favorire il flusso d’aria lungo la fiancata, viste le due aperture appena davanti le ruote anteriori. Ruote che sono di serie da 18 pollici di diametro, prevedendo la possibilità di optare per quelle da 19 in optional. Al posteriore saltano subito all’occhio i quattro terminali di scarico inseriti all’interno di un diffusore in plastica lucida, stesso trattamento riservato ai deviatori di flusso verticali, posizionati all’estremità del lunotto.

    | VOLKSWAGEN GOLF A METANO |

    Gli interni sfoggiano sedili sportivi in pelle bicolore, con cuciture a contrasto, e un trattamento simil carbonio, lo stesso che ritroviamo sull’inserto davanti al sedile passeggero. Il volante con la corona appiattita in basso, in pelle, insieme alla pedaliera sportiva e la strumentazione con lancette blu e grafica bianca, completano la personalizzazione della Golf Variant R.

    Design a parte, la tecnica che sta sotto il vestito racconta di un assetto ribassato di 20 mm rispetto alla Variant tradizionale, la possibilità di disattivare completamente il controllo della stabilità e la presenza, tra gli optional, delle sospensioni adattive. Restano confermati sia il cambio doppia frizione DSG sei marce, che la trazione integrale 4Motion. Quanto ai prezzi, possiamo prevedere un posizionamento intorno ai 45.000 euro.

    415

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN 4X4Auto 2015Auto nuoveAuto sportiveSalone autoSalone Los Angeles 2016SW Station WagonVolkswagenVolkswagen Golf
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI