Salone di Parigi 2016

Tutte le novita' presentate ed esposte al Salone di Parigi 2016. News, anticipazioni, anteprime, foto e video delle nuove auto esposte alle kermesse francese.

Volkswagen Golf restyling 2017: foto spia, render ed anticipazioni [FOTO]

Volkswagen Golf restyling 2017: foto spia, render ed anticipazioni [FOTO]

    Scopriamo insieme quali sono le carte della casa tedesca per la sua nuova Volkswagen Golf 2017 restyling. La Golf è probabilmente la berlina compatta di segmento C per eccellenza, che negli anni ha saputo conquistare il favore dei clienti forte di una qualità sopra la media, affidabilità notevole e contenuti avanzati. Visto il suo successo, da Wolfsburg sono attenti ad ogni modifica in modo da non stravolgerla e rischiare di non incontrare i gusti degli affezionati. Attualmente sul mercato c’è la Volkswagen Golf VII, arrivata alla fine del 2012, che è la più venduta della sua categoria. Ma i concorrenti non restano a guardare, basti pensare all’arrivo della nuova Peugeot 308 o della nuova Opel Astra. Per questo è allo sviluppo un restyling della Golf, che potrebbe già debuttare al Salone di Parigi 2016 e portare a un accorciamento del ciclo di vita, a 5 anni, con l’introduzione della futura generazione nel 2018.

    Come possiamo vedere dalle foto spia e render dei tedeschi di Autobild l’estetica non viene modificata in modo netto. Cambiano pochi dettagli, sia all’anteriore che al posteriore, che le danno un’aria più moderna e più in linea con le ultime produzioni della casa. Cambia la geometria interna dei gruppi ottici (e con l’occasione arrivano anche i fari full LED), così come la forma degli scudi paraurti. Anche dietro notiamo alcuni ritocchi alla fascia paraurti, mentre sembrano invariati i fari. A questo seguiranno anche alcune nuove tinte per la carrozzeria ed alcuni nuovi disegni per i cerchi in lega.

    LEGGI ANCHE: Volkswagen Golf Cabriolet 2015: il restyling al Salone di Francoforte [FOTO]

    A bordo le novità si concentreranno intorno all’infotainment, che potrebbe debuttare nelle forme viste già al CES di Las Vegas 2016, quindi con l’implementazione su alcuni allestimenti dei comandi gestuali, evoluzione che verrebbe accompagnata dal display di maggiori dimensioni. Al CES 2016, proprio su una Golf, si è visto il MIB II con schermo da 9.2 pollici di diagonale, schermata iniziale personalizzabile e integrazione con Apple Car Play e Android Auto.

    La gamma motorizzazioni della Volkswagen Golf 2017 restyling prevede innanzitutto l’arrivo dei motori a tre cilindri, per ridurre consumi ed emissioni a parità di prestazioni. Il “vecchio” 1.2 litri TSI turbo benzina quattro cilindri verrà rimpiazzato dal nuovo tre cilindri TSI sempre da 1.2 litri di cilindrata, declinato nelle potenze di 90 e 110 cavalli. Rispetto al precedente, consentirà una riduzione dei consumi del 15%. Tra i diesel arriveranno i nuovi 1.6 TDI da 120 CV ed il 2.0 litri TDI della Golf GTD verrà portato ai 190 CV, dagli attuali 184.

    La versione ibrida plug-in Golf GTE sarà aggiornata per arrivare fino a quota 218 cavalli (proprio come la Passat GTE) partendo dagli attuali 204 cavalli, uniti a 400 Nm di coppia. Al top di gamma è anche attesa la Golf R420, prodotta solo in serie limitata, che prenderà spunto dalla concept car VW Golf R400. Il motore dovrebbe essere il 2.0 litri quattro cilindri in linea turbo TSI da 420 cavalli.

    Vista la perdita di immagine dovuta al celebre Dieselgate, le voci dicono che arriveranno anche altre versioni ibride per riconquistare l’immagine di vettura attenta all’ambiente. Si parla del piccolo 1.0 tre cilindri a benzina abbinato ad un motore elettrico alimentato da un accumulatore piombo-acido, ma forse potrebbe arrivare solo con la prossima generazione.

    LEGGI ANCHE: Volkswagen Polo restyling: prezzi, interni e motori [FOTO e VIDEO]

    Debutta il sistema di controllo elettronico dell’assetto, così come uno sterzo leggermente ritarato. Il sistema multimediale, come già accennato, si aggiorna con l’arrivo della connettività ad internet Connected Car. Arriveranno anche i sistemi Trailer Assist per il parcheggio automatico anche con rimorchio ed un sistema di guida semi-autonoma per i tragitti in extraurbano. Il prezzo non dovrebbe subire variazioni, partendo sempre dai 18.700 euro odierni.

    LEGGI ANCHE: Volkswagen Golf 7: prezzo, motori, interni e scheda tecnica [FOTO e VIDEO]

    805