Volkswagen: i risultati del 2009

Nel 2009 il Gruppo Volkswagen ha registrato performance positive a dispetto della crisi auto

da , il

    volkswagen mercato auto 2009

    ll Gruppo Volkswagen ha divulgato i dati relativi alle performance di mercato nel 2009. A dispetto della crisi, i numeri esibiti da Volkswagen sono confortanti. La casa di Wolfsburg ha registrato 6,29 milioni di vetture, con l’1,1% in più rispetto all’ammontare venduto durante lo stesso periodo del 2008. Volkswagen, come altre case automobilistiche, è stata più forte della crisi che ha investito il settore, e che ha richiesto l’intervento degli amati/odiati incentivi auto.

    La casa può vantare una quota di mercato mondiale pari all’11,4%, con un incremento rispetto al 2008 del 10,3%. Il marchio più forte del gruppo si è confermato essere Volkswagen, che ha totalizzato un numero record di immatricolazioni, ovvero 3,95 milioni di veicoli venduti, pari al 7,8% in più rispetto all’anno precedente.

    Riguardo alle previsioni sul mercato auto 2010, la casa non si sbilancia: “Non ci sono segni di una sostanziale ripresa del mercato automobilistico mondiale – ha dichiarato Christian Klingler, Vice Presidente Esecutivo – I Mercati emergenti come Cina e Brasile mostreranno comunque un trend positivo”. Saranno i mercati emergenti a salvare il mercato nella delicata era post-incentivi. In Cina, per esempio, la casa di Wolfsburg ha registrato 1,40 milioni di euro, pari al 36,7% della quota di mercato nazionale.

    Per quanto riguarda il resto del Gruppo, le performance sono state differenti: se Skoda ha registrato un aumento delle immatricolazioni dell’1,4%, Audi ha subito un calo del 5,4%, facendo comunque meglio della media del segmento. Il mercato non ha premiato neanche Seat, che con il suo – 8,6% ha trascinato verso il basso le prestazioni complessive.