Volkswagen iBeetle: sempre connessi con Apple iPhone [FOTO]

Volkswagen iBeetle: sempre connessi con Apple iPhone [FOTO]

Anteprima mondiale al Salone dell’automobile di Shanghai per la Volkswagen iBeetle

    Anteprima mondiale al Salone dell’automobile di Shanghai 2013 per la Volkswagen iBeetle. Quella “i” nel nome dovrebbe già farvi capire in parte di cosa si tratta: è nata una collaborazione tra la Apple e la Volkswagen, che ha dato vita a questa versione speciale del Maggiolino. Prossimamente, infatti, il celeberrimo smartphone dell’azienda della Mela sarà parte integrante della dotazione della vettura di Wolfsburg: sulla plancia sarà presente una docking station, per una perfetta integrazione, e verrà resa disponibile un’applicazione dedicata, battezzata “Volkswagen Car Net The Beetle“. Disponibile sia sulla versione con carrozzeria berlina che sulla Cabriolet, il Maggiolino è il primo modello del gruppo Volkswagen ad essere dotato di iPhone. Il telefonino Apple verrà offerto ai clienti come optional sugli allestimenti tradizionali, mentre verrà incluso nella dotazione delle nuove versioni iBeetle.

    Al centro della plancia del Maggiolino trova spazio la nuova docking station (cradle), nella quale si inserisce in modo molto semplice l’iPhone, propriop come un sistema di navigazione portatile. L’integrazione è totale: infatti sono disponibili tutte le classiche funzioni dello smartphone Apple, quali navigazione, telefono con dispositivo vivavoce, riproduzione di playlist tramite amplificatore e casse dell’impianto audio e molto altro ancora.

    Design della vettura

    VW iBeetle vista frontale

    La Volkswagen iBeetle si caratterizza anche per un allestimento dedicato. Parlando dell’estetica, lo stile si caratterizza in primo luogo per la presenza dei grossi cerchi in lega leggera da 18 pollici di diametro modello “Disc”, verniciati in tinta grigio galvanizzato con copricerchi cromati. Proseguendo, le calotte degli specchietti retrovisori ed i rivestimenti laterali sono sempre in grigio galvanizzato, mentre sui parafanghi anteriori spiccano i loghi “iBeetle”, identificativi del modello. Di serie troviamo anche il pacchetto Cromo, che include numerose cromature che impreziosiscono il design generale. Sono 6 i colori per la carrozzeria: “Bianco Candy”, “Oryx White effetto madreperla”, “Nero”, “Deep Black effetto perla”, “Grigio Platino” e “Argento Riflesso”.

    Salendo a bordo si notano subito le barre battitacco nere con la scritta “iBeetle”, ma anche le decorazioni del volante in grigio galvanizzato, colore che si ritrova negli elementi trasversali della
    plancia.

    La versione iBeetle è impreziosita anche da un pomello della leva del cambio personalizzato, sedili sportivi neri con rivestimento in pregiata pelle Vienna con cuciture a contrasto nel colore
    chiaro “Ceramique”. Ancora da definire i prezzi di listino, mentre la commercializzazione partirà dall’inizio del 2014.

    Le applicazioni

    VW iBeetle iPhone su plancia

    Il telefono si collega con la vettura indipendentemente che sia inserito o meno sulla sua postazione sulla plancia. Sono sempre disponibili, quindi, le varie applicazioni. C’è un’ampia scelta di programmi dedicati: Spotify, Expert, Trainer, Reader, Postcard, Photo, Post, Milestones. Andandole a vedere nel dettaglio, partendo dalla prima: la funzione “Spotify” permette l’ascolto in streaming di canzoni, playlist personalizzate o webradio direttamente tramite l’iPhone, che riproduce la musica tramite le casse dell’impianto audio del Volkswagen Maggiolino. Grazie alla app “Expert”, il telefono diventa a tutti gli effetti parte della strumentazione di bordo: vengono visualizzate l’accelerazione trasversale, la temperatura dell’acqua, quella dell’olio motore, e sono inclusi anche un cronometro e una bussola. Con il “Trainer” è possibile confrontare tempi di percorrenza, distanze e consumi tra due punti calcolati per diversi itinerari. Con la voce del menù denominata “Reader” è possibile rimanere sempre aggiornati con le notizie più fresche dai social network. Con la funzione “Postcard” si potrà inviare una sorta di cartolina virtuale agli amici con la posizione attuale della vettura, mentre con l’applicazione “Photo” è possibile scattare fotografie dall’abitacolo della Beetle tramite la fotocamera dell’iPhone e inviarle ai social network. Parlando della “Milestones”, si tratta di un’app che assegna all’utente degli sticker premio virtuali al conseguimento di determinati compiti.

    704

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI