Motor Show Bologna 2016

Volkswagen Maggiolino GSR al Salone di Chicago 2013: solo 3500 esemplari [FOTO]

Volkswagen Maggiolino GSR al Salone di Chicago 2013: solo 3500 esemplari [FOTO]
da in Auto 2013, Auto Edizione Limitata, Coupè, Volkswagen, Volkswagen Maggiolino
Ultimo aggiornamento:

    Si può tornare indietro di 43 anni? Volkswagen ci prova e lo fa lanciando il Maggiolino GSR. Tre lettere che caratterizzarono il Beetle anni Settanta, tre lettere che in fondo non fanno altro che descriverne il colore. Gelb Schwarzer Racer, per chi conosce il tedesco; per tutti gli altri, si traduce Giallo-nero da corsa. E il tema bi-colore caratterizza tutto il Maggiolino, gli esterni come l’abitacolo. Palcoscenico scelto da Volkswagen per l’anteprima mondiale è il Salone di Chicago 2013, mentre per averla nelle concessionarie dovremo attendere l’autunno.
    Pochi, pochissimi gli esemplari disponibili: solo 3500 sparsi sui mercati principali.

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA OTTOBRE 2016

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA OTTOBRE 2016

    Colpisce subito per quel trucco aggressivo, giallo con cofano motore, tetto e bagagliaio neri, impreziositi dalla striscia anteriore gialla. Se si fermasse qui l’esclusività della GSR sarebbe in fondo poca cosa. Quindi, c’è da raccontare dei paraurti presi in prestito dal pacchetto R-Line, i bordi cromati sulle frecce, poi, i cerchi in lega da 19 pollici che, caso davvero singolare, questa volta non sono l’elemento che colpisce maggiormente osservando la fiancata.
    C’è la banda orizzontale nera e la sigla GSR, insieme al profilo cromato, a distinguere il Maggiolino da ogni altro. Infine, il giusto tributo alla sportività arriva al posteriore, con il bel profilo dell’ala alla base dei lunotto. Parte superiore nera, come il bagagliaio, mentre il retro è a contrasto.

    Una nota sui cerchi in lega. Montano domme 235/40 R19 ma a sottolineare il tempo passato, quarant’anni di evoluzioni, c’è anche il raffronto con la GSR 1303S del 1970, che allora calzata delle modeste (oggi) 175 con cerchio da 15 pollici.

    Giusto il tempo di alzare il cofano e si scopre altro dell’edizione speciale e limitata della Volkswagen Maggiolino GSR. Il motore. Due litri, turbo benzina, tutto già visto.

    E invece no, perché i cavalli crescono e da 200 diventano 210, con la coppia di 280 Nm. Il risultato del potenziamento si legge nei numeri, con velocità massima di 227 km/h (223 orari la versione con 200 cavalli) e accelerazione da zero a cento che vale 7.3 secondi. A scelta si potrà optare per il cambio manuale 6 marce o il doppia frizione Dsg.

    Gli interni ripropongono il volto noto del Maggiolino, con ritocchi specifici sulle cuciture dei sedili in pelle (di serie) e la corona del volante. Quel volante tagliato in basso e con targhetta numerata sulla quale è identificato l’esemplare in possesso. Il pacchetto R-Line fa parte delle dotazioni di serie, al pari del tetto panoramico, dell’impianto audio Fender, delle luci bi-xenon, dei sedili riscaldabili e del battitacco con logo GSR impresso.

    I prezzi dell’edizione limitata verranno annunciati in prossimità della vendita, quindi dovremo attendere l’autunno per conoscere quanto più in là andrà la GSR rispetto ai 28.800 euro del Maggiolino 2.0 Tsi DSG Sport.

    TUTTE LE AUTO PRESENTI AL SALONE DI CHICAGO 2013!

    MODELLO NON PIU’ IN LISTINO DA OTTOBRE 2016

    529

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2013Auto Edizione LimitataCoupèVolkswagenVolkswagen Maggiolino

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI