Volkswagen Passat 2014, una versione tutta nuova [FOTO]

Volkswagen Passat 2014, una versione tutta nuova [FOTO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2014, Auto nuove, Berline, SW Station Wagon, Volkswagen, Volkswagen Passat
Ultimo aggiornamento:

    E’ già il momento di parlare della prossima generazione della media berlina tre volumi di Volkswagen: ovviamente la nuova Passat 2014. Neanche il tempo di sbirciare il restyling 2012, che già i siti tedeschi si scatenano nelle anticipazioni della nuova berlina che verrà prodotta dalla Casa di Wolfsburg. Merito di un auto che si annuncia, finalmente, radicalmente rinnovata. Basta guardare il frontale dalle immagini della galleria fotografica che vi alleghiamo: la mascherina e i gruppi ottici sono messi in riga su un’unica linea retta, senza però rinunciare ai fanali spigolosi e appuntiti verso l’esterno. Ai lati, invece, le nervature movimentano il design rendendolo allo stesso tempo più sportivo e muscoloso. O, più precisamente, ricorda il prototipo del Suv compatto Volkswagen Taigun visto al Salone di San Paolo. La svolta verso linee più dritte e originali si era già vista sulla Golf 7, ma qui i progettisti tedeschi sembrano aver usato più coraggio.

    Con la Golf 7 (ma anche con Audi A3, Seat León e Skoda Octavia) la nuova Passat condivide anche la stessa piattaforma, il versatile Pianale modulare trasversale (MQB), che permette di ospitare vari tipi di architettura meccanica. Un indizio in più sul probabile lancio di una versione ibrida della nuova Passat, basata su una tecnologia plug-in con 170 CV di potenza e un’autonomia in modalità solo elettrica di 50 km. Non solo: la nuova piattaforma ha consentito ai tedeschi di osare di più anche nella riduzione degli sbalzi e nell’aumento del passo a parità di lunghezza complessiva. Il tutto abbinato a una generale riduzione dei pesi che dovrebbe consentire un ulteriore abbattimento dei consumi.

    Volkswagen Passat: la station wagon per eccellenza

    Capitolo motori: ibrido a parte, sembra certo che la nuova Passat farà uso massiccio dei motori benzina TSI (tra cui il 1.4 da 140 CV già visto sulla Golf 7) con sistema di disattivazione dei cilindri, mentre i diesel TDI oltre al filtro antiparticolato saranno dotati di un sistema di abbattimento degli NOx (ossidi di azoto), in modo da ridurre al minimo le emissioni di sostanze inquinanti.

    Pare certo, per il diesel, l’abbandono del 6 cilindri a favore di un biturbo con potenze superiori ai 170 CV. Per quanto riguarda gli interni, infine, si annuncia un generale miglioramento delle dotazioni e delle finiture. Il lancio della vettura è previsto tra la fine del 2013 e l’inizio del 2014: sarà disponibile nelle versioni berlina, station wagon, cabriolet e nella nuova e inedita coupé.

    posteriore passat 2014

    538

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2014Auto nuoveBerlineSW Station WagonVolkswagenVolkswagen Passat
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI