Salone di Parigi 2016

Volkswagen Passat Alltrack 2015: prezzo, motori e scheda tecnica [FOTO]

Volkswagen Passat Alltrack 2015: prezzo, motori e scheda tecnica [FOTO]
da in Auto 2015, Auto nuove, SW Station Wagon, Volkswagen
Ultimo aggiornamento: Venerdì 06/11/2015 17:17

    Al Salone di Ginevra 2015 ha debuttato la nuova Volkswagen Passat Alltrack, che adesso arriva nelle concessionarie. Con un occhio di riguardo al mantenere lo stile inconfondibile del modello, la Volkswagen ha presentato la variante ad altezza da terra aumentata della Passat. Sostanzialmente è una wagon con accortezze tali da permetterle di affrontare senza eccessivi problemi percorsi più sconnessi, come da anni lo fanno le Audi marchiate con il fregio “Allroad”. In questo modo diventa un’auto che in settimana vi permette di mangiare km di asfalto per lavoro, ma che nel weekend saprà accompagnarvi senza problemi nel vostro tempo libero.

    Scheda tecnica

    Prendete una Passat e lanciatela su percorsi sconnessi. No, forse non funziona proprio così. Per realizzare la Volkswagen Passat Alltrack i tecnici tedeschi hanno pensato al da farsi per offrire sicurezza, estetica e allo stesso tempo godibilità nella guida. A cosa sono arrivati? Ad offrire un’auto con un’altezza da terra aumentata di 27.5 mm, dato che le permette di affrontare terreni ben più accidentati del normale, ma essere allo stesso tempo protetta da eventuali danni grazie sia ai paraurti anteriore e posteriore ridisegnati sia alle protezioni in acciaio inserite nel sottoscocca come scudo per gli organi sensibili. Anche l’elettronica ha avuto il suo upgrade in direzione offroad, con una modalità di guida dedicata: una volta impostata cambia la risposta di acceleratore e freno, così come il comportamento dell’auto durante le discese impegnative.

    La Passat Alltrack è dotata di trazione integrale 4Motion: in condizioni normali, la trasmissione avviene sul solo asse anteriore, contribuendo così al contenimento dei consumi. L’asse posteriore interviene tuttavia in modo continuo in poche frazioni di secondo non appena sussiste il rischio di perdita di trazione. Parallelamente al bloccaggio longitudinale cui provvede la frizione Haldex, i bloccaggi elettronici dei differenziali (EDS), integrati nel programma di controllo elettronico della stabilizzazione (ESC), assolvono alla funzione di bloccaggio trasversale. Il peso rimorchiabile è di 2.200 kg.

    Motorizzazioni

    Sul piano delle motorizzazioni la Volkswagen Passat Alltrack attinge a mani basse dalla sorella stradale, con la differenza di essere, come già detto, equipaggiata di serie con la trazione integrale 4MOTION e del differenziale elettronico XDS+.

    2.0 TDI BMT 4Motion 150 CV. Il primo dei tre motori diesel della Passat Alltrack è il 2.0 litri da 150 CV tra 3.500 e 4.000 giri. La coppia massima è di 340 Nm già a partire da 1.750 giri (fino a 3.000 giri). La Passat Alltrack 2.0 TDI 150 CV è dotata di cambio manuale a 6 marce e tocca una velocità massima di 205 km/h, passando da 0 a 100 km/h in 9,2 secondi. I consumi si attestano su appena 4,9 l/100 km, a fronte di emissioni di CO2 pari a 129 g/km.

    2.0 TDI BMT 4Motion 190 CV. Il secondo 2.0 TDI offerto per la Passat Alltrack sviluppa una potenza di 190 CV (tra 3.600 e 4.000 giri). Già a partire da 1.950 giri, il quattro cilindri dotato di un turbocompressore di nuova concezione mette a disposizione del cambio DSG a 6 rapporti di serie la coppia massima di 400 Nm. Questo valore resta poi costante fino a 3.000 giri. La Passat Alltrack 2.0 TDI BMT 4Motion è in grado di raggiungere i 220 km/h, con uno sprint da 0 a 100 km/h in 8 secondi. Nonostante le prestazioni brillanti, si registra un consumo dichiarato di 5,1 l/100 km (con emissioni di CO2 pari a 135 g/km).

    2.0 TDI BMT 4Motion 239CV. Il quattro cilindri 2.0 turbo a iniezione diretta è il più potente mai offerto dalla Casa di Wolfsburg. É in grado di erogare 240 CV di potenza (a 4.000 giri) e 500 Nm di coppia (tra 1.750 e 2.500 giri). Per ottenere questi valori, per il motore è stato realizzato un modulo biturbo compatto con un turbocompressore a gas di scarico ad alta pressione e uno a bassa pressione. Il comfort ai bassi regimi è aumentato da un pendolo centrifugo di nuova concezione nel cambio a doppia frizione a 7 rapporti di serie. Questo consente di ridurre ulteriormente i punti di innesto delle marce e quindi il regime, contribuendo ai bassi consumi del TDI. La Passat Alltrack 2.0 TDI BMT 4Motion raggiunge una velocità massima di 234 km/h, passando da 0 a 100 km/h in appena 6,4 secondi. Considerata la potenza elevata, il consumo nel ciclo combinato è contenuto a 5,5 l/100 km (con emissioni di CO2 di 144 g/km).

    Prezzo e optional

    Il listino prezzi ufficiale:

    • Volkswagen Passat 2.0 TDI Alltrack BlueMotion Technology 150 CV 4MOTION: € 39.050

    • Volkswagen Passat 2.0 TDI Alltrack BlueMotion Technology 190 CV DSG 4MOTION: € 43.650

    • Volkswagen Passat 2.0 TDI Alltrack BlueMotion Technology 240 CV DSG 4MOTION: € 47.850

    Il sistema multimediale permette la massima connettività con i vostri smartphone, grazie al sistema MirrorLink. È anche interfacciato con Android Auto e Apple CarPlay per l’uso di varie app direttamente in auto. Tanti anche i sistemi per l’ausilio alla guida, che migliorano comfort e sicurezza: sistema di controllo perimetrale Front Assist con funzione di frenata di emergenza City e riconoscimento dei pedoni (di serie per la Passat Alltrack), Side Assist (sistema di assistenza al cambio di corsia), cruise control con regolazione automatica della distanza (ACC), sistema proattivo di protezione degli occupanti, Emergency Assist (arresto della vettura in caso di emergenza), assistenza nella guida in colonna, assistenza all’uscita dal parcheggio (riconosce i veicoli che si avvicinano trasversalmente quando si esce da un parcheggio in retromarcia), Area View e Trailer Assist (manovre assistite in presenza di rimorchio).

    963

    Salone di Parigi 2016

    ARTICOLI CORRELATI