Volkswagen Passat BlueMotion: 2.465 km con un pieno

La Volkswagen Passat BlueMotion ha battuto il record di autonomia percorrendo 2

da , il

    volkswagen passat bluemotion

    Una Volkswagen Passat BlueMotion guidata dal giornalista del Sunday Times Gavin Conway ha battuto il record di autonomia, percorrendo 2.465 km con un solo pieno di carburante. E’ il nuovo primato per quanto riguarda una vettura di serie destinata al trasporto di persone. Grazie a questa prestazione la casa costruttrice tedesca ha dimostrato che la sua tecnologia BlueMotion, unitamente a tecniche di guida efficiente, è realmente efficace nel rendere più pulito ed economico il trasporto personale. L’auto da record è alimentata da un motore 1.6 TDI da 105 cv.

    «Battendo il record – ha spiegato la casa costruttrice – la Volkswagen Passat BlueMotion ha dimostrato di poter coprire una distanza pari a quella che divide Londra da Malaga senza la necessità di una singola fermata per fare rifornimento, e di essere in grado di viaggiare da Los Angeles a New York fermandosi una volta soltanto».

    Il risultato è stato certificato da giudici indipendenti per conto del Guinnes dei Primati. La vettura ha utilizzato 77,25 litri di gasolio, ottenendo un consumo medio finale di 3,13 litri per 100 km. Tra le tecnologie utilizzate ci sono ad esempio il sistema Start&Stop e una serie di piccole modifiche aerodinamiche.

    «La Passat, così come la Polo e la Golf BlueMotion – continua la nota dell’azienda – sono aerodinamicamente differenti dai modelli standard, hanno un profilo più basso, un sistema di ricarica della batteria programmato, marce più lunghe e pneumatici a bassa resistenza. Il risultato è un’auto completamente normale da guidare e gestire, ma tra i veicoli più efficienti in circolazione».