Volkswagen: per l’efficienza si spengono i cilindri

Volkswagen: per l’efficienza si spengono i cilindri

Volkswagen ha annunciato che il suo innovativo motore 1

da in Auto Ecologiche, Volkswagen
Ultimo aggiornamento:

    Volkswagen up gamma

    L’innovativo motore di Volkswagen in grado di disattivare i propri cilindri è ormai pronto e sarà introdotto già nel 2012. Questa tecnologia abbinata al propulsore 1.4 TSi è stata largamente anticipata e ha suscitato la curiosità di tutto il mondo dell’automotive. La casa costruttrice tedesca ha detto di essere ormai prossima al lancio commerciale di questa unità in grado di migliorare notevolmente l’efficienza delle auto Volkswagen, riducendo consumi ed emissioni di CO2. E’ la prima volta che una simile tecnologia può essere offerta per il mercato di massa.

    Il funzionamento, nei principi, è estremamente semplice: quando il motore lavora a bassi regimi vengono spenti due dei quattro cilindri. In questo modo si riescono a risparmiare 0,4 litri per 100 Km di carburante, che diventano 0,6 litri per 100 Km se l’unità viene abbinata al sistema Start&Stop.

    motore 1 4 tsi disattivazione cilindri risparmio
    «I maggiori benefici derivanti da questa tecnologia – spiega Volkswagen in una nota – si realizzano viaggiando a velocità moderata e costante.

    Per esempio, a 50 Km/h in terza o in quarta, il risparmio di carburante è prossimo a 1 litro per 100 Km. Questo elevato livello di efficienza consente al motore TSI di rispettare senza difficoltà i limiti della futura normativa Euro 6».

    La casa costruttrice ha posto molto impegno nel rendere la guida confortevole anche quando i cilindri sono solo due, riducendo al minimo rumore e vibrazioni. La disattivazione e la riattivazione dei cilindri avvengono a loro volta in modo fluido. Volkswagen è pronta ad introdurre questa tecnologia sui propri modelli già a partire dall’anno prossimo.

    341

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto EcologicheVolkswagen
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI