NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Salone di Ginevra 2017

Tutte le migliori novità auto presentate al Salone di Ginevra 2017. Su AllaGuida tutte le auto esposte alla kermesse, insieme a consigli, date, mappa, indirizzo, come arrivare e prezzo dei biglietti.

Volkswagen Polo R 2014: arriva la versione di serie della super utilitaria [FOTO]

Volkswagen Polo R 2014: arriva la versione di serie della super utilitaria [FOTO]

Si fa

    Si fa. Non si fa. Si fa. Non si fa. Alla fine si è deciso per il sì in casa Volkswagen. Al Salone di Ginevra 2014, infatti, potremo ammirare finalmente la versione definitiva della cattivissima Volkswagen Polo R 2014. E’ da diverso tempo che si discute molto a riguardo di questo modello, che in un primo momento era dato per scontato, mentre successivamente sembrava definitivamente cancellato dai piani aziendali VW. Questo significa che la sportivissima VW Polo R WRC in edizione limitata che avevamo visto qualche tempo fa era solo un assaggio di quanto stesse preparando la casa per il suo pubblico di appassionati di auto sportive. La Polo R nasce anche per celebrare le vittorie della Polo WRC che corre nel campionato rally.

    Il motore della Volkswagen Polo R 2014 sarà il solito quattro cilindri sovralimentato TSI da 2.0 litri di cilindrata, che questa volta viene proposto con una configurazione da 253 cavalli di potenza massima. Questo valore non è ancora stato confermato e c’è chi ipotizza, al contrario, che la potenza sia fissata “solo” a quota 230 cavalli. Vista la massa tutto sommato ridotta della Polo, questi cavalli garantiscono prestazioni incredibili, che per il momento possiamo solo immaginare visto che la Volkswagen non ha ufficializzato ancora niente. Possiamo ipotizzare una velocità massima di 250 km/h ed un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 6 secondi.

    Per scaricare al meglio tutta questa esuberanza al suolo, gli ingegneri di Wolfsburg hanno optato per un sistema di trazione integrale 4Motion, che garantisce il giusto grip sia in partenza che in curva. Come accade per la Polo GTI, la R dovrebbe essere disponibile esclusivamente in abbinamento al cambio automatico sequenziale a doppia frizione DSG a sei rapporti. Ma non finisce qui, la vettura è stata oggetto di importanti modifiche anche all’impianto frenante ed all’assetto. Merita di spendere due parole proprio quest’ultimo, che per una volta non monta solo molle ribassate ed irrigidite: si è fatto di più in questo caso. Al posteriore, infatti, la tradizionale sospensione a ponte torcente è stata rimpiazzata da un più sofisticato Multilink, che garantisce performance decisamente superiori.

    Esteticamente sarà comunque relativamente sobria e non troppo appariscente, in pieno understatement tedesco. Al frontale la si riconoscerà per i fari allo xenon con luci diurne a LED e per il nuovo paraurti con prese d’aria maggiorate. Le fiancate sono impreziosite da minigonne sportive e grossi cerchi in lega dedicati, mentre al posteriore troviamo l’immancabile spoiler sul lunotto ed il paraurti specifico, che incornicia i terminali di scarico cromati a sezione circolare.

    Purtroppo al momento non conosciamo ancora il prezzo ufficiale di questa piccola bomba, ma sicuramente sarà una cifra importante. In più, al Salone di Ginevra 2014, potremmo anche assistere alla presentazione di un leggero restyling per l’intera gamma Volkwagen Polo.

    508

    PIÙ POPOLARI