NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Volkswagen Polo R Wrc Street, tuning da 270 orari (anche a gpl) [FOTO]

Volkswagen Polo R Wrc Street, tuning da 270 orari (anche a gpl) [FOTO]

Dalla Germania arriva una Volkswagen Polo R Wrc Street estrema, frutto di un tuning essenzialmente meccanico

da in Tuning, Volkswagen, Volkswagen Polo
Ultimo aggiornamento:

    Sulle ali della vittoria nel mondiale rally, dalla Germania il tuner B&B propone una Volkswagen Polo R Wrc Street decisamente aggressiva. Non avrà la trazione integrale della versione da gara usata da Ogier, Latvala e Mikkelsen, ma gli interventi alla segmento B di Wolfsburg sono comunque tali da sconvolgerne l’identità. Per quanti non si accontentano dei 220 cavalli e 350 Nm di coppia massima erogati dal 2 litri turbo Tsi, già cuore generoso della Golf Gti, arrivano in soccorso quattro step di elaborazione, oltre ai consueti interventi sull’assetto e l’aerodinamica.

    Si è lavorato prevalentemente sulla sostanza, lasciando che l’apparenza tradisca a un primo sguardo. Con 1.200 euro si ricavano 60 cavalli extra e 70 Nm di coppia in più grazie a una diversa mappatura e all’incremento della pressione del turbocompressore, raggiungendo i 280 cavalli e 420 Nm complessivi, più che sufficienti vien da dire, tanto più se rapportati al peso ridotto di un’auto da 4 metri di lunghezza. La velocità massima schizza dai 220 ai 255 km/h. Oltrepassare la soglia dei 300 cavalli, per toccare i 310 e portare la coppia a 450 Nm è un attimo, con altri 1.500 euro e modifiche ai condotti di aspirazione; con questi interventi la velocità massima tocca i 262 orari.

    Se credete ci si fermi qui, vi sbagliate. Altro step, altri interventi: con un ulteriore innalzamento della pressione del turbocompressore si ottengono 326 cavalli e 475 Nm di coppia.

    Vanno sborsati 3.000 euro per arrivare a 265 orari. L’ultimo gradino è quello che porta a guardare negli occhi la versione da gara della Polo R Wrc, almeno quanto a potenza massima espressa: 362 cavalli, 510 Nm di coppia, sono i numeri che vengono fuori dopo l’installazione di una pompa del carburante ad alta pressione, modifiche all’aspirazione, scarico sportivo e intercooler raffreddato a olio. Costa parecchio arrivare fin qui, visti gli 8.000 euro richiesti, ma la lancetta del tachimetro si ferma solo quando tocca i 270 orari, sempre che qualcuno si voglia spingere nell’iperspazio con una due volumi da 1.200 kg.

    Oltre alle modifiche al propulsore e agli organi ausiliari, il tuner B&B ha approntato anche un diverso assetto, che poggia su cerchi in lega da 18 pollici della Fondmetal e con gomme 225/35 R18, molle ribassate (250 euro) per un’altezza che si riduce di 20 millimetri all’anteriore e 30 al retrotreno, infine, si può scegliere tra freni a 4 o 6 pistoncini. Allo studio c’è un pacchetto aerodinamico Wrc, già programmato come ulteriore livello di preparazione da affiancare a questo primo stadio. Interessante è poi la possibilità di operare la trasformazione a gpl della Polo R Wrc così modificata: una chance forse in controtendenza con la ricerca esasperata delle prestazioni.

    436

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN TuningVolkswagenVolkswagen Polo
    PIÙ POPOLARI