Motor Show Bologna 2016

Volkswagen Polo restyling: prezzi, interni e motori [FOTO e VIDEO]

Volkswagen Polo restyling: prezzi, interni e motori [FOTO e VIDEO]
da in Auto 2016, Auto Neopatentati, Auto nuove, Restyling, Utilitarie, Video Auto, Volkswagen, Volkswagen Polo
Ultimo aggiornamento: Giovedì 17/11/2016 15:48

    Nuova Volkswagen Polo 2014, esterni

    La presentazione ufficiale della Nuova Volkswagen Polo è avvenuta al Salone di Ginevra 2014. Si tratta di un leggero facelift di metà carriera. Con questo restyling, l’utilitaria di Wolfsburg guadagna i tratti stilistici della sorella maggiore VW Golf VII. Dobbiamo precisare fin da subito, come avrete modo di vedere da voi con le foto ufficiali nella gallery, che i cambiamenti sono piuttosto minimi e circoscritti, ma nel complesso si nota una certa aria di novità che non guasta di certo ed è capace di dare più appeal ad un modello che iniziava ad accusare leggermente gli anni.

    Il frontale è stato cambiato principalmente per quanto riguarda la fascia paraurti, che include prese d’aria più grosse e simili a quelle della Golf 7. Cambia anche la geometria interna dei gruppi ottici, più elaborata e, come optional si potranno avere i fari a LED, proprio come su altri modelli del gruppo. Le fiancate sono le stesse di sempre della Polo, ma spiccano i nuovi cerchi in lega, disponibili in misure da 15 a 17 pollici di diametro. Minimi i ritocchi al posteriore, che sfogga esclusivamente un nuovo scudo paraurti e fari dal disegno interno rivisto.

    Interni nuova Volkswagen Polo 2014

    Più consistenti, invece, le novità all’interno. Anche in questo caso si respira aria di casa, dato che le forme sono visibilmente ispirate a quelle della Volkswagen Golf di ultima generazione. La plancia include nella parte superiore il nuovo sistema multimediale touchscreen, mentre nella parte inferiore ci sono i comandi dell’impianto di climatizzazione. Il volante ha lo stesso design della Golf VII, mentre i progettisti hanno anche pensato a nuovi rivestimenti per i sedili.

    Andiamo all’argomento dimensioni. La Nuova Polo conta in una lunghezza di 3 metri e 97 (3 metri e 98 per la GTI), 1 metro e 68 centimetri di larghezza per un metro e 45 di altezza. Cambiano logicamente le carte in tavola per la variante Cross: si allunga di 2 centimetri e arriva quindi a 3 metri e 99, si allarga di altrettanti 2 centimetri e arriva ad un metro e 70 e cresce in altezza di 4 centimetri arrivando a toccare il metro e 49. Buona la capacità di carico per quest’utilitaria. La minima arriva a 280 litri viaggiando in configurazione cinque posti e cresce fino a toccare i 952 litri abbattendo gli schienali. Diverso il discorso per la versione sportiva GTI: la minima sta a 204 litri per 882 litri abbattendo gli schienali.

    Scheda tecnica

    Interessanti le novità dal punto di vista meccanico. La gamma motori viene completamente rivista e vede l’introduzione, a benzina, del motore 1.0 tre cilindri della Up!, oltre poi ad un 1.0 TSI ed il nuovo turbodiesel da 1.4 litri tre cilindri TDI. Benzina 1.0 MPI 60 CV. La motorizzazione base da 999 cm3 eroga 60 CV di potenza (tra 5.000 e 6.000 giri); la coppia massima di 95 Nm è disponibile tra i 3.000 e i 4.300 giri. Per la versione di accesso il consumo nel ciclo combinato è di 5,0 l/100 km, a fronte di emissioni di CO2 pari a 114 g/km. Nella BlueMotion Technology (con sistema start/stop e sistema di recupero dell’energia), i consumi si attestano su 4,7 l/100 km, mentre le emissioni toccano i 106 g/km. La Polo 1.0 MPI 60 CV passa da 0 a 100 km/h in 15,5 secondi, raggiungendo una velocità massima di 161 km/h. 1.0 MPI 75 CV. La variante di maggior potenza del motore da 1 litro ha stesse cilindrata e dimensioni per quanto concerne alesaggio (74,5 mm) e corsa (76,4 mm). La potenza supplementare è fornita dalla gestione del motore modificata, che mette a disposizione la potenza massima di 75 CV a 6.200 giri. La coppia resta invariata, 95 Nm. Sulla Polo, il motore 75 CV consuma in media 5,1 l/100 km (pari a 116 g/km di CO2). Le emissioni di CO2 della versione BlueMotion Technology (con sistema start/stop e di recupero dell’energia) si attestano su 108 g/km con un consumo nel ciclo combinato di 4,8 l/100 km. La Polo 75 CV raggiunge una velocità di 173 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 14,3 secondi. 1.0 TSI 110 CV. La tecnologia è diversa rispetto agli altri 1.0 in listino, non è più un MPI ma un TSI, Euro6 e complessivamente racchiude 110 cavalli di potenza massima. Le sue prestazioni sono ovviamente più briose rispetto agli altri motori a benzina in listino, eccezion fatta per quello della GTI poiché parliamo di una velocità massima di 197 chilometri orari con uno scatto da 0 a 100 effettuato in 8 secondi e mezzo con consumi medi attorno ai 23,3 chilometri con un litro ed emissioni di 99 grammi al chilometro. 1.2 TSI 90 CV. A partire da 90 CV, i motori benzina della Polo sono turbo a iniezione diretta (TSI) dotati di serie di BlueMotion Technology con sistema start/stop. Il motore TSI “minore” sviluppa 90 CV di potenza a 4.900 giri. Il consumo nel ciclo combinato della variante 1.2 TSI è pari a soli 4,7 l/100 km, con emissioni di CO2 che raggiungono 107 g/km. Grazie alla sovralimentazione, la coppia massima tocca i 160 Nm (sviluppati tra 1.400 e 3.500 giri), con un sensibile aumento in termini di agilità della vettura. La Polo 1.2 TSI 90 CV raggiunge i 184 km/h e passa da 0 a 100 km/h in 10,8 secondi. Con questo motore, la nuova Polo può essere ordinata anche con cambio a doppia frizione a 7 rapporti (DSG). Tutti i valori rilevanti sono identici, ad eccezione delle emissioni di CO2 (109 g/km). 1.0 TSI 95 CV (Non ancora in listino). Per la prima volta sarà disponibile un modello BlueMotion con motore benzina: la Polo TSI BlueMotion. La vettura monta un debuttante turbo benzina a iniezione diretta da 1 litro di nuova concezione. Questo tre cilindri sviluppa ben 95 CV di potenza. La Polo TSI BlueMotion, con un consumo nel ciclo combinato di 4,1 l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 94 g/km, definisce nuovi punti di riferimento nel segmento delle cinque posti a benzina. 1.2 TSI 110 CV. Con il motore 110 CV, la nuova Polo registra consumi di 4,8 l/100 km, a fronte di emissioni di CO2 di 110 g/km. La potenza massima erogata da questo motore è disponibile a 5.000 giri, mentre la coppia massima di 175 Nm viene sviluppata tra 1.500 e 4.000 giri. In questa classe di potenza, la Polo 1.2 TSI raggiunge una velocità di 196 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 9,3 secondi. In alternativa al cambio manuale a 6 rapporti di serie, questo motore può essere abbinato al cambio DSG a 7 rapporti; in questo caso i consumi si abbassano a 4,7 l/100 km (109 g/km CO2). NON DISPONIBILE DA SUBITO 1.4 TSI 150 CV. Il motore 1.4 TSI della Polo BlueGT eroga 150 CV (in precedenza 140 CV). La coppia massima di 250 Nm è disponibile a partire da 1.500 giri. La potenza viene trasmessa all’asse anteriore mediante un cambio manuale a 6 rapporti o un DSG a 7 rapporti. Nel primo caso i consumi della Polo BlueGT si attestano mediamente a 4,8 l/100 km (corrispondenti a 110 g/km di CO2). In combinazione con il cambio DSG a 7 rapporti i consumi si riducono ulteriormente attestandosi su 4,7 l/100 km (pari a 108 g/km di emissioni di CO2). La velocità massima arriva a 220 km/h (+10 km rispetto alla precedente). Ciò che rende davvero straordinario il motore della BlueGT è il sistema di gestione attiva dei cilindri (ACT). Mediante la disattivazione temporanea del secondo e del terzo cilindro in condizioni di basso e medio carico, il consumo nel ciclo combinato si riduce di circa 0,3 l/100 km. A velocità costante ciò si traduce in un risparmio di carburante fino a 1,0 l/100 km. NON DISPONIBILE DA SUBITO 1.8 192 cavalli. Questo vigoroso 1.8 litri è quello che equipaggia la versione sportiva GTI, viene dichiarata dalla Casa una velocità massima di 236 chilometri orari con uno scatto da 0 a 100 chilometri all’ora effettuato in 6,7 secondi con consumi medi di 17,8 chilometri con un litro di benzina ed emissioni di 129 grammi di CO2 per chilometro. Diesel 1.4 TDI 75 CV. Particolarmente interessante è un confronto tra le proprietà del nuovo 1.4 TDI e dell’1.2 TDI che ha sostituito: l’aumento della cilindrata a 1.4 litri determina una disponibilità di coppia decisamente migliore, con un andamento più regolare, cosa di cui beneficia anche la potenza. Già per la versione 75 CV sono disponibili 210 Nm di coppia a partire da un regime di 1.500 giri. Il tre cilindri offre le prestazioni più elevate tra 3.000 e 3.750 giri. Con questo motore, la Polo tocca una velocità di 173 km/h e passa da 0 a 100 km/h in 12,9 secondi, potendo tuttavia vantare un consumo nel ciclo combinato di appena 3,4 l/100 km. Ancora più parco nei consumi è il motore a bordo della Polo BlueMotion. Il sottoscocca modificato, lo specifico inserto nella calandra e lo spoiler anteriore perfezionato riducono la resistenza aerodinamica delle versioni BlueMotion. Anche gli pneumatici con resistenza al rotolamento ottimizzata contribuiscono a un’economia dei consumi senza precedenti (appena 3,1 l/100 km a fronte di emissioni di 82 g/km di CO2) tali da fare di questa Polo la cinque posti Diesel più parca nei consumi. L’autonomia teorica della Polo TDI BlueMotion con serbatoio da 45 litri e cambio manuale a cinque rapporti è di 1.400 km. 1.4 TDI 90 CV. I passi avanti fatti dalla Polo TDI 90 CV sono incredibili. Il nuovo modello vanta infatti consumi di 3,4 l/100 km (a fronte di emissioni di CO2 pari a 88 g/km). La Polo TDI più potente raggiunge invece una velocità di 184 km/h passando da 0 a 100 km/h in appena 10,9 secondi. Più in là, invece, è atteso il lancio della cattivissima VW Polo R.

    Cambi

    La nuova Polo è disponibile di serie con cambi meccanici a 5 rapporti. Il cambio a doppia frizione DSG a 7 velocità è disponibile in optional a 1.500 Euro per le versioni a cinque porte 1.2 di cilindrata e per le 1.4 diesel da 90 cavalli, inoltre pure per le 1.8 GTI sia a tre che a cinque porte. Allestimenti Trendline: - Airbag per conducente e passeggero - Airbag laterali anteriori per testa e torace (integrati nello schienale dei sedili anteriori) - Appoggiatesta anteriori ottimizzati per la sicurezza - Appoggiatesta posteriori (3) - Cinture di sicurezza anteriori automatiche a 3 punti regolabili in altezza con pretensionatore - Cinture di sicurezza posteriori automatiche a tre punti (3) - ESC, incluso ABS con assistente di frenata, ASR, EDS, MSR - Fatigue detection – sistema di riconoscimento stanchezza guidatore - Predisposizione ISOFIX (per 2 seggiolini sul sedile posteriore) - Sistema di frenata anti collisione multipla - Spia controllo pressione pneumatici - Luci diurne - Servosterzo elettromeccanico - Alzacristalli elettrici anteriori - Chiusura centralizzata con telecomando - Climatizzatore a regolazione manuale - Computer di bordo - Radio Composition Touch con schermo touchscreen e 4 altoparlanti - Retrovisori esterni regolabili elettricamente e riscaldabili, con indicatori di direzione integrati - Sedile guidatore regolabile in altezza - Volante a 3 razze regolabile in altezza e profondità - Schienale sedile posteriore ribaltabile - Maniglie esterne delle porte e paraurti verniciati nel colore della carrozzeria - Cassetto portaoggetti lato passeggero con funzione refrigerante Comfortline (in aggiunta alla versione Trendline): - Radio Composition Colour con schermo touchscreen e 6 altoparlanti - Alzacristalli elettrici posteriori (per 5 porte) - Sedili anteriori regolabili in altezza con tasca portaoggetti sul retro degli schienali - Sedile posteriore ribaltabile 40/60 - Sistema doppiofondo nel vano bagagli - Illuminazione specchietti di cortesia nelle alette parasole guidatore e passeggero - Comando luci, leva freno a mano e bocche di aereazione con inserto cromato - Cerchi in acciaio 6Jx15 con pneumatici 185/60 R 15

    Prezzi

    Benzina: Volkswagen Polo 1.0 MPI 60 cavalli Trendline 3p 12.850 Euro Volkswagen Polo 1.0 MPI 75 cavalli Comfortline 5p 15.350 Euro Volkswagen Polo 1.0 TSI 110 cavalli Highline 5p 18.900 Euro Volkswagen Polo 1.2 TSI 90 cavalli BlueMotion Technology Comfortline 3p 15.600 Euro Volkswagen Polo 1.2 TSI 90 cavalli BlueMotion Technology Highline 3p 17.000 Euro Volkswagen Polo 1.2 TSI 90 cavalli BlueMotion Technology Cross 5p 18.200 Euro Volkswagen Polo 1.8 192 cavalli BlueMotion Technology GTI 3p 22.350 Euro Diesel: Volkswagen Polo 1.4 TDI 75 cavalli Trendline 3p 15.700 Euro Volkswagen Polo 1.4 TDI 75 cavalli BlueMotion Techology Trendline 5p 16.550 Euro Volkswagen Polo 1.4 TDI 75 cavalli Comfortline 5p 17.300 Euro Volkswagen Polo 1.4 TDI 75 cavalli Comfortline BlueMotion Technology 5p 17.500 Euro Volkswagen Polo 1.4 TDI 90 cavalli BlueMotion Technology Comfortline 5p 18.000 Euro Volkswagen Polo 1.4 TDI 90 cavalli BlueMotion Technology Highline 5p 19.400 Euro Volkswagen Polo 1.4 TDI 90 cavalli BlueMotion Technology Cross 5p 19.950 Euro Per le versioni in configurazione cinque porte basta aggiungere 650 Euro al prezzo di listino. Anche per neopatentati! VOLKSWAGEN Polo 1.0 MPI 60 cavalli Trendline 3p 12.850 Euro VOLKSWAGEN Polo 1.0 MPI 75 cavalli Comfortline 5p 15.350 Euro VOLKSWAGEN Polo 1.4 TDI 75 cavalli Trendline 3p 15.700 Euro VOLKSWAGEN Polo 1.4 TDI 75 cavalli BlueMotion Techology Trendline 5p 16.550 Euro VOLKSWAGEN Polo 1.4 TDI 75 cavalli Comfortline 5p 17.300 Euro VOLKSWAGEN Polo 1.4 TDI 75 cavalli Comfortline BlueMotion Technology 5p 17.500 Euro VOLKSWAGEN Polo 1.4 TDI 90 cavalli BlueMotion Technology Cross 5p 19.950 Euro

    2166

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI