NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Volkswagen: presto una quota Suzuki

Volkswagen: presto una quota Suzuki

motivi dell’accordo, i vantaggi reciproci, come recita la scarna dichiarazione dei vertici Suzuki, visto che quest’ultima potrà attingere alla tecnologia VAG e per quanto riguarda la Casa tedesca potrà aprirsi un varco nei mercati fin’ora poco battuti come quelli asiatici

da in Mercato Auto, Mondo auto, Suzuki, Volkswagen
Ultimo aggiornamento:

    ferdinand_piech

    Fusioni, acquisizioni, alleanze è ciò che anima in tempi di globalizzazione il destino dei grandi gruppi industriali ed economici, Case automobilistiche comprese.

    E ciò che sta accadendo infatti a Volkswagen che entrerà a far parte di una quota ancora minimale, circa il 10% del capitale di Suzuki e che nonostante lo stretto riserbo che anima l’operazione, potrebbe il tutto concretizzarsi entro il prossimo anno.

    I motivi dell’accordo, i vantaggi reciproci, come recita la scarna dichiarazione dei vertici Suzuki, visto che quest’ultima potrà attingere alla tecnologia VAG e per quanto riguarda la Casa tedesca potrà aprirsi un varco nei mercati fin’ora poco battuti come quelli asiatici, per non contare il grosso vantaggio per Volkswagen di poter beneficiare di quei pianali che le consentirebbero di realizzare le proprie city car.


    E per dirla come alcuni esponenti di spicco del Gruppo Volkswagen, overo che “ dodici nomi si ricordano meglio di dieci” intendendo con questo la partecipazione del Gruppo automobilistico tedesco nel dieci brand fino adesso acquisiti e nella possibilità di estenderli a dodici, sta di fatto che è proprio la stessa Casa automobilistica a tifare per l’accordo, stante il fatto di sapere che solo in questo modo la penetrazione del marchio a livello mondiale sarà per lo più completo.

    257

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mercato AutoMondo autoSuzukiVolkswagen
    PIÙ POPOLARI