Volkswagen Scirocco, 100.000 auto prodotte

La Volkswagen Scirocco è stata prodotta in 100

da , il

    scirocco

    Volkswagen ha comunicato di avere prodotto la Scirocco numero 100.000. Il traguardo è stato raggiunto nello stabilimento portoghese di Palmela, dove la vettura viene prodotta ed assemblata. Il dato è molto importante perché lascia capire come un gruppo industriale come Volkswagen possa contare su tanti modelli, anche quelli meno competitivi sul mercato.

    Ciononostante, il numero di unità prodotte per la Scirocco è davvero invidiabile, tenendo fermo il fatto che, la compatta tedesca avrà delle modifiche e degli accorgimenti che saranno apportati alla nuova versione. Nello stabilimento Portoghese di Palmela, bisogna sottolinearlo, vengono assemblate anche la nuova Volkswagen Sharan e la Eos.

    scirocco

    Il dato è certamente da riferire, per dare i giusti meriti allo stabilimento situato in Portogallo, lontano dal mondo tipicamente tedesco della Volkswagen. La delocalizzazione della produzione, ormai, è un trend economico cui tendono tutte le case produttrici di autovetture, italiane incluse. Il traguardo delle 100.000 Scirocco prodotte è stato raggiunto con una versione da 2.0 cc TSI, in allestimento R-Line, di colore Rising Blue Metallic.

    scirocco

    Lanciata nel 2008, la Volkswagen Scirocco è stata ben accolta dalla clientela internazionale e conta, nella sua gamma, propulsori benzina e diesel, oltre alla recente versione corsaiola R, a trazione anteriore, da 265 cavalli. Le prime due generazioni della coupè, dal 1974 al 1992, hanno totalizzato 795.650 esemplari, mentre l’attuale versione si prepara a ricevere un restyling, come da noi segnalato.