Volkswagen Scirocco: prezzo e caratteristiche tecniche della coupé tedesca [FOTO]

Volkswagen Scirocco: prezzo e caratteristiche tecniche della coupé tedesca [FOTO]
da in Auto nuove, Auto sportive, Coupè, Listino Prezzi Auto, Motori auto, Volkswagen, Volkswagen Scirocco
Ultimo aggiornamento:

    Volkswagen Scirocco è la concezione di auto coupé secondo il brand tedesco di Wolfsburg. Ha rivisto la luce soltanto nel 2008 dopo la fortunata e gloriosa carriera vissuta negli anni ’70 con i primi esemplari.
    La linea è tutta volta a determinare grinta tanto su strada quanto sui ciruiti dove Scirocco sa dare il meglio di sé viste anche le motorizzazioni e gli allestimenti sportivi previsti in listino come appunto le GT e l’estrema R. Insomma, “normale” o sportiva che Scirocco sia, sicuramente non passa inosservata una volta su strada grazie anche al marcamento del frontale anteriore.
    I prezzi di listino sono al passo e quindi concorrenziali circa quelli delle dirette concorrenti e le motorizzazioni sono a benzina o diesel in varie potenze.

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA DICEMBRE 2014

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA DICEMBRE 2014

    Segmento di mercato e rivali

    Il segmento di mercato che ricopre è quello delle coupé. E’ capitanato da Alfa Romeo MiTo e Scirocco a stento riesce ad ottenere una posizione tra le prime cinque.
    Le dirette concorrenti sono Abarth Punto, appunto Alfa Romeo MiTo, Audi TT, Bmw Serie 1 Coupé, Hyundai Veloster, Mercedes Classe C Coupé, Opel Astra GTC, Peugeot RCZ e Renault Mégane Coupé.

    Linea ed interni

    volkswagen scirocco_35

    La linea di questa coupé tedesca non fa fede al 100% al family-feeling Volkswagen ma si può ben dire che abbia uno stile tutto suo con linee filanti ma non estreme, il tetto spiovente ed un muso che si caratterizza per la sportività e per la grinta che emana già dal primo sguardo; è stata disegnata da Flavio Manzoni (padre tra le tante della LaFerrari). Sembra bombata, anzi, lo è specie nelle fiancata e al posteriore e questo particolare stilistico non lo si trova in tutte le coupé. Internamente, come vuole lo stile Volkswagen, si è accolti da interni ben curati con comandi ben percettibili ed una comodità di guida tra le migliori nel proprio segmento. Purtroppo, dato il piccolo lunotto ed i finestrini posteriori piccoli, la visibilità è scarsa. Sono quindi consigliati i sensori di parcheggio.

    Dimensioni e bagagliaio

    volkswagen scirocco_49

    Le dimensioni sono di 426 centimetri di lunghezza, 181 di larghezza e 140 di altezza, anche per le varianti sportive che, a detta di molti, dovrebbero esser almeno più basse. Il bagagliaio è piccolo, indubbiamente, c’è chi infatti fa di meglio. Sono 312 i litri di capacità minima viaggiando in quattro persone, mentre se si abbattono i due posti dietro diventano 1006 litri. L’omologazione è appunto per quattro persone ed il quinto posto non c’è nemmeno a pagamento dato il disegno del divano posteriore deteriminato da sedute che avvolgono anche i passeggeri.

    volkswagen scirocco_39

    Motori e prestazioni

    Benzina o diesel sono le alimentazioni per i motori disponibili.
    I benzina sono dei 1.4 nelle potenze di 122 o 160 cavalli, altrimenti dei 2.0 da 211 o 265 cavalli per le estreme R: tutti questi propulsori comunque sono in tecnologia TSI. Stando poi alle prestazioni, si sono riscontrati 200 chilometri orari come punta massima per i 1.4 da 122 cavalli che bruciano lo scatto 0-100 in 9.7 secondi; per quelli invece da 160 cavalli la velocità massima è di 218 chilometri l’ora con uno scatto da 0 a 100 in 8 secondi netti. Distinzione tra i 2.0 da 211 cavalli: se quelli con cambio manuale a sei marce raggiungono i 240 chilometri all’ora, quelli con il robotizzato a doppia frizione a sei marce arrivano a 238 ma entrambi fanno scattare Scirocco in 6.9 secondi fino al raggiungimento dei 100 orari. Infine, spazio ai 2.0 sempre col DSG delle vivaci versioni R da 265 cavalli che arrivano a toccare i 250 chilometri all’ora e raggiungono i 100 chilometri orari in 5.8 secondi.

    volkswagen scirocco_40

    Tutti 2.0 di cilindrata i motori a gasolio. 140 o 170 i cavalli di potenza massima. I primi sono disponibili con cambio manuale o DSG e rispettivamente raggiungono i 207 e 205 chilometri all’ora scattando da 0 a 100 in 9.3 secondi. Gli altri, invece, sono disponibili solamente per le versioni sportive GT ed anche in questo caso li si possono avere con cambio manuale o robotizzato doppia frizione e rispettivamente fanno i 222 e 220 chilometri l’ora come punta massima raggiungendo in 8.1 secondi i 100 chilometri all’ora.

    Consumi ed emissioni

    volkswagen scirocco_45

    Il cambio automatico o manuale fa la differenza anche sotto il punto di vista dei consumi e delle emissioni di Volkswagen Scirocco. Partiamo con i benzina. Mediamente con i 1.4 da 122 cavalli si percorrono i 15.6 chilometri con un litro e la percorrenza massima è di 858 chilometri, mentre le emissioni di anidride carbonica nell’ambiente stanno a 149 grammi per chilometro. I 1.4 da 160, invece, fanno i 15.2 e i 15.9 rispettivamente se scelti con cambio manuale o automatico a sette marce e l’autonomia con un pieno è di 760 e 795 chilometri, mentre le emissioni sono di 154 e 147 grammi per chilometro, differenze non da poco.

    Anche per i 2.0 da 211 cavalli è la stessa storia sostanzialmente. Con cambio manuale nel misto si sono raggiunti i 15.6 chilometri con un litro di carburante ed una percorrenza massima di 780 chilometri, mentre le emissioni di CO2 sono di 172 grammi per chilometro, mentre, con quelli con cambio DSG si sta sui 13.3 chilometri con un litro, 665 chilometri come percorrenza con un pieno ed emissioni di 174 grammi per chilometro. Infine, con i 2.0 ma da 265 cavalli, la percorrenza media è sui 12.5 chilometri e viaggiano con un pieno per 625 chilometri emettendo nell’ambiente 187 grammi di CO2 per chilometro.
    I diesel. 19.6 e 18.2 chilometri con un litro di gasolio per i 2.0 TDI da 140 cavalli con percorrenze massime di 980 e 910 chilometri ed emissioni di 134 e 145 chilometri se scelti con cambio manuale o automatico. I diesel per le GT: 18.9 e 17.9 chilometri con un litro, 945 e 895 il viaggio previsto con un pieno di carburante e 139 o 147 le emissioni di anidride carbonica nell’ambiente per ogni chilometro percorso sempre che li si scelga con cambio manuale o DSG.

    Trazione e trasmissioni

    volkswagen scirocco_36

    La trazione è prevista sull’asse anteriore per tutte le versioni di Volkswagen Scirocco e le trasmissioni sono manuali a sei marce, mentre ci sono i DSG con il robotizzato a doppia frizione a sei marce per i 2.0 sia a benzina che diesel e per le R, mentre sono a sette marce questi DSG per le 1.4 a benzina da 160 cavalli.

    Equipaggiamento di serie

    volkswagen scirocco_37

    Per tutte le versioni sono previsti di serie l’airbag per il passeggero disattivabile, gli airbag per la testa sia anteriori che posteriori, il dispositivo per l’assistenza nelle partite in salita, gli attacchi isofix, i cerchi in lega, il climatizzatore automatico bizona, il controllo della stabilità e della trazione, i fendinebbia, i poggiatesta anteriori attivi, la radio con CD e presa Aux, i sedili regolabili in altezza, quello posteriore frazionato ed il servosterzo ad assistenza variabile.

    Optional e pacchetti

    volkswagen scirocco_38

    Lungo è il listino degli optional da integrare per le Scirocco. C’è l’antifurto da 306 Euro, il bracciolo centrale anteriore a 139 Euro previsto di serie per le GT ed R, i cerchi in lega da 18 pollici con prezzi da 540 a 547 Euro di serie per le R e GT o, per tutte, quelli da 19 pollici li si possono avere con prezzi da 581 a 1.326 Euro. C’è il cruise control a 415 Euro, i fari abbaglianti assistiti a 143, i bixeno ad orientamento automatico a 1.363 Euro, di serie per le R, la porta Usb multimediale da 166 a 365 Euro, gli interni in pelle con i sedili anteriori riscaldabili a 2.156 Euro, il navigatore a base DVD a 1.773 Euro di serie per le R, la predisposizione BlueTooth per i cellulari a 489 Euro, la Premium con BlueTooth a 502 Euro, la radio con lettore CD ed MP3 con caricatore 6 CD a 315 Euro ma non per le R, la ruota di scorta da 16 pollici a 56 Euro non per le R ma di serie per le diesel da 170 cavalli, i sensori di parcheggio posteriori (utili) a 489 Euro, di serie per le R, quelli con telecamera di parcheggio a 707 Euro, i sensori per la pressione dei pneumatici a 65 Euro di serie per le 2.0 a benzina, per le 170 cavalli diesel, per le R e per le GT, le sospensioni attive con tecnologia DDC a 938 Euro, il tetto elettrico in vetro a 1.002 Euro di serie per le GT, la vernice metallizzata a 550 Euro, bianca a 275 Euro o bianco perla a 1.000 Euro, i vetri posteriori con lunotto oscurati a 182 Euro, di serie per le sportive R e GT, il volante spotivo multifunzione in pelle a 272 Euro di serie per le 2.0 a benzina, le diesel 170 cavalli e le R, ma se preso con comandi del cambio integrati costano 378 Euro, ovviamente per le DSG.
    Sette in tutto i pacchetti disponibili: c’è il Luci a 171 Euro che le R prevedono di serie, il GTS a 2.685 Euro per la 1.4 da 122 cavalli, l’R-Line a 1.470 Euro non per le R, l’R-Line Plus da 1.167 a 1.470 Euro ma non per le R e le GT, lo Smoke a 30 Euro, lo Specchietti da 175 a 344 Euro e lo Sport a 618 Euro ma non per le R, di serie invece per le GT.

    Su strada e consigli per l’acquisto

    volkswagen scirocco_8

    Su strada si percepisce comfort, non da primato, certo ma nel suo segmento di mercato è difficile trovare una vettura in grado di offrire viaggi in pieno stile sportivo. Una dote è ad esempio il grande divertimento che si prova una volta al volante, si percepisce la grande tenuta di strada sia con motori diesel o benzina nelle svariate potenze precedentemte descritte.
    Al momento dell’acquisto la scelta è orientata il più delle volte nelle benzina 1.4 da 160 cavalli, altrimenti nelle 2.0 diesel da 170 cavalli: motori comunque parchi nei consumi per le cilindrate e potenze che hanno e che al contempo divertono su strada e in città non sono poi così “ingestibili”. Chiaramente per chi cerca divertimento puro e adrenalina deve spingere la scelta sulla versione R 2.0 a benzina con cambio doppia frizione.

    Listino prezzi

    Benzina:

    Volkswagen Scirocco 1.4 TSI 122 cavalli 22.450 Euro
    Volkswagen Scirocco 1.4 TSI 160 cavalli 24.650 Euro
    Volkswagen Scirocco 1.4 TSI DSG 160 cavalli 26.550 Euro
    Volkswagen Scirocco 2.0 TSI GT 211 cavalli 28.600 Euro
    Volkswagen Scirocco 2.0 TSI GT DSG 211 cavalli 30.500 Euro
    Volkswagen Scirocco R 2.0 TSI DSG 265 cavalli 39.400 Euro

    volkswagen scirocco_15

    Diesel:

    Volkswagen Scirocco 2.0 TDI 140 cavalli 27.000 Euro
    Volkswagen Scirocco 2.0 TDI DSG 140 cavalli 28.900 Euro
    Volkswagen Scirocco 2.0 TDI GT 170 cavalli 30.400 Euro
    Volkswagen Scirocco 2.0 TDI GT DSG 170 cavalli 32.300 Euro

    Million Edition

    Il successo di vendite è arrivato anche per Volkswagen Scirocco. Dalla sua nascita si sono da poco festeggiati il milione di esemplari consegnati, circa 200.000 quelli della generazione attuale (204.305 per la precisione). Per citarvi un po’ di storia del modello, il lancio ufficiale è avvenuto nel 1974 e questa prima serie è rimasta in produzione fino al 1982 rimpiazzata subito dopo da quella vettura rimasta in listino fino al 1992 conquistando in tutto 795.650 clienti. Per il grande traguardo, Volkswagen ha deciso di festeggiare con un modello esclusivo che però verrà commercializzato solamente in Germania ed in Cina, si chiamerà Scirocco Million Edition.
    Le sue caratteristiche saranno il prezzo speciale di 27.325 Euro disponibile con tre motori a benzina: i 1.4 da 122 e 160 cavalli e i 2.0 da 210 cavalli e due diesel: i 2.0 da 140 e 170 cavalli. La colorazione sarà solamente la Deep Metallic Black e si distinguerà per le strisce centrali e le calotte degli specchietti in Galvanic Grey e per i cerchi in lega Interlagos da 18 pollici (da 17 in Cina). Si proseguono poi con i paraurti e le minigonne laterali siglati “R-Line” e finestrini e i fari posteriori sono oscurati.
    Dentro si denota un ambiente rivestito in pelle Vienna nera con cuciture a contrasto arancioni per sedili, volante e leva del cambio. Nero anche il rivestimento del tetto con le finiture in alluminio spazzolato a spezzare i toni scuri. Fanno parte della dotazione di serie la pedaliera in acciaio inox, i battitacco con la scitta “Million” e l’impianto audio RCD 310.

    volkswagen scirocco million_3

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA DICEMBRE 2014

    2313

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveAuto sportiveCoupèListino Prezzi AutoMotori autoVolkswagenVolkswagen Scirocco
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI