Volkswagen Scirocco R20 T alla 24 Ore del Nurburgring

si aggira con fare minaccioso, nei dintorni del circuito tedesco "storico" del Nurburgring il muletto della Volkswagen Scirocco R20 T

da , il

    vw scirocco nurburgring intera

    Mancano ormai pochi giorni al via della 37° edizione della 24 Ore del Nurburgring e una delle automobili più attese, non è stata ancora del tutto svelata; si tratta della Volkswagen Scirocco R20 T che si aggira in abiti “civili” nei pressi dello storico circuito tedesco.

    La belvetta di Wolfsburg non ha ancora vestito i panni da gara e dissimulando la sua natura “selvaggia” gira su strade cittadine con la targa tenuta su, ancora per poco, con del nastro adesivo.

    Le differenze con la Scirocco di serie a prima vista sembrano pressoché nulle, ma aguzzando la vista si notano dei dettagli che lasciano intuire che l’esemplare, che nelle foto vediamo bagnato da una delle ultime piogge primaverili, sia un’auto sportiva nata per volare sui cordoli.

    Sono chiari segni le prese d’aria maggiorate al frontale, la notevole dimensione di dischi freno che fanno capolino dalle razze dei cerchi bruniti, così come non lasciano dubbi i doppi terminali di scarico ai margini di quello che i colleghi anglofoni chiamano “apron” al posteriore.

    Riguardo la potenza erogata dal 2.0 litri turbo, un valore credibile si attesta sui 270 cavalli, ma non pochi rumors insistono per il raggiungimento della soglia dei 300, in modo da raggingere una delle dirette antagoniste della Volkswagen Scirocco, la nuovissima Fors Focus RS.

    Queste due automobili sono le candidate alla conquista dei cuori sportivi d’Europa, in attesa di conoscere il verdetto dei mercati godremo sicuramente prima dell’agonismo alla 24 Ore del Nurburgring.