Volkswagen Scirocco restyling: stile e caratteristiche tecniche [FOTO]

Volkswagen Scirocco restyling: stile e caratteristiche tecniche [FOTO]

Nuova Volkswagen Scirocco restyling ha esordito al Salone di Ginevra

da in Auto nuove, Coupè, Video Auto, Volkswagen, Volkswagen Scirocco
Ultimo aggiornamento:
    Volkswagen Scirocco 2014 al Salone di Ginevra

    Probabilmente non tutti, ma molti di voi avranno pensato che la Volkswagen Scirocco iniziava a sentire un po’ il peso degli anni. Era l’agosto del 2008 quando veniva svelata al pubblico mondiale la nuova coupé di casa VW, che si rifaceva come stile alla Golf VI. Ma oramai il tempo è passato e sul mercato c’è la Golf di settima generazione ed i tedeschi di Wolfsburg non si sono fatti pregare troppo: lanciando il restyling 2014. Non sono molto marcati i cambiamenti, in pieno stile Volkswagen, ma abbiamo quanto basta per dare una rinfrescata alla vettura e renderla ancora attuale in attesa della sua sostituta, che dovrebbe arrivare tra qualche anno.

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA GENNAIO 2015

    Stile

    Con la Scirocco restilizzata continua il rinnovamento dello stile della gamma di casa Volkswagen, iniziato un anno fa con l’introduzione della nuova Golf 7. Ad uno sguardo distratto ci si accorge subito che c’è qualcosa di diverso, ma bisogna prestare attenzione per notare tutti i piccoli cambiamenti. Tanto per cominciare i gruppi ottici anteriori, che mantengono la forma esterna invariata, hanno adesso una geometria interna più moderna e personale. Leggermente diversa è anche la mascherina che raccorda la fanaleria, ma la vera novità del muso è indubbiamente lo scudo paraurti, che adesso sfoggia delle nuove prese d’aria del tutto simili a quelle della sorella Golf. Gli altri sforzi dei designer di Wolfsburg si sono concentrati nella coda, dove cambia anche in questo caso il disegno interni dei fanali, più moderno e personale, con tanto di illuminazione a LED. Rinnovato leggermente è anche il paraurti, che cambia principalmente nella zona del finto estrattore d’aria e dei catarifrangenti. Il facelift 2014 includerà anche cinque nuove colorazioni per la carrozzeria: “Pure White”, “Flash Red”, “Urano Grey”, “Ultra Violet” e “Pyramid Gold”, nonchè una nuova gamma di cerchi in lega.

    Tra le foto troviamo anche gli scatti della versione sportiva della Scirocco, la R. Il restyling ha coinvolto anche lei, che sfoggia nuovi paraurti, che rispetto a quelli delle versioni normali sono molto più aggressivi, con prese d’aria maggiorate e feritoie. Al posteriore, in luogo del doppio scarico cromato sul lato sinistro, ci sono due scarichi ovali, uno per lato. Il tutto è corredato dai cerchi in lega da 18 o 19 pollici specifici di questa versione.

    Interni

    Volkswagen Scirocco 2014 restyling interni

    I cambiamenti all’interno sono ancora più ridotti rispetto a quelli relativi al design.

    Tanto per cominciare migliora la qualità di materiali e rivestimenti, che in generale regaleranno una percezione di qualità superiore rispetto a prima. Ci sono poi un nuovo volante, un nuovo frontalino per i comandi del climatizzatore e degli inediti inserti in carbon look su pannelli porta e sedili. Per rendere omaggio alla Scirocco originale, sono stati introdotti dei nuovi indicatori per pressione della turbina e temperatura dell’olio ed un cronometro. Il tutto si completa con il nuovo volante, la strumentazione simile a quella della Golf GTI e le bocchette per l’aerazione ridisegnate.

    La gamma di optional si arricchisce del nuovo sistema audio Dynaudio Excite, nonchè del sistema di parcheggio automatico ParkAssist.

    Motori

    La gamma motori prevederà interessanti novità, con nuovi motori o con una versione aggiornata di quelli “vecchi”. Questo si tradurrà in una maggiore potenza, unita ad una riduzione delle emissioni (le unità rispettano la normativa Euro 6) e dei consumi (fino ad un -19%). Parlando più nello specifico, il listino si aprirà con il 1.4 TSI che guadagna tre cavalli toccando quota 125 CV. Salendo di livello troviamo il più generoso 2.0 litri TSI, disponibile nelle varianti da 180 cavalli (che segna un +20 CV rispetto a prima) o da 220 cavalli (+10 CV). Il top di gamma è la già citata Volkswagen Scirocco R 2014, che può contare sul 2.0 TSI da ben 280 cavalli di potenza massima, 15 in più rispetto a prima. Per quanto riguarda i diesel ci sarà il nuovo 2.0 litri TDI, con potenze di 150 e 184 cavalli, che rimpiazza il vecchio 2.0 TDI da 140 o 177 CV.

    Volkswagen Scirocco debutta LIVE a Ginevra

    La nuova Scirocco restyling sarà disponibile con la sola trazione anteriore, mentre il cambio è manuale a sei rapporti, con l’opzione del doppia frizione DSG disponibile con tutti i motori, tranne il 1.4 TSI. Tranne che sulla R, tutte le altre versioni hanno di serie il sistema Start&Stop con modalità di ricarica della batteria.

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA GENNAIO 2015

    797

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveCoupèVideo AutoVolkswagenVolkswagen Scirocco
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI