NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Volkswagen Sharan: confort e prezzo le sue armi

Volkswagen Sharan: confort e prezzo le sue armi
da in Monovolume, Volkswagen, Volkswagen Sharan
Ultimo aggiornamento:

    Volkswagen Sharan

    Parlando di monovolume, uno sguardo all’offerta di modelli meno blasonati ma ugualmente invitanti e validi, oltretutto realizzati da Case importanti, non dovrebbe mancare, è l’esempio della Volkswagen Sharan che, in primis, ha dalla sua, il prezzo concorrenziale.

    La nuova versione, d’altro canto, non arriverà prima di due anni e, dunque, l’attuale potrà dare soddisfazioni con la consapevolezza che prima della metà del 2009 resterà attuale.

    Parliamo di un’auto affidabilissima e ancora gradevole nella linea anche se non all’ultimo grido, che oltre ad essere abbastanza confortevole, offre una capacità di carico certamente non indifferente.

    Volkswagen Sharan interni

    Le motorizzazioni sono tre, una a benzina, due turbodiesel, si parte dal 2,0 litri benzina da 115 cavalli di potenza, abbastanza elastico e agile raggiunge i quasi 180 km/h di velocità massima, accelera in 15 secondi e con 1 litro non percorre più di 10 chilometri e mezzo. Meglio sarebbe rivolgersi ai turbodiesel, non foss’altro perché consumano meno, qui si può scegliere il 1.900 cc.

    da 116 cavalli di potenza che accelera in meno di 14 secondi e con 1 litro di gasolio percorre 14 chilometri, meglio fa il 2,0 litri turbodiesel da 140 cavalli, che accelera in 12 secondi e raggiunge gli oltre i 190 km/h. percorrendo, con 1 litro di carburante 15 chilometri.

    Sicura alla guida, eccetto per un po’ di rumorosità, si riprende bene e si muove bene anche in città; il tutto a costi sicuramente concorrenziali, si pensi che si parte da 25.500 euro, per giungere a 30.500 al top degli allestimenti, passando per importi intermedi.

    295

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MonovolumeVolkswagenVolkswagen Sharan
    PIÙ POPOLARI