Salone di Parigi 2016

Volkswagen Sport Coupé Concept GTE, la nuova Passat CC [FOTO]

Volkswagen Sport Coupé Concept GTE, la nuova Passat CC [FOTO]
da in Auto 2015, Auto nuove, Concept Car, Coupè, Volkswagen, Volkswagen Passat
Ultimo aggiornamento: Martedì 24/03/2015 14:01

    Si chiama Volkswagen Sport Coupé Concept GTE, ma a dispetto di un nome così lungo ci sono contenuti già noti sotto le forme della coupé quattro porte di Wolfsburg. Al salone di Ginevra 2015 ha anticipato quella che sarà la prossima generazione di Passat CC, e lo fa suggerendo uno stile inserito nel solco tracciato dall’Auto dell’anno 2015, modificato per conferire il giusto carico di sportività a un prodotto che ha sempre difettato sotto questo profilo. L’anteriore amplia la calandra e ai listelli orizzontali tra i gruppi ottici ne aggiunge altri, estendendo il muso verso il basso.

    Il trattamento a trapezio aperto esalta la larghezza della Sport Coupe concept GTE e due firme luminose, alle estremità, ricordano che si è davanti a un progetto di auto ibrida. La sigla GTE spiega tutto ai più informati, le due C a led sono invece il trait-d’union con gli altri modelli ibridi di casa Volkswagen.
    Molto elaborato il sistema d’illuminazione a led, che quasi si nasconde con i profili cromati della calandra.
    Osservando i numeri, quelli delle dimensioni esterne, anzitutto, si comprende come il salto verso il segmento E sia netto. Lunga 4 metri e 87 centimetri, il concept sfoggia un’altezza di appena 1 metro e 40, mentre a bordo si starà decisamente comodi anche grazie al passo di 2 metri e 84 centimetri.

    Tornando allo stile, i cerchi in lega da 21 pollici “firmano” la fiancata, insieme alla bella linea di cintura moderatamente a cuneo. Superfici lineari e pulite, in controtendenza con il frontale elaborato, sulle quali svetta la tinta giallo citrino, un varietà di quarzo su tonalità del giallo e con pigmenti Xirallic. Anche in coda, largo alla semplicità: un volume pressoché pronto per gli stampi e la produzione in serie.
    Non è solo design Volkswagen Sport Coupe Concept GTE, visti i contenuti tecnici – certo non nuovi in assoluto – che suggerisce.

    Motore e tecnica

    Volkswagen Sport Coupe Concept GTE (9)

    L’architettura ibrida sposa un motore turbo Tsi V6 da 3 litri e 299 cavalli (500 Nm di coppia) con due unità elettriche, una posizionata anteriormente, all’interno del cambio DSG 6 marce e in grado di erogare 40 kw, la seconda ospitata sul treno posteriore, forte di 85 kw e incaricata di muovere l’auto quando si opta per la modalità E-Mode, quella che per circa 50 chilometri trasforma la coupe in un’auto elettrica.
    Il sistema sviluppa una potenza massima di 380 cavalli, sfruttati appieno nella modalità GTE, nella quale si staccano le prestazioni migliori: 5 secondi netti per coprire lo 0-100 e una velocità massima di 250 km/h.

    Ad alimentare i propulsori elettrici c’è un pacco batterie da 11.2 Kwh. Sul fronte dei consumi, siamo a 2 litri/100 km nel ciclo misto, valore ottenuto considerando una mobilità totalmente elettrica per 50 km e il surplus garantito nei frangenti di mobilità ibrida.

    Interni
    Da buon coupé di alta gamma, gli interni di Volkswagen Sport Coupe Concept GTE si segnalano per l’assoluta cura nei materiali, un ambiente sobrio e lineare. Numerosi i display presenti, da quello della strumentazione da 12.3 pollici, al touchscreen centrale (10.1 pollici) attraverso il quale comandare la climatizzazione e il comparto multimediale. E’ un concept che si vuole prender cura del guidatore e lo fa attraverso l’integrazione dei dati biometrici di chi è al volante con il navigatore, monitorando parametri vitali e programmando un percorso che si sposi al meglio con le condizioni fisiche.

    I passeggeri posteriori siedono su sedute singole, divise da un ulteriore schermo (12.3 pollici) per gestire il Media Control, che rimanda immagini e contenuti sui display da 10″1 inseriti nei poggiatesta.
    E i bagagli? C’è uno spazio non troppo ampio in rapporto alle dimensioni, ma pur sempre capace di 480 litri.
    Tra fine 2016 e inizio 2017, da concept accoglieremo la coupé quattro porte Volkswagen su strada, e si lancerà contro i prodotti dei marchi che dominano il segmento: quelli premium.

    Fabiano Polimeni

    TUTTE LE AUTO AL SALONE DI GINEVRA 2015

    701

    Salone di Parigi 2016

    ARTICOLI CORRELATI