Motor Show Bologna 2016

Volkswagen Tiguan Cross: prova, prezzo, dimensioni ed opinioni [FOTO e VIDEO]

Volkswagen Tiguan Cross: prova, prezzo, dimensioni ed opinioni [FOTO e VIDEO]

Abbiamo avuto il piacere di effettuare una lunga prova su strada della Volkswagen Tiguan

da in Fuoristrada e SUV, Prove auto su strada, Video Auto, Volkswagen, Volkswagen Tiguan
Ultimo aggiornamento:

    Abbiamo effettuato una prova su stradala Volkswagen Tiguan Cross, il SUV compatto del marchio tedesco. Nata nel 2007, ha subito sul finire del 2011 un restyling di metà carriera che l’ha resa più simile alle più recenti Volkswagen, Passat e Golf in primis. Le dimensioni sono quelle delle varie Toyota RAV4, Nissan Qashqai o BMW X1, giusto per citarne alcune, mentre lo stile è tipicamente teutonico, pulito e sobrio senza fronzoli particolari. Gli interni sono ben rifiniti ed anche piuttosto spaziosi: ci troviamo ad aver a che fare con una vettura capace di adattarsi a svariate condizioni di utilizzo. Andiamola a scoprire più nel dettaglio.

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA APRILE 2016

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA APRILE 2016

    Estetica

    Come abbiamo già avuto modo di accennare, lo stile della sport utility di Wolfsburg è sobrio e pulito, con un frontale abbastanza aggressivo caratterizzato da fanaleria orizzontale, raccordata da una sottile mascherina decorata con listelli orizzontali cromati. Tutta la parte più bassa della vettura è protetta da dei bordini di plastica non verniciata: un elemento che strizza l’occhio al mondo dei fuoristrada, ma che si rivela anche molto utile in caso di piccoli urti cittadini, proteggendo la verniciatura. La versione Cross monta cerchi in lega a cinque razze doppie con una spalla abbastanza alta (per un’estetica migliore ci vorrebbero dei cerchi di diametro maggiore, forse), mentre sul tetto ci sono le barre portapacchi longitudinali di colore nero. Specifici di questo allestimento sono anche il listello cromato orizzontale sul portellone posteriore ed i vari loghi sparsi qua e là, riportanti la denominazione “Cross”.

    APPROFONDISCI: Volkswagen Tiguan dimensioni, motori, consumi e prezzi

    Interni

    Volkswagen TIguan Cross interni

    Parliamo degli interni della Volkswagen Tiguan Cross. Salendo a bordo troviamo un ambiente molto austero, come ci si aspetta da una tedesca, dove i colori nero e grigio scuro la fanno da padroni. Lo spazio a bordo è abbondante, a dispetto di dimensioni esterne relativamente contenute. La plancia ricalca lo stile della vecchia VW Golf Plus, con una consolle centrale piuttosto rialzata e con l’autoradio raggiungibile comodamente. I materiali sono piacevoli al tatto e danno una sensazione di qualità tipica di una Volkswagen. Ma non si tratta solo di qualità di materiali, perchè la Tiguan è anche ben assemblata: il tutto contribuisce, ovviamente, a donare un buon livello di qualità percepita. Se vogliamo trovarle un difetto, questo riguarda la vecchiaia stessa dello stile degli interni, che accusano il peso degli anni e si dimostrano già a vista più datati di quelli di una Volkswagen Golf VII, ad esempio.

    Dimensioni

    Volkswagen Tiguan Cross dimensioni_01Volkswagen Tiguan Cross dimensioni_02Volkswagen Tiguan Cross dimensioni_03

    La Volkswagen Tiguan ha dimensioni compatte, per essere un’auto capace allo stesso tempo di andar bene per la famiglia, così come per un utilizzo urbano, magari per recarsi sul posto di lavoro. Grazie alla sua lunghezza di 443 centimetri, trovare parcheggio non è poi così un incubo. La larghezza è, poi, di 181 centimetri, mentre l’altezza è di 1,70 metri, unita ad un passo di 260 centimetri.

    Volkswagen Tiguan Bagagliaio

    Il bagagliaio della Tiguan? Con i sedili posteriori in posizione, si possono stivare nel baule fino a 470 litri di bagagli, che salgono fino a quota 1.510 litri a patto di viaggiare in due.

    APPROFONDISCI: Volkswagen Golf Alltrack

    Scheda tecnica e motorizzazioni

    Volkswagen Tiguan Cross motori

    Eccoci arrivati a parlare di motori e scheda tecnica. La Tiguan Cross viene realizzata a partire dallo stesso pianale dal quale nasceva la precedente generazione della Golf, la sesta serie tanto per intenderci. La base è collaudata e permette l’impiego di trazione integrale o solamente anteriore, per assecondare al meglio le esigenze dei clienti.

    Parlando di motori, a benzina c’è un 1.4 TSI da 122 cavalli a 5.000 giri al minuto, con una coppia motrice di 200 Nm. Il piccolo turbo benzina consente al SUV di toccare i 185 km/h, accelerando da 0 a 100 km/h in 10,9 secondi, con un consumo medio dichiarato di 6,5 litri per 100 km (152 g/km di CO2). Per chi vuole il massimo delle prestazioni c’è, poi, la 2.0 TSI, con una potenza massima di 210 CV a 5.300 giri al minuto ed una coppia di 280 Nm, accoppiato esclusivamente alla trazione integrale 4Motion ed al cambio doppia frizione DSG a sette marce. Velocità massima di 213 km/h ed accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi, prestazioni unite ad un consumo medio dichiarato di 8,6 litri per 100 km ed emissioni di 199 g/km.

    Tra i diesel c’è solo il 2.0 TDI, declinato in tre differenti step di potenza.

    Si parte con la versione da 110 cavalli a 2.750 giri al minuto, con 280 Nm di coppia, sufficienti per accelerare da 0 a 100 km/h in 11,9 secondi e raggiungere una velocità di punta di 175 km/h. Consumo medio ed emissioni sono rispettivamente di 5,3 litri per 100 km e 139 g/km di CO2. La versione intermedia è la 140 CV e 320 Nm, disponibile anche con trazione integrale 4Motion. Le prestazioni prevedono uno 0-100 km/h in 10,2 secondi ed una velocità massima di 193 km/h. Consumi ed emissioni sono identici a quelli della 110 cavalli. La versione più potente è quella da 177 CV a 4.200 giri al minuto, con una coppia massima di 350 Nm. Questa variante è abbinata esclusivamente al cambio DSG doppia frizione a sette rapporti ed alla trazione integrale 4Motion. Parlando di prestazioni, raggiunge una velocità massima di 200 km/h ed accelera da 0 a 100 km/h in 8,5 secondi, con consumi di 6 litri per 100 km ed emissioni pari a 159 g/km di CO2.

    Specialmente in Italia, un SUV, anche se compatto, viene preferito a gasolio: questo spiega il perchè della scarsa scelta di motorizzazioni a benzina.

    APPROFONDISCI: Volkswagen Touareg 2015 restyling

    Prova su strada

    Volkswagen Tiguan Cross, prova su strada

    Appena saliti al volante per cominciare la nostra prova su strada della Volkswagen Tiguan Cross, notiamo subito come la vettura sia estremamente comoda. La plancia è in classico stile VW: l’abbiamo già visto più volte, ad esempio sulla Golf 7, comfort elevato, gradevole anche al tatto il rivestimento in plastica morbida. Accendiamo il motore e ci mettiamo al volante. Si nota come la guida sia alquanto rialzata, cosa che non aiuta a capire le vere e proprie dimensioni della vettura. Ciò non è un bene, dato che siamo su un’auto ingombrante e in città potrebbe darci problemi, ma a questo ci vengono in aiuto i sensori di parcheggio su tutti i lati.

    La comodità la troviamo anche alla guida: l’assorbimento delle asperità del terreno è totale, mentre il rumore del motore è praticamente annullato. Terminiamo le lodi parlando anche del bagagliaio, un po’ alto ma capiente, del divano posteriore (dietro ci si sta a meraviglia) e del cambio manuale con innesti precisi e frizione morbida.

    Le lacune però ci sono: prima di tutto lo sterzo non è dei migliori. Abbiamo provato a tirare un po’ di più la vettura in curva e la Tiguan ci è partita addirittura in sottosterzo. Anche la ripresa non convince, dato che a bassi giri la VW ci mette una vita a risalire, mentre l’impianto frenante si affatica presto se utilizzato in maniera intensa e prolungata.

    Infine parliamo di consumi: nel misto i valori non sono eccelsi, abbiamo fatto fatica a fare 12 km con un litro, però la velocità massima di 178 km/h è buona e a 130 km/h in sesta si viaggia a 2250 giri. Il sunto è che ci è piaciuto stare comodi e farci coccolare all’interno della Volkswagen Tiguan, ma in poco tempo sono subito venute fuori alcuni lati negativi inaspettati.

    Prezzi

    VW Tiguan 1.4 TSI 122 CV Cross BlueMotion Tech.: 21.700 €
    VW Tiguan 1.4 TSI 122 CV Trend & Fun BlueM.Tech.: 24.050 €
    VW Tiguan 2.0 TSI 210 CV 4motion DSG R-Line: 37.100 €
    VW Tiguan 2.0 TDI 110 CV Cross BlueMotion Tech.: 25.250 €
    VW Tiguan 2.0 TDI 110 CV Trend & Fun BlueM.Tech.: 27.250 €
    VW Tiguan 2.0 TDI 110 CV Sport & Style BlueM.Tech.: 30.450 €
    VW Tiguan 2.0 TDI 140 CV Sport & Style BlueM.Tech.: 31.800 €
    VW Tiguan 2.0 TDI 140 CV 4motion Sport & Style: 33.650 €
    VW Tiguan 2.0 TDI 140 CV 4motion Track & Style: 34.000 €
    VW Tiguan 2.0 TDI 140 CV 4motion DSG Sport & Style: 35.550 €
    VW Tiguan 2.0 TDI 177 CV 4motion DSG R-Line BMT: 39.100 €

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA APRILE 2016

    1559

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fuoristrada e SUVProve auto su stradaVideo AutoVolkswagenVolkswagen Tiguan

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI