Volkswagen Up vs Renault Twingo 2012, sfida tra Germania e Francia

La Volkswagen Up 2011 e la Renault Twingo 2012 sono due auto molto originali

da , il

    renault twingo 2012 estetica confronto

    La Volkswagen Up 2011 e la Renault Twingo 2012 sono due vetture molto particolari. La Volkswagen Up 2011 è stata ufficialmente presentata nel corso del Salone di Francoforte 2011, così come la Renault Twingo 2012, restyling del modello precedente basato principalmente sull’estetica, dove si notano le modifiche più importantii. Entrambe le vetture sono disponibili solo in versione 3 porte e sono state progettate soprattutto per un pubblico giovane.

    Estetica, più bella la Twingo

    La nuova Volkswagen Up! 2011 presenta un’estetica che punta tutto sulle delle linee pulite e ingombri che sono appositamente ridotti per il traffico cittadino. I colori al momento del lancio sono tre: nero, rosso e bianco, ma il bianco è disponibile solo per la versione White Up!, con cerchi in lega da 16 pollici bianchi. In seguito sarà disponibile anche la versione con 5 porte, molto probabilmente con una linea di poco differente. Per quanto riguarda invece l’estetica della Renault Twingo 2012, essa è la parte che è stata più modificata rispetto al modello precedente: il frontale è ora più moderno e presenta dei nuovi gruppi ottici ed un paraurti particolare, nella fiancata sono messi in risalto i nuovo cerchi in lega e nel posteriore si ha un restyling dei fanali che sono stati sdoppiati, del paraurti e anche del portellone.

    Interni e dimensioni, meglio la Up!

    Per quello che riguarda le dimensioni della Volkswagen Up 2011, la vettura tedesca ha una lunghezza di 3.54 metri, una larghezza di 1.64 metri e l’altezza di 1,48 metri mentre le dimensioni del vano portabagagli sono di 251 litri. Le dimensioni della Renault Twingo 2012 sono lo stesso molto contenute e simili a quelle della tedesca: la lunghezza è di 3.60 metri, la larghezza è di 1.65 metri e l’altezza è di 1.46 metri mentre le dimensioni del vano portabagagli sono di 230 litri, che possono essere aumentati abbattendo il divanetto posteriore a 959 litri. La capacità del portabagagli francese è superiore quando i sedili posteriori sono in posizione abbassata. Gli interni della Volkswagen Up 2011 si caratterizzano principalmente per la qualità e la precisione degli assemblaggi e delle finiture: la vettura presenta tutti i comandi raccolti in una console centrale e la plancia che viene percorsa orizzontalmente da una fascia decorativa colorata, che richiama la verniciatura della carrozzeria. La Volkswagen Up! ha un equipaggiamento con accessori per la sicurezza e un dispositivo infotainment che so trova nella parte superiore della plancia, che include anche vivavoce per il telefono, informazioni relative alla vettura, sistema di navigazione e lettore multimediale. Per quanto riguarda gli interni della Renault Twingo 2012, l’abitacolo è stato aggiornato sia per quello che riguarda i materiali che per i colori: molto particolari sono i nuovi rivestimenti dei sedili e i nuovi pannelli delle porte. Le bocchette di ventilazione laterali, che adesso hanno dei cursori cromati, sono proposte in varie sfumature.

    Motorizzazioni, Twingo offre maggiore scelta

    La Up! ha una sola motorizzazione disponibile al momento del lancio, un motore benzina 1.000 di cilindrata con 75cv di potenza, silenzioso a bassi regimi. La Volkswagen Up! è agile e scattante in mezzo al traffico, con uno sterzo maneggevole e un buon confort interno per chi siede a bordo. I consumi dichiarati dalla casa sono di 5,9l/100km per il ciclo urbano e 4,7l/100km per il ciclo misto. Allo studio anche una variante della Up! a metano che dovrebbe essere commercializzata durante il 2012. I motori della Renault Twingo 2012 sono quasi gli stessi della versione precedente: tre motori a benzina ed uno diesel. I primi sono: un 1.2 LEV con una potenza di 75 CV, un 1.2 TCe turbo da 100 CV ed un 1.6 da 133 cavalli. Il motore a gasolio è ora aggiornato: il 1.5 dCi ha una potenza di 85 cavalli. I consumi della Renault sono compresi tra i 27,7 km/l della diesel e i 14,9 km/l della 1.6 benzina. La Twingo offre decisamente più scelta in quanto a motori.

    Prezzo alla pari

    Per la Volkswagen Up! il prezzo parte da 10.600 euro per l’allestimento denominato take up! per arrivare ai 12.600 euro della high up!, con una dotazione con cerchi in lega da 16 pollici, volante in pelle, climatizzatore e fari fendinebbia. Due pacchetti speciali, white up! e black up!, per avere la vettura rispettivamente in bianco o in nero, con cerchi in lega personalizzati. Gli optional disponibili sono il tetto panoramico in vetro, il Drive Pack con Cruise Control e sensori di parcheggio, interni in pelle e il Safety Pack con frenata di emergenza e airbag passeggero disattivabile. I prezzi della Renault Twingo 2012 variano dai 10.900 ai 13.900 euro, per la versione full-optional. In questo caso il confronto finisce in parità.

    Giudizio finale, Twingo ha qualcosa in più

    Vince la Twingo, anche se di poco, la Up è penalizzata dal numero di motorizzazioni che è inferiore rispetto a quello della rivale francese. L’estetica della Twingo è più piacevole e meno squadrata, anche se sono comunque due belle macchine, sia dal punto di vista estetico che per quanto riguarda il resto.

    Per chi fosse interessato di seguito i link degli altri confronti auto.

    Fiat Panda 2012 vs Renault Twingo 2012, l’italiana contro la francese

    Fiat Panda 2012 vs Suzuki Splash, confronto tra city car

    Fiat Panda 2012 vs Fiat 500, city car italiane a confronto

    Fiat Panda 2012 vs Volkswagen Up!, le due citycar si sfidano sul mercato auto