Volvo C70 Coupè: non adatta per i “piedoni”!

Volvo C70 Coupè: non adatta per i “piedoni”!

Che strano caso quello del piedone tedesco

da in Curiosità Auto, Volvo

    La prossima volta che andrete a comprare un’auto, prima misuratevi il piede, potrebbe accadervi ciò che è successo nei fatti ad un automobilista tedesco che ha citato in giudizio il concessionario, ottenendo per’altro giustizia dal corrispettivo Tribunale di Pace germanico per aver scoperto, dopo l’acquisto, che il suo “piedone” numero 46 non riusciva a starci nell’alloggiamento dei pedali della fiammante Volvo C70 Coupè appena immatricolata.

    Dunque che dire, che avere un piede che indossa calzature numero 46 non è adatto a guidare un’auto? Tutt’altro, secondo il giudice l’anormalità sta proprio in questo, ovvero nel fatto che il numero 46 è molto più diffuso di quanto si creda negli uomini, nelle donne sarebbe un po’ spropositato e dunque il problema è dell’auto e non di chi la compra ed, indirettamente del concessionario, atteso che la Legge comunitaria prevede che responsabile del bene venduto è di chi lo vende non di chi lo produce cui eventualmente potrà rifarsi il venditore; conclusione, al malcapitato automobilista con piede pronunciato è toccato un risarcimento di 1.500 euro.

    Oltretutto, prima dell’acquisto non è obbligatorio provare l’auto, semmai consigliabile, anche perché, se il concessionario l’avesse fatto, non starebbe ancora col naso in giù a controllare la lunghezza dei piedi dei suoi clienti, clienti che, se avranno un numero così grande di calzatura per il futuro saranno costretti, davvero, ad andare a…. “piedoni”.

    255

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Curiosità AutoVolvo
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI