Salone di Parigi 2016

Volvo-Geely, acquisizione completata

Volvo-Geely, acquisizione completata

Geely ha completato l'acquisizione di Volvo, che diventa a tutti gli effetti cinese

da in Mercato Auto, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Volvo Geely

    Volvo è ufficialmente cinese. Geely, la società che ha acquisito il marchio dalla Ford ha concluso le trattative e si è definitivamente appropriata della casa svedese. Per la società cinese, questo è un “momento storico”, suggellato da una recente cerimonia organizzata a Londra, in terra neutrale. Geely non intende deviare il corso della storia e Volvo manterrà tutti i connotati che l’hanno resa quello che è oggi: sicurezza, affidabilità, eleganza, tecnologia d’avanguardia.

    La “torre di controllo” resterà la Svezia, Gotemborg, mentre la Cina sarà presumibilmente sfruttata per i vantaggi derivanti dal minore costo della manodopera.

    A capo del brand, i cinesi metteranno Stefan Jacoby, ex Presidente e Amministratore Delegato di Volkswagen Group, mentre i membri del consiglio direttivo saranno per lo più di estrazione e formazione europea.

    Cinese sarà il presidente, Li Shufu. “Dopo l’acquisizione – ha dichiarato Shifu – la Geely rimarrà la Geely e la Volvo rimarrà la Volvo, con una relazione di parentela, di fratellanza, non di padre e figlio. Punteremo su qualità, tecnologia, ricerca e sviluppo per riportare il brand ai vertici”.

    Approppriarsi di Volvo non è stato una passeggiata per Geely: con 1,8 miliardi di dollari il colosso cinese si è solo arrogato il diritto di proporsi al tavolo delle trattative.

    Il passaggio successivo ha richiesto il nulla osta dei governi cinese e svedese, americano e dell’Unione Europea. Tutti hanno evidentemente visto nell’affare il rilancio del marchio, un po’ low profile sotto il comando USA.

    286

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mercato AutoMondo auto Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:20

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI