Salone di Parigi 2016

Volvo V40: prezzi, consumi, motori e opinioni [FOTO e VIDEO]

Volvo V40: prezzi, consumi, motori e opinioni [FOTO e VIDEO]

Scopriamo insieme la Volvo V40

da in Berline, Listino Prezzi Auto, Video Auto, Volvo, Volvo V40
Ultimo aggiornamento:

    Quando la casa svedese – ora di proprietà cinese – ha svelato al pubblico la sua nuova berlina di segmento C ossia la Volvo V40, i commenti sull’auto sono stati subito positivi. La Volvo per la prima volta decide di sfidare le solite berlina premium a due volumi come Audi A3 e Bmw Serie 1 e lo fa con un’auto che punta molto sulla qualità, sulla dotazione e sullo stile. Esteticamente la V40 sembra quasi un incrocio tra la C30 e la V60, con forme moderne e personali che hanno già trovato numerosi estimatori. Il frontale si caratterizza per gruppi ottici simili a quelli delle S60 e V60, mentre la fiancata si fa apprezzare per una particolare nervatura poco sotto la zona dei finestrini (di cui trovate una foto anche nella gallery). Il design del posteriore è tipicamente Volvo, con gruppi ottici a sviluppo verticale che con la loro forma seguono la silhouette del corpo vettura.

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA MAGGIO 2016

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA MAGGIO 2016

    Le rivali

    La Volvo V40 fa parte di un segmento agguerrito nel nostro mercato. Si tratta del segmento delle berline compatte come l’Alfa Romeo Giulietta, Ford Focus, Lancia Delta, Fiat Bravo, Audi A3 Sportback, Bmw Serie 1, Mercedes Nuova Classe A, Lexus CT, Volkswagen Golf e molte altre.

    Gli interni

    Volvo V40 2012 plancia

    Parole di pregio meritano anche gli interni della Volvo V40, che si caratterizzano per un design moderno ed ancora una volta tipicamente Volvo, ma anche per una qualità sopra alla media, che li rende all’altezza, qualitativamente parlando, della migliore concorrenza tra le premium. Sedili e pannelli porta hanno un aspetto moderno, ma allo stesso tempo robusto e rassicurante. La plancia, al contrario, è molto più ricca rispetto a quanto ci aveva abituato la Volvo negli anni passati: dimenticatevi quello stile semplice e quasi spoglio. Del passato resta solo la bella e scenografica console centrale ricca di pulsanti e rivestita con materiali di pregio. Bello l’aspetto del volante, impreziosito da un elemento in metallo satinato. Per la strumentazione della Volvo V40 si è optato per uno schermo LCD, la cui grafica può essere decisa dal guidatore secondo i propri gusti personali.

    Motori e prestazioni

    Volvo V40 2012 coda

    Andando a vedere bene quali sono i motori della nuova Volvo V40 ci accorgiamo che la scelta è piuttosto ampia, con vari step di potenza che sicuramente accontenteranno un po’ tutti.
    Le versioni a benzina della Volvo V40 sono quattro: la T2 1.6 litri 120 cavalli e 240 Nm di coppia massima, la T3, la T4 e la T5. Per le prime tre il motore è un 1.6 litri sovralimentato a quattro cilindri in linea, capace di erogare 150 cavalli (110 kW) a 5.700 giri al minuto e 240 Nm di coppia a 1.600 rpm sulla V40 T3, e 180 cavalli (132 kW) a 5.700 giri/minuto e 240 Nm sempre a 1.600 giri al minuto sulla T4. Il top di gamma T5 sfoggia un 2.5 litri con una potenza massima di 254 cavalli (187 kW) in grado di una velocità massima di 250 chilometri orari con uno scatto da 0 a 100 in 6.1 secondi.

    La Volvo V40 diesel ha una scelta ancora più ampia: potrete scegliere tra la D2, la D3 e la più prestazionale D4. Partiamo dalla versione entry level, ossia la Volvo V40 D2: questo modello è equipaggiato con un piccolo e parsimonioso 1.6 litri turbodiesel da 114 cavalli (84 kW) a 3.600 giri al minuto e 270 Nm di coppia massima a 1.750 rpm in grado di raggiungere una velocità massima di 190 chilometri orari scattando da 0 a 100 in 12.3 secondi. Con il cambio manuale si accontenta di appena 3.4 litri/100 km nel ciclo misto, che salgono a 3.9 litri nel caso di cambio automatico. Il prezzo di partenza è fissato a 23.950 euro, mentre 26.050 euro sono necessari per la variante Powershift.

    La versione forse più eclettica e versatile è decisamente la D3, che con i suoi 150 cavalli (110 kW) a 3.500 giri/minuto ed i suoi 350 Nm a 1.500 giri/minuto erogati da un 2.0 litri cinque cilindri in linea turbodiesel si rivela sempre adatta ad ogni situazione facendo scattare la V40 in 9.6 secondi da 0 a 100 e raggiungendo una massima velocità di 210 chilometri all’ora. Chi non vuole rinunciare ad un po’ di sportività, però, deve orientarsi sulla Volvo V40 D4 che monta sotto al cofano lo stesso 2.0 litri della D3, ma con una potenza massima di 177 cavalli (130 kW) a 3.500 giri ed una coppia di ben 400 Nm a 1.750 rpm con prestazioni di 220 chilometri all’ora di punta massima e forte di uno scatto 0-100 in 8.6 secondi.

    Consumi ed emissioni

    Volvo V40 2012 anteriore

    In termini di consumi ed emissioni la spunta su tutte la versione D2, quella cioè diesel da 115 cavalli che determina consumi di 27.8 chilometri con un litro e nel ciclo misto vanta di soli 3,4 litri per 100 chilometri. Le emissioni di CO2 per la Volvo V40 D2 sono di appena 88 g/km.

    Le varianti D3 e D4 invece consumano 4,3 litri ogni 100 chilometri (23.3 chilometri con un litro di carburante) con emissioni di Co2 pari a 114 g/km.

    Più assetate le motorizzazionibenzina. Si parte con la T2 120 cavalli, accreditata di un consumo medio nel ciclo misto di 5.3 litri/100 km e 124 g/km di Co2. La T3 fa 100 km con 5,4 litri dichiarando quindi una media di 18.9 chilometri con un litro di carburante mentre servono 5,5 litri per la T4 per percorrere 100 chilometri con una media dichiarata dalla casa di 18.2 chilometri con un litro. La Volvo V40 T5, infine, dichiara una percorrenza media di 12.7 chilometri con un litro di benzina ed emissioni di 185 grammi di CO2 emessi al chilometro.

    Trasmissioni

    volvo v40 2012 console centrale

    Per le Volvo V40 parlando di cambi si possono avere i manuali a sei marce o gli automatici sequenziali disponibili per le Cross Country a trazione integrale o come optional per le D3 e le D4, si tratta di un sei rapporti. C’è poi anche a disposizione un cambio robotizzato a doppia frizione a sei marce in opzione per le T4.

    Dimensioni

    Volvo V40 2012 vista anteriore

    Le dimensioni della Volvo V40? Leggermente più abbondanti di quelle di una canonica segmento C, per essere molto apprezzata anche da chi ha sempre posseduto vetture più grandi, tipo una segmento D. 437 centimetri in lunghezza, 180 in larghezza, 142 in altezza e 265 centimetri di passo. Il bagagliaio della Volvo V40 2012 è anche abbastanza capiente (335 litri con configurazione interna standard e 1032 litri con il divanetto abbassato), anche se non ai vertici della categoria.

    5 stelle EuroNCAP

    Equipaggiamento di serie

    Per tutte le versioni, sin dalle entry-level, di serie le V40 hanno l’innovativo esterno al parabrezza, quello per le ginocchia del guidatore, quello per la testa, gli attacchi isofix, il climatizzatore automatico, il controllo della stabilità e quello della trazione, il dispositivo di antiarretramento nelle partenze in salita, i poggiatesta anteriori attivi, la radio con funzioni di cd/mp3 e presa Aux oltre anche alla connettività Bluetooth, retrovisori ripiegabili elettricamente e sedile posteriore frazionato.

    Allestimenti

    Oltre alla versione d’ingresso, proposta a 22.700 euro con motore benzina 1.6 litri T2, nella gamma V40 c’è spazio per altri allestimenti: Kinetic e Business.
    Nello specifico, la Kinetic offre in più rispetto alla dotazione base i cerchi in lega da 16 pollici, il volante in pelle a tre razze e le luci ambiente. La Business, sempre nel confronto con la Kinetic, guadagna le luci diurne a led, l’impianto audio con 8 altoparlanti, presa usb e bluetooth, il cruise control e il park assist.

    Più che un allestimento, è proprio un’altra interpretazione della V40, laVolvo V40 Cross Country. Si tratta della versione “crossover” di questa compatta svedese dotata di fascioni paracolpi, barre sul tetto e quella verve che la rende adatta ad ogni situazione come ad esempio su fondi sconnessi, su neve o sullo sterrato, non però che questo si intenda estremo. E’ disponibile con motorizzazioni sia benzina che diesel con trazione sull’asse anteriore e anche integrale.

    Listino prezzi

    Benzina

    Volvo V40 T2 1.6 120 cv: 22.700 euro
    Volvo V40 T3 1.6 150 CV: 24.400 euro
    Volvo V40 T4 1.6 179 CV: 26.150 euro
    Volvo V40 T4 1.6 179 cavalli Powershift 28.270 Euro
    Volvo V40 T5 GearTroinic Kinetic 2.0 245 CV: 33.500 euro

    volvo v40 2012 tetto

    Diesel

    Volvo V40 D2 1.6 115 CV: 24.150 euro
    Volvo V40 D2 Business 1.6 114 CV: 25.700 euro
    Volvo V40 D2 Powershift 1.6 114 CV: 26.270 euro
    Volvo V40 D2 Powershift Business 1.6 114 CV: 27.820 euro
    Volvo V40 D3 2.0 150 CV: 26.470 euro
    Volvo V40 D3 Geartronic 2.0 150 CV: 28.590 euro
    Volvo V40 D4 Kinetic 2.0 190 CV: 30.350 euro
    Volvo V40 D4 Geartronic Kinetic 2.0 190 CV: 32.550 euro

    Opinioni

    Dopo le prove su strada la V40 è risultata essere una vettura con una grande tenuta di strada e stabilità elevata, con un comfort di alto livello grazie soprattutto all’ottimo isolamento dell’abitacolo. Per la scelta al momento dell’acquisto c’è la D2 che fa spendere meno sicuramente come avrete notato e anche nella manutenzione e per i suoi costi d’esercizio, ma per chi cerca anche un po’ di sprint servirebbe spingere la scelta sulla D3 con consumi ed emissioni bassi. Per chi invece non fa molta strada miri la scelta alle T3 e T4 perché il 1.6 è un propulsore che promette bene.

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA MAGGIO 2016

    1925

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BerlineListino Prezzi AutoVideo AutoVolvoVolvo V40 Ultimo aggiornamento: Mercoledì 27/04/2016 20:14

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI