Volvo V50: l’erede della V40, più potente e sicura

Volvo V50: l’erede della V40, più potente e sicura
da in Berline, Volvo, Volvo V50

    E per gli amanti di Volvo, la novità è dietro l’angolo e si chiama V50, così, dopo un primo periodo stentato, la ex Casa automobilistica svedese, conquista quote di mercato in Italia, con un’impennata che, nel mese di marzo, ha significato per il marchio Volvo un + 43,6% rispetto all’omologo periodo dell’anno precedente e che per la fine del 2007, potrebbe realizzarsi l’obiettivo di 24.000 nuovi modelli del marchio con un incremento pari, quasi, al 30% rispetto al 2006 .

    A dar manforte alla rinascita di Volvo nel nostro Paese, l’anteprima della V50 nata per sostituire la V40 che, però, affiancherà per un po’ di tempo la nuova versione che sarà pervasa da una linea più grintosa e sportiveggiante, ma senza fronzoli di sorta.

    Nuova anche in fatto di dotazioni di sicurezza, come da sempre consuetudine di Volvo, che, nella versione V50 FL, nei 3 allestimenti disponibili, Kinetic, Momentum e Summum, prevede ABS con EBD, airbag nei punti nevralgici della vettura, controllo dinamico della vettura in fatto di stabilità e trazione, sistema anti colpo di frusta, sistema informativo per il conducente, lampeggiatore degli stop in caso di brusche frenate e, poi, ancora, clima automatico con controllo della qualità dell’aria nell’abitacolo e diverse soluzioni atte a migliorare lo spazio interno, costituite da nicchie portaoggetti e vani vari.

    Per quanto riguarda i propulsori, la scelta ricade su ben 5 motorizzazioni diverse; si parte dal 1.600 cc. benzina, per passare al 1.800, poi al 2.000 e 2.400 cc. con diverse potenze fino al massimo, 230 cavalli della T5.

    Per i diesel, sono 3 i turbo diesel disponibili, si parte, anche in questo caso, dal 1.600 da 109 cavalli di potenza, fino al 2,0 litri da 136 cavalli ed, infine, si giunge al più potente 180 cavalli D5 5, sempre di 2,0 litri di cilindrata.

    Tutti i motori sono con cambio manuale, anche se, entro il prossimo mese di marzo, arriverà l’automatico per il 2,0 litri diesel.

    Una chicca, la versione, Flexi-Fuel ad etanolo, ma non per l’Italia, visto che, stupidamente, nel nostro Paese non vi sarà posto per questo carburante. Per quanto riguarda i prezzi, si parte da 24.000 euro per la 1.600 Kinetic, d’ingresso, fino ai quasi 39.000 della T5 Integrale, chiaramente passando per versioni più economiche.

    383

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BerlineVolvoVolvo V50
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI